Una richiesta d'aiuto.

Una richiesta d'aiuto.

Messaggioda Gruppo AscoltoAmico » martedì 8 febbraio 2011, 23:17

Trascriviamo un'ascolto amico per riflessione di tutti:


Data: 05/31/10 15:20:26
Salve sono disperata, due anni fa è morto l'uomo che amavo
in un incidente stradale, improvvisamente, sono rimasta disperata, non
ce stato il tempo di salutarci di dirci addio! tante cose ancora da
chiarire non ho avuto il tempo di dirgli tante cose che avrei voluto
dirgli ma l'orgoglio! dopo l'incidente sono stata tanto male, la mia
psichiatra mi ha dato uno psicofarmaco, adesso di recente ho dovuto
sospenderlo, perche mi aveva alterato alcuni valiri ematici, e adesso
mi ritrovo al punto di partenza, come due anni fa e come se lui
sia appena mancato, il farmaco non mi a dato modo di elaborare il
lutto! vorrei tanto parlargli sentire la sua voce voi mi potete
aiutare in attesa di un vostro riscontro cordiali saluti


Prima cosa, ti ringraziamo per la fiducia e seconda, ti auguriamo mentre leggerai questa lettera, che le energie di pace ed Amore Divino possono riempirti di forze per proseguire il tuo cammino di forma armonizzata.

Sono momenti delicati questi dove sentiamo l’assenza della persona amata, ma con certezza vedendo con altro sguardo, non tutto appare come pensiamo e lavorando con impegno per aiutarsi questo dolore si trasformerà, abbi fiducia, e questo ti diciamo per il tuo bene e anche per il bene dell’uomo che ami, visto che lui ti sente, ti capisci e soffre con te. Sappia che lui ti comprende perché ogni tuo pensiero arriva nel suo, tramite il canale del vostro amore. È un buon passo che tu creda che lui sia vivo e che sia possibile questa comunicazione, perché, infatti, questa è una realtà, anche se proporzionale alla realtà mentale che vi trovate; ci spiegheremo dove vogliamo arrivare. Facciamo un’introduzione su questi argomenti, per chiarire bene le circostanze come possono essere secondo la nostra visione:
Lui, individualità unica, è vivo; ha lasciato l’involucro carnale, che è esclusivamente uno strumento di manifestazione dello spirito - che siamo noi – spiriti eterni con libertà di pensiero ed azione, in constante apprendimento e sviluppo acquistati ad ogni reincarnazione vissuta e sempre con un compito specifico nel gruppo famigliare che ha formato e si è affezionato; siamo artefice del nostro destino e tutto quanto viviamo è fatto di una scelta prestabilita sempre rispettando la necessità di ognuno con il bagaglio conquistato nel suo operato, per cui, sicuramente lui è ancora unito a te con il “cuore” - ma non possiamo dimenticare che adesso il suo percorso qui nella terra è finito e questo lo metterà in condizione diverse, avrà, dopo aver acquistato coscienza di se e della sua condizione attuale, altri compiti da svolgere e se magari potrà venire a trovarti, tocca anche a te prepararti, continuando la tua vita in maniera ad essere ricettiva a lui, senza compromettere questo incontro con stati d’anima di inerzia, depressione o altro. Ci vuole accettazione ed equilibrio, altrimenti non si offri un’atmosfera propizia per uno scambio sano tra di voi.
Tu devi farti forte e migliorare le tue condizioni emotive, fare con che i tuoi dialoghi mentali con lui possono essere di comprensione, perdono, chiarezza, perché lui ti sente e potrà essere influenzato positivamente dopo questa separazione temporanea. Sappiamo che quando lo spirito si libera definitivamente del corpo fisico con la “morte” esso passa per un periodo di adattamento al quale sarà molto aiutato dipendendo dell'atteggiamento delle persone che sono rimasti ancora qui, coloro che erano vicini a lui e lo volevano bene, capisci?

Quanto al fatto che tu voglia sentirlo, parlare con lui, sappia che uno spirito quando è libero dal corpo fisico ha tutti i suoi sensi molto più accurati visto che non è più limitato in esso; allora ogni pensiero che tu fai lui lo sente, loro sono in grado di sentire profondamente e questo sentire può portare un’energia rivitalizzante o un’energia di conflitti e sofferenza, per questo l’importanza del nostro stato mentale e anche l’importanza delle preghiere che aiutano in questo processo di slegamento e adattamento, dove anche loro sentono il dolore della separazione dai suoi cari. Tante volte, dipendendo della forma che hanno fatto questo trapasso, loro neanche capiscono che sono nell’aldilà. La nostra percezione dal mondo spirituale dipende dalla nostra sensibilità a questo mondo che non è una percezione data dai nostri sensi umani e si da quelli spirituali che alla maggior parte di noi sfuggi per la propria lontananza di questo lavoro interiore quanto a questo intercambio e interazione con l’altra dimensione. Per questo è così importante che possiamo avvolgerli con pensieri di armonia, perché anche loro si tornano ricettivi all’aiuto che avranno bisogno.

L’elaborazione del lutto è un lavoro difficile per tutti noi, principalmente per quelli che sono partiti, che tutto sentono, ma non possono farsi sentire fino che non trovano la ricettività. Non lasciarsi andare, aiutati e starai aiutando anche lui, cerca la ricettività con la Luce di Dio che ti guiderà ad ogni passo, anche nei momenti di lacrime, ma lacrime che siano balsamo non disperazione. Siamo responsabile per tutto quel che accattiviamo, allora aiuta a te e aiutalo a sentire questo amore. Non mollare, segua con fede e che la tua energia sia così potente da aiutarvi a sconfiggere ogni ostacolo.

Ti passo due pagine sul nostro forum che penso sarà molto utile per te, legga con attenzione e serenità e se vuoi iscriverti per un scambio anche con gli altri, sarà molto benvenuta: viewtopic.php?f=10&t=418 Ad ogni modo saremo sempre qui se avrai bisogno.

Un’altra cosa importante - non lasciare mai la tua mente inoperante, pensi al bene e faccia il bene, questo ti farà stare in sintonia con l’Amore Divino che ti sostenterà sempre, soprattutto ti aiuterà a vivere con più sicurezza e serenità.
Ti consigliammo in questo inizio la lettura di un libro che è scaricabile gratis dal nostro sito e il nome è Ken Akehurst “Il Mondo Invisibile” descrive il mondo dell'aldilà ed è molto interessante come lettura.
Tanta pace nel tuo cuore, ogni bene,

Gruppo Ascolto Amico.



Data: 06 febbraio 2011 11:49
Cari amici oggi sono qui con voi a parlarvi del mio percorso di crescita spirituale! è vero come dicono gli gnostici e molte altre religioni! solo attraverso un grande dolore possiamo raggiungere il risveglio! è quello che mi sta succedento a me da quando lui è partito! e analizzando le circostanze e la situazione difficile per poter esprimere il nostro amore alla luce di entrambi i contesti di appartenenza! credo che il disegno di Dio sia qualcosa di tanto straordinario e affascinante dove riusciamo a scorgere solo piccoli spiragli di realta! l'emozione sarebbe troppo forte per noi umani, e forse non siamo ancora pronti per recepire il messaggio e il progetto d'amore che si riserva ad ognuno di noi! per questo in ogni modo e a modo mio accetto la volonta del Padre Onnipotente, senza bestemmiare ma cercandolo ancora di piu di prima e ogni volta scorgo qualche verità che mi illumina e mi rendo conto che è vero! anche gli incidenti non avengono per caso! l'Amore di dio è straordinario per questo voglio crescere e capire fino infondo la missione della mia esistenza. Certi giorni sono arrabbiata con lui ma poi mi riprendo e prego e dedico la mia giornata di lavoro alle anime sofferenti! cercando di dare il meglio di me stessa aitanto gli altri, per suffragare le anime che soffrono! ho ancora tanta strada da fare per entrare in sintonia costantemente con con lui, ma devo farcela! è sempre nella mia mente 24 ore su 24, la mia relazione con lui continua! entrambi in conflitto entrambi legati chissa da quale affascinante progetto di Dio! ma alla fine trionfa sempre l'amore dal mio profondo del cuore che è l'origine di questa storia! un forte abbraccio grazie di esistere a voi tutti. Che l'amore di Dio inondi i vostri cuori di vibrazioni d'Amore affinche possiate raggiungere un livello ancora piu alto.
Avatar utente
Gruppo AscoltoAmico
Amministratore
 
Messaggi: 13
Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 23:12
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 0 volta

Re: Una richiesta d'aiuto.

Messaggioda Fernanda » martedì 12 maggio 2020, 16:41

Messaggi da ricordare.
Un saluto fraterno,
Fernanda. :fiori2:
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1499
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 424 volte
Religione: Spiritista


Torna a Per chi ha perso una persona cara

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite