Scrittura automatica, tabellone e...affini!

Riflessioni sui messaggi ricevuti dalle guide spirituali

Scrittura automatica, tabellone e...affini!

Messaggioda Uranium » domenica 9 settembre 2018, 10:23

Eccomi qui! Pedra, nessunissimo problema da parte mia a farti leggere la vicenda di Andrea! Anzi, te la incollo qui di seguito per tua maggior comodità:

Buonasera, carissimi!
Ora vi racconto una bella storiella...
Il mio primo approccio pratico con lo spiritismo risale alla fine del 1982, quando, per combattere la noia di un sabato sera, accettai (non senza una certa superficialità) di partecipare ad una seduta con lettere e bicchiere...Sì, lo so, molti non considerano valido questo tipo di sperimentazione, ma come forse ho già detto in altra discussione, ciò che successe mi colpì a tal punto che mi misi subito a selezionare i soggetti più adatti fra coloro che formavano la mia compagnia di allora per proseguire gli esperimenti, ma con molta, molta più serietà e preparazione. Le soddisfazioni non mancarono!
Orbene, dovete sapere che qualche tempo dopo, durante una di quelle sedute preparate con tanta attenzione, si manifestò tale Andrea, un alpino ventenne caduto (così ci "disse") nel settembre 1917 durante la Grande Guerra. Qualcuno di noi gli chiese dove si trovasse la sua tomba, e l'agghiacciante risposta fu che il suo corpo non era mai stato ritrovato. Peccato, pensammo, in caso contrario forse avremmo avuto la possibilità di effettuare qualche indagine...
E veniamo all'oggi. Un paio di giorni fa, in libreria, mi sono imbattuto in un recente volume che tratta dei caduti sulla Marmolada durante il primo conflitto mondiale; nello specifico, però, il libro è dedicato ad un fatto tragico poco noto accaduto il 26 settembre 1917, quando, sul ghiacciaio Serauta, quindici soldati italiani del 51° Fanteria, al comando del tenente Flavio Rosso, morirono dilaniati da una mina mentre cercavano di conquistare la cosiddetta Forcella V. Nonostante successive approfondite ricerche, i resti di quei poveri caduti non furono mai ritrovati, ma si sa che essi avevano fra i 20 e i 24 anni di età, e (udite, udite!) uno di essi rispondeva al nome di Merlini Andrea! Purtroppo, il volume non fornisce alcuna ulteriore informazione a proposito di questo soldato, ma la cosa è assai interessante, non trovate?


Ecco, questo è quanto sono venuto a sapere poco tempo fa. E' certamente azzardato concludere che quell'Andrea che si manifestò a noi quella sera fosse proprio il povero Merlini, d'altro canto non è nemmeno possibile escluderlo.

Parlando di quelle nostre esperienze ormai lontane nel tempo, mi sono ricordato di un fatto che si è verificato qualche anno fa. Come dicevo, non tutti fra noi, a quei tempi, erano ben consapevoli che queste pratiche non sono un gioco utile solo a sconfiggere la noia ma qualcosa di ben diverso, più rischioso e impegnativo; alcuni si comportavano in modo decisamente irrispettoso, mentre la buona volontà di altri veniva deteriorata da una certa incolpevole superficialità nel rispettare le regole che ci eravamo dati. Uno di questi ultimi, per esempio, era solito prendere all'improvviso le redini della sperimentazione malgrado noi avessimo sempre eletto di volta in volta una sorta di "capo seduta"; oppure, quando si era convenuto che fosse solo tale "capo" a porre le domande, non era infrequente che costui lo interrompesse: non per cattiveria, certo, ma solo per ingenuità, creando comunque una certa confusione. Una sera, poi, volle a tutti i costi che ci recassimo a casa sua per gli esperimenti, garantendoci che non saremmo stati disturbati in alcun modo perchè i suoi genitori erano assenti. Ciò che accadde poi ha del grottesco: nel bel mezzo della seduta irruppe nella stanza sua madre (che quindi non era affatto assente!) e il nostro amico, preso dal panico, afferrò la tovaglia che avevamo tolto dal tavolo e gliela scaraventò sopra, stracciando le lettere che vi avevamo appiccicato e facendo pure cadere il piattino. Ecco, questo è l'esempio più classico di come NON si devono affrontare queste sperimentazioni!
Passarono gli anni, e perdemmo di vista alcuni di noi, fra i quali proprio il nostro compagno...pasticcione. Io avevo intanto mantenuto stretti contatti con colui che è tuttora il mio più caro amico (ormai, dopo dipartite e vicissitudini varie, il solo rimastomi); un giorno, al ritorno da una passeggiata al centro della città, lo incontrammo di nuovo. Era pressochè irriconoscibile: aveva lo sguardo sperduto, vagava come un'anima in pena muovendosi molto lentamente. Lo salutammo e scambiammo due chiacchiere con lui: ci disse di aver lavorato occasionalmente come necroforo per un'agenzia funebre ma che al momento era disoccupato, e ci confessò che da tanti anni aveva l'impressione di sentire delle voci nella propria testa, nonostante non riuscisse a comprendere ciò che gli dicevano. Parlava a fatica e con voce bassa, non gli rimaneva più nulla di quella ingenua, simpatica spacconeria che lo aveva sempre caratterizzato. Qualche mese più tardi provai una grande stretta al cuore quando lessi, fra alcuni altri, il suo necrologio: si era spento a soli 46 anni, ed era già stato inumato in un piccolo cimitero della provincia. Noi, i suoi vecchi amici, cercammo di rintracciare i famigliari per avere informazioni ma non trovammo nessuno, sembravano essersi trasferiti altrove. Qualche tempo dopo ancora, incontrammo un altro di quelli che sperimentavano con noi e commentammo l'accaduto. Nemmeno lui sapeva della scomparsa del "pasticcione", e si limitò a pronunciare una frase che ci si gelò nelle vene: -Eh, che volete? Lo sapevamo quali rischi si correvano a fare quelle cose...
Ora, io non credo affatto che il male che condusse alla tomba il nostro povero amico fosse da imputare a quegli esperimenti...Ma è certo che la cosa ci dette non poco da pensare, soprattutto considerando che il nostro amico apparteneva ad una numerosa famiglia molto religiosa, che ad oggi conta fra i suoi componenti un teologo, un sacerdote ed una suora...
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1541
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 703 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1312 volte
Religione: Spiritualista

Re: Scrittura automatica, tabellone e...affini!

Messaggioda pedra » domenica 9 settembre 2018, 11:54

Eccomi Uranium ti ho trovato nonostante la mia imbranataggine.
Emozionante il racconto di Andrea l'alpino, e certo non è da escludere che fosse realmente quell'Andrea citato nel libro. D'altra parte ad Andrea probabilmente non interessa neanche più che il suo corpo venga recuperato...io ho notato che i contatti ci sono ma spesso sono disturbati da spiriti buontemponi e fastidiosi che prendono la parola e fingono di essere ancora l'entità con la quale stavi parlando. Non sai quante volte mi è capitato. Per quanto riguarda la composizione del gruppo con cui sperimentare sono d'accordissimo con te, anche a me capita di sperimentare con persone poco rispettose, e questo dà fastidio a me.. figurati a loro. Ma a volte te lo fanno anche notare.. a noi è capitato anche questo.. E' proprio così..noi attiriamo quello che siamo. Come dice Kardec, in una riunione di chiacchieroni e pettegoli voi vi accostereste? Io no. Ma certo ne prenderebbe parte gente che ama discorrere di cose futili. Così gli spiriti di un certo livello si allontanano da riunioni chiassose o basate su futili cose.. tipo.. caro spirito puoi dirmi come si chiamerà il mio futuro marito?..ecco.. queste cose sono proprio da evitare.. si può addirittura scherzare con loro ma sempre con rispetto.. sai che quando fanno un circolo con la moneta o con il bicchierino spesso vuol dire che stanno ridendo? o a volte in questo modo salutano.. o abbracciano.. Per quanto riguarda il tuo amico .. morto giovanissimo..caspita.. probabilmente aveva problemi di altra natura.. certo comprendo la suggestione.. nell'associare all'evento quanto poi è accaduto.. bisogna però vedere quanto abbia influito nella sua psiche quanto successo quella sera, questo sì potrebbe aver influito sulla sua stabilità mentale. Comunque di storie e leggende su internet si trova di tutto.. io penso che il male è il prodotto dell'uomo.. purtroppo.. e certo si possono fare incontri negativi anche nell'oltre..ma da quella parte non possono più farti male fisicamente.. quì sulla terra.. sì. La butto lì.. Uranium perchè non riprovi a farlo?
pedra
Partecipante
Partecipante
 
Messaggi: 16
Iscritto il: giovedì 6 settembre 2018, 13:46
“Mi Piace” dati: 4 volte
“Mi Piace” ricevuti: 6 volte
Religione: cristiana

Re: Scrittura automatica, tabellone e...affini!

Messaggioda Uranium » domenica 9 settembre 2018, 12:47

Non preoccuparti, Pedra, i computer a volte sembrano fatti apposta per metterci in imbarazzo...Anche i più esperti, talvolta, rimediano figure non proprio gloriose! :ahaha:
Concordo in pieno con ciò che dici, è tutto verissimo. Pensa che a me dà molto fastidio quando, addirittura, si sente parlare di queste cose come di un gioco di società...Le tavole oui-ja venivano vendute a poco prezzo nei negozi di giocattoli e forse ancora si possono trovare...Persino la tecnologia si è adeguata: se possiedi uno smartphone puoi trovare numerose apps da scaricare per giocare a parlare con i morti, e quel che è più scandaloso sono le recensioni di chi le ha utilizzate! Qualcuno dice di essersela fatta sotto, qualcun altro di divertirsi un mondo...Quello che balza immediatamente all'attenzione, senza essere villani e usando diplomazia, è l'abissale ignoranza di moltisime persone; ignoranza da intendersi letteralmente come mancanza di conoscenza della realtà delle cose, di certe cose...
Oh, sì, io le riprenderei volentieri quelle sperimentazioni...Lo farei con serenità e con fiducia, te l'assicuro. Perchè non lo faccio? E' semplice: perchè sono solo. Il mio amico attuale di cui ti parlavo non ne vuole sapere; non per paura, più che altro per diffidenza ma soprattutto perchè già da diversi anni si trova a dover affrontare problemi ben più seri e...terreni. Una fioca speranza si era accesa in me quando una collega di lavoro, che sa del mio interesse per certe cose, mi aveva confidato di avere sete di risposte dall'Oltre, ma ora tutto sembra essersi insabbiato. Pure chi mi vive accanto, nonostante non sia a digiuno di quei fenomeni che usiamo definire paranormali, non approva queste sperimentazioni, e io francamente non mi sento di alimentare alcuna preoccupazione a danno di qualcuno a cui voglio bene. Insomma, che dire? Proseguo i miei studi, se così si possono definire, conteso fra la quotidianità del vivere su questa terra e l'avversione o la derisione che i più provano a riguardo dell'argomento...Per quanto riguarda la scrittura automatica non è facile creare le condizioni idonee ad applicarvisi: bisognerebbe, quantomeno, essere soli ed avere la certezza di un paio d'ore "sicure". Se un giorno, per qualche circostanza favorevole, mi sarà dato di poter riprovare, io sarò pronto.
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1541
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 703 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1312 volte
Religione: Spiritualista

Re: Scrittura automatica, tabellone e...affini!

Messaggioda pedra » lunedì 10 settembre 2018, 8:19

Caro Uranium, mi è capitato di vedere su youtube ragazzini che utilizzano la tavola come stessero giocando a battaglia navale. Mi chiedo ma..i genitori che controllo fanno sui propri figli? Per chi volesse provare però consiglio di non utilizzare la classica tavola in legno che si reperisce facilmente anche su amazon, ma di creare un "tabellone" al pc magari, od anche in maniera più rudimentale con carta e penna, disporre le lettere in cerchio, inserire sotto la fila dei numeri da 0 a 9 e le parole SI' e NO. E' molto più pratico della tavola credetemi, la planchette spesso scende con i piedini al di sotto della tavola di legno ed il movimento è più difficoltoso. Al posto della planchette si può utilizzare una semplice moneta od un bicchierino di vetro (es. i porta candela). L'ignoranza impera Uranium e purtroppo nel nostro paese certi fenomeni e lo studio di certe pratiche viene ancora associato a qualcosa di malefico, di oscuro ed inquietante, c'è ancora d'altra parte chi interpreta i vangeli alla lettera ignorando che gli stessi sono stati scritti da uomini come noi che spesso parlavano per metafora e che hanno interpretato la parola del Signore secondo il loro pensiero.. e quì purtroppo scatenerò forse un putiferio..nel dire che i testi sacri sono stati anche interpretati secondo uso e consumo del dominio della chiesa. La domanda che più spesso mi viene rivolta è "ma tu non hai paura?" Ed io di rimando chiedo sempre "Di cosa precisamente?" Di paure ne ho tante perchè le ferite più grandi le ho ricevute da persone che sono sulla terra...e che spesso mi abbracciavano e dicevano di fidarmi. O da persone senza scrupoli che per denaro o ambizione personale mi hanno creato non pochi problemi. Ma queste sono vicende che accomunano tutti noi.. Non ho paura dell'oltre, non ho paura di un tavolino che "danza". A proposito, resoconto dell'ultima sperimentazione effettuata ieri in casa con alcune persone. Eravamo in cinque tra cui un papà che aveva perso il figlio a soli 9 mesi. Questo uomo mai aveva partecipato a niente del genere. E' uscito di casa piangendo dall'emozione e questo per me è stato il regalo più grande dopo tanta fatica energetica. Il tavolino ha iniziato a muoversi timidamente per poi caricarsi di energia e sferrare colpi decisi, quando ho iniziato a porre domande tramite l'alfabeto dei colpi ha composto il nome di questo bambino, ha composto la frase "papà ti voglio bene", "amo mia mamma", "resta con mamma", ha poi iniziato a fare dei girotondi tra noi disposti in cerchio, e numerose volte si è appoggiato sulle ginocchia del padre per abbracciarlo. Alla fine, per salutarci, è passato girando e fermandosi di fronte ad ognuno di noi. Tutto questo è meraviglioso e quì è veramente difficile poter dire sia suggestione o qualcosa del genere, poichè abbiamo assistito ancora una volta ad un fenomeno "intelligente", nel senso che a domanda avevamo risposta. Comunque Uranium su fb, esiste il gruppo METAFONIA ITALIA, li puoi trovare dei gruppi per ogni regione e città e puoi unirti nel gruppo di sperimentazione più vicino a te. E' un peccato non coltivare questo richiamo. Buona giornata

Il messaggio di pedra piace a:
ale_209
pedra
Partecipante
Partecipante
 
Messaggi: 16
Iscritto il: giovedì 6 settembre 2018, 13:46
“Mi Piace” dati: 4 volte
“Mi Piace” ricevuti: 6 volte
Religione: cristiana

Re: Scrittura automatica, tabellone e...affini!

Messaggioda Uranium » lunedì 10 settembre 2018, 19:18

Cara Pedra, rimango sempre più stupito della tua preparazione "tecnica"! Dico sul serio: non ho mai conosciuto qualcuno tanto preparato in questa materia... :dicocuore:
Personalmente credo che tante coppie di genitori, che magari già in generale non eccellono in tema di attenzione per la propria prole, siano del tutto all'oscuro di queste pratiche pseudo-occulte svolte dai loro figli. Proprio in ragione di quell'atavica paura che circonda queste cose (e che spesso il folklore alimenta), questi esperimenti si sogliono svolgere di nascosto...
E' vero, per molti spiritismo è ancora sinonimo di stregoneria, vuoi per genuina ignoranza, vuoi per interesse di classe. Certo, non si può negare che si provino emozioni forti, di fronte a determinati fenomeni, ma troppo spesso si dimentica che, fondamentalmente, il mondo occulto ci è amico. Chi è trapassato non è diventato cattivo o aggressivo per chissà quale misterioso sortilegio, ma vive in una realtà parallela e per certi aspetti molto simile alla nostra; non bisogna confondere lo spiritismo con il cinema noir. Hai ragione, Pedra, così come talvolta, purtroppo, si deve temere più la giustizia del reato in sè, sono i viventi che vanno temuti ben più dei defunti. Chi potrebbe contraddirti? Colgo qui l'occasione, comunque, per sottolineare che ogni pugnalata a tradimento che si riceve deve essere trasformata in un'azione eguale e contraria: perciò ci è stata inflitta. La fiducia continua ad essere "merce" preziosa che ancora in tanti, grazie a Dio, sanno apprezzare e contraccambiare a dovere. Sì, l'ignoranza impera, come tu dici, e la sua forma peggiore è quella che rifiuta il confronto, l'ascolto di una voce fuori dal coro, l'ignoranza che porta il proverbiale struzzo a nascondere la testa sotto la sabbia. A proposito della Bibbia, ti dirò qual è il mio pensiero: chi si è dato tanto da fare per penetrare a fondo l'essenza dei testi sacri, non lo ha fatto per repulsione verso i credenti. Lo ha fatto per puro spirito di ricerca, e sarebbe inutile negare che da tali studi sono effettivamente emerse contraddizioni, imprecisioni, errori a non finire. Per esempio si è dovuto concludere, sulla base dei suoi stessi scritti e della loro collocazione temporale, che San Luca non incontrò mai di persona Gesù, ma riportò semplicemente quanto ebbe a sentire di Lui da altre fonti. I cosiddetti Vangeli sinottici, inoltre, presentano numerose differenze e reticenze difficilmente spiegabili senza ammettere una pesante manomissione successiva dei testi. Non parliamo poi degli errori di traduzione e di esegesi, perchè il discorso diverrebbe davvero troppo lungo e comunque esulerebbe da questo contesto. Io credo assolutamente che Gesù sia esistito, ma non trovo così scandaloso, tanto per dire, che Egli potesse essere sposato o avesse figli: anche questa è un'eventualità che, a ben guardare, non può essere esclusa, poichè nelle scritture non vi è nulla che attesti il contrario. Non me ne voglia chi crede ciecamente a quanto la Bibbia ci racconta! A chi mi considerasse blasfemo, dirò che l'importante non è tanto ciò in cui si crede o a quale dio rivolgiamo le nostre preghiere...Ciò che importa è dove e a cosa conduce tale credere. Ogni religione, ogni credo, perfino l'ateismo più ostinato sono degni di rispetto se conducono all'amore per il prossimo, alla fratellanza fra gli uomini e, ultimo ma non per importanza, all'amore per la natura. E' ovvio che sto parlando pro domo mea, ma nessuno potrà mai sradicare in me tale convinzione.
Che meraviglia, quel tavolino che si muove e che ossequia i presenti...Come si potrebbe trattenere l'emozione di fronte a tanto miracolo? Poter prendere parte a tali manifestazioni è davvero un grandissimo privilegio.
Concludo ringraziandoti per la preziosa informazione che mi fornisci circa i gruppi di ricerca presenti su Facebook.
Buonissima serata!
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !

Il messaggio di Uranium piace a:
ale_209
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1541
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 703 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1312 volte
Religione: Spiritualista

Re: Scrittura automatica, tabellone e...affini!

Messaggioda pedra » giovedì 13 settembre 2018, 10:21

:yess: Buongiorno! No no ti assicuro che non sono affatto preparata..è una ricerca continua..uno studiare continuo.. ci sono persone che hanno dedicato la propria vita a questo..io è da poco che faccio tutto questo. Non ho la tua cultura riguardo alle scritture, ma condivido quanto dici. Credo anche io in un figlio di Dio che abbia vissuto una vita terrena magari da uomo sposato come dici tu.. come non ho mai creduto al concepimento verginale della Vergine Maria. Ma qui ci inoltriamo in un sentiero delicato... Riguardo al cinema horror di cui sono stata amante per lungo tempo..finché hanno fatto film di una certa qualità..quindi parliamo di svariati e svariati anni fa.. concordo sul fatto che ha avvolto lo spiritismo di false credenze, stupide superstizioni e suggestioni. Sì.. il tavolino..una meraviglia..
Tienimi informata se trovi un gruppo vicino a te!

Il messaggio di pedra piace a:
ale_209
pedra
Partecipante
Partecipante
 
Messaggi: 16
Iscritto il: giovedì 6 settembre 2018, 13:46
“Mi Piace” dati: 4 volte
“Mi Piace” ricevuti: 6 volte
Religione: cristiana

Re: Scrittura automatica, tabellone e...affini!

Messaggioda Uranium » giovedì 13 settembre 2018, 17:31

pedra ha scritto:Tienimi informata se trovi un gruppo vicino a te!


Non mancherò. Grazie ancora! : Thumbup : : Lol :
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !

Il messaggio di Uranium piace a:
pedra
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1541
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 703 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1312 volte
Religione: Spiritualista

Re: Scrittura automatica, tabellone e...affini!

Messaggioda adelfo » giovedì 15 novembre 2018, 12:33

Ciao. Le vostre argomentazioni mi ricordano una riflessione trovata e ripetuta da varie parti.
Mi pare che infine c'entri qualcosa, per cui la riporto.
Si sa, nel mondo si ha a che fare con un po' di tutto, ma....Ad esempio.....

Intanto, "Immacolata concezione" letteralmente ha il significato di concepimento "senza macchia".
Sono senz'altro molti gli adattamenti che le scritture sacre hanno subìto, per essere adattate (loro) alla coscienza delle persone.
Le sacre scritture sono ispirazioni elevate.
Purtroppo chi doveva comprenderle ed averci a che fare è l'essere umano, a partire da 2000 anni fa (se parliamo del vangelo e della bibbia), in poi.
Qua basta che andiamo indietro di soli 100 anni e troviamo ancora una donna che non possiede l'anima secondo il dogma.
IL divino non ha sesso, la sua espressione ha sia quella che un'infinità di caratteristiche particolari.
Come può essere che il divino crei un essere umano senza spirito, o che non possieda tutto quello che anche gli altri esseri umani possiedono!?
Ma come può esserne senza anche l'animale, il vegetale o il minerale...?

Qualsiasi cosa che viene trovata o immessa nel mondo (che sia una scoperta, una filosofia o altro) porta in se l'intento originale.
Il pensiero o la "visione" di chi lo ha generato.
L'intento (l'ispirazione) e la scoperta vivono assieme, ma si esprimono su due piani diversi.
Entrambi possono essere colti da tutti, ma il lato materiale (il più tangibile) come la scoperta o il testo scritto, verrà colto per primo e di conseguenza ognuno cercherà di usarlo, per il proprio intento.

E' così che tutte le nuove scoperte vengono usate subito per soddisfare il bisogno più urgente... :( tipicamente, la guerra.... : :s :
e che tutti i sani princìpi vengono asserviti alla morale dominante. Qualsiasi sia la cultura e il posto del mondo in cui vengano predicati.
La scoperta della radioattività ha trovato il principale sfogo nella bomba atomica, nella dinamite o nel proitettile quella della polvere da sparo.
Solo successivamente è arrivato la ricerca di produrre energia, l'uso per l'esame di aspetti non visibili (radiografie, TAC). E sono ancora solo degli aspetti inizali e molto imperfetti.
Ma c'è di buono che la parte metafisica è più forte e reale anche della parte prettamente materiale, per cui è certo al di là di qualsiasi dubbio che alla fine l'intento originale emergerà e le persone potranno capirlo e, infine, usarlo per il proprio sviluppo personale. Perchè ogni cosa fatta dal divino è fatta per il bene.

Allora "l'immacolata concezione" è stata poi abbinata a "verginità". Come se non possano essere commessi atti "impuri" (sempre tra virgolette) anche senza contatto sessuale...
Il vero significato, invece, potrebbe essere molto più verosimilmente: un "concepimento avvenuto in assoluta purezza di cuore e di mente". appunto...senza "macchia"
Cioè senza la soddisfazione delle passioni umane, effettuato solo perchè mezzo necessario per dare al mondo un essere puro ed elevato.

E come questo sono tantissimi altri concetti o usanze diffuse comunemente. Credenze. scandali. avversioni irrazionali.
Anche l'avversione che ha la chiesa per esempio, verso le pratiche occulte. Pratiche che bisogna capire, invece.
A proposito. Se le fate procurate di avere un animo elevato, richiami alla luce e quant'altro.
Ci sono da capire anche molte (tante) forze che si muovono nei mondi sottili e regolarsi di conseguenza.
Anche questo genere di esperienze ci dovrà portare verso una maggior coscienza e infine ad una comunicazione migliore, ad una esperienza effettuata con tutt'altri mezzi, diretta e cosciente con i mondi invisibili.
Ciauz : Smile :
adelfo
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 156
Iscritto il: lunedì 7 luglio 2014, 11:36
“Mi Piace” dati: 15 volte
“Mi Piace” ricevuti: 129 volte
Religione: attualmentenonsaprei

Re: Scrittura automatica, tabellone e...affini!

Messaggioda Uranium » giovedì 15 novembre 2018, 19:01

Ciao, Adelfo!
Hai ragione, ogni qualvolta un'ispirazione divina viene passata al vaglio della convenienza umana, le cose vengono cambiate, i significati stravolti, e le ispirazioni, appunto...diventano dogmi! Ma come succede nel ben noto gioco del passaparola, ciò che "arriva" è spesso molto diverso da ciò che è "partito".
Parlando di Immacolata Concezione, poi, vorrei riportare quanto L.Picknett e C.Prince, due apprezzati autori e studiosi, hanno scritto: confrontando i vari testi, essi hanno scoperto che una parola della profezia di Isaia sulla nascita del Messia, almah (=giovane donna), fu tradotta erroneamente in greco come parthénos, ossia "vergine". Ma è un fatto che Omero, Euripide, Sofocle ed altri autori greci, usavano spessissimo il termine parthénos per indicare una ragazza nubile, ma non necessariamente vergine. Inoltre, vi sono molti riferimenti alla prole di una parthénos, definiti "figli naturali". Insomma, i significati di almah e di parthénos si equivalgono, e nessuno dei due è sinonimo di "vergine". Dal termine parthénos , sarebbe poi derivato anche il più noto partner, che pure non implica necessariamente (quando riferito ad una donna) una condizione di verginità.
Questo è soltanto uno dei numerosi esempi che si potrebbero fare quando si analizza in profondità la Scrittura. L'errore, a mio modo di vedere, sta nel volere o nel non voler credere a dispetto dell'evidenza. Per quanto riguarda il tema della verginità, io credo che se Maria concepì Gesù come natura da sempre comanda (e io credo sia stato così) questo non toglie nulla alla sua santità, perchè tutte le madri sono sante, in quanto donatrici di vita.
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !

Il messaggio di Uranium piace a:
ale_209
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1541
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 703 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1312 volte
Religione: Spiritualista

Re: Scrittura automatica, tabellone e...affini!

Messaggioda adelfo » venerdì 16 novembre 2018, 18:21

Carissimo Uranium
... mi sa che hai ragione sulle madri.
vabè dai, vediamola così: in fin dei conti siamo sempre, tutti, in via di perfezionamento.
Interessante anche l'annotazione sul difetto di traduzione. E sicuramente le scritture sono state "viste" con gli occhi di quell'epoca. E già erano in greco.
Comunque quei testi sacri possono lo stesso essere fonte di ispirazione e insegnamento.
Riflettendoci meglio, ogni epoca ha un certo livello di coscienza e può anche darsi che l'insegnamento che sono riusciti a cogliere duemila anni fa fosse il massimo abbordabile per quell'epoca. Per me nei secoli successivi, quelli bui, le cose si sono complicate ancora un po' di più.

Oggi la stessa lettura si arricchisce di nuove sfumature e gli errori grossolani possono anche scivolare via senza tanti drammi:
abbiamo l'occasione di un maggiore confronto e dibattito.
Le coscienze sono più risvegliate e non si accontentano più di interpretazioni pronte e servite.
Vogliamo capire.
In fin dei conti è un'occasione per fare un'analisi più disincantata e libera, ma forse possiamo avvicinarci di più al significato vero.

Il messaggio di adelfo piace a:
ale_209
adelfo
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 156
Iscritto il: lunedì 7 luglio 2014, 11:36
“Mi Piace” dati: 15 volte
“Mi Piace” ricevuti: 129 volte
Religione: attualmentenonsaprei


Torna a Scrittura automatica o Psicografia

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron