Preghiera per preservarci dal coronavirus

Qui potete condividere con noi quello che volete, video, film, libri, canzoni, animazioni, ecc.

Re: Preghiera per preservarci dal coronavirus

Messaggioda Francesco » domenica 29 marzo 2020, 18:15

Passano i giorni e questa emergenza coronavirus è sempre più pesante. Io la sto vivendo nell'angoscia e nel panico, prego, leggo il forum, qualche libro sullo spiritismo e sui viaggi astrali, ma il mio livello spirituale è troppo distante da quello di voi anime iniziate. Gradirei conoscere la Vs opinione sulla tragedia che stiamo vivendo e come questo si raccordi con l'evoluzione dello spirito! Cerco una parola amica di conforto perché quello che stiamo vivendo sembra sfuggire a ogni spiegazione razionale e fa vacillare la fede.
Francesco
Sporadico
Sporadico
 
Messaggi: 11
Iscritto il: martedì 17 marzo 2020, 17:44
“Mi Piace” dati: 11 volte
“Mi Piace” ricevuti: 3 volte
Religione: Cattolica

Re: Preghiera per preservarci dal coronavirus

Messaggioda Uranium » martedì 31 marzo 2020, 14:42

Ciao, Francesco, e ciao anche a tutti gli altri. : Lol :
Anime iniziate o meno, di fronte alla situazione che stiamo vivendo siamo più o meno tutti accomunati dalla paura e dalla preoccupazione per quanto ci riserva il futuro. E se non è il virus a spaventarci direttamente, può farlo il pensiero della crisi economica che da tutto questo è determinata, dunque nessuno, per un verso o per l'altro, può sentirsi ragionevolmente tranquillo. Non voglio insinuare che "mal comune è mezzo gaudio", perchè, ti assicuro, non ho mai ritenuto valido tale detto: se dieci, cento, mille persone soffrono, abbiamo dieci, cento, mille dolori, e non è certo che più persone soffrono più si ha il diritto di sentirsi tranquilli o consolati, anzi! No, ciò che voglio evocare è un sano sentimento di solidarietà, attraverso il quale soltanto possono diffondersi il coraggio e la fiducia.
All'inizio di tutta questa faccenda, lo confesso, io ero fra coloro che propendevano per l'ipotesi della "farsa", del "complotto" messo in piedi da forze oscure per noi incontrollabili per chissà quali depravati scopi; in fondo, conosciamo tutti i "nostri polli", non è forse vero? Ora so che non è così, e so che ci sono davvero migliaia di vittime in tutto il mondo. Una vera tragedia, certo, ma pur sempre qualcosa che è dipeso e dipende dalla natura, e questo deve darci speranza, perchè la natura ci è amica, anche quando sembra di no. La natura persegue sempre il fine dell'autoconservazione, tutto quanto conosciamo che abbia una natura organica è destinato a soccombere, e questo Covid-19 non fa eccezione: anch'esso sarà debellato, si troverà il modo di renderlo inoffensivo e forse non ci vorrà nemmeno tanto tempo quanto temiamo. Rimarranno le vittime e il loro ricordo, del resto anche noi facciamo parte della natura, e non possiamo sottrarci alle sue regole; ma tutto questo, come ogni cosa, ha il solo scopo di farci comprendere cosa veramente dobbiamo perseguire nella nostra vita; la solidarietà, la speranza, il coraggio che dobbiamo infonderci vicendevolmente. Ci viene ricordato una volta di più, se ancora non lo abbiamo capito, che dobbiamo batterci per il bene di tutti e a partire da ciascuno di noi, lasciando da parte egoismi, invidie, avidità, cattiverie, ingiustizie e tutte quelle sciocche questioni individuali che ci fanno deviare dalla retta via. Se non faremo crescere e non renderemo ben salda tale convinzione dentro ciascuno di noi, allora tutte quelle persone saranno morte invano. Dobbiamo onorare la loro memoria, e rispettare il sacrificio di coloro che rischiano la propria stessa vita per salvare la nostra, convincendoci che siamo sempre e comunque chiamati ad amarci l'un l'altro.
Dobbiamo tenere ben presente che la causa di tutto ciò non è un dio sadico vittima della noia che per spezzare la monotonia decide di chiamare alla morte a caso le sue creature! La natura è UNA, e segue le sue regole fisiche e biologiche che sono uguali per tutto e per tutti, e il fatto di essere degli Homo sapiens non ci rende esenti da tali regole. Ci siamo arrogati il diritto di sopraffare quanto ci circonda e procediamo imperterriti su questa strada, ma questo non fa di noi dei privilegiati, ne' tantomeno degli esseri immortali.
Anch'io, caro Francesco, ho paura, non per me ma per le persone che amo; ma la speranza mi viene proprio da quanto ho detto, e di cui sono fermamente convinto. Usciremo da questo incubo, stanne certo, e a noi rimarrà l'obbligo morale del ricordo di esso e degli insegnamenti che, se saremo stati abbastanza attenti, ne avremo tratto. Solo così potremo dire di aver trovato un significato a tanto dolore.
Ti abbraccio forte!
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !

Il messaggio di Uranium piace a: 3
Francesco, Lory 61, pierotto 52
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1558
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 716 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1330 volte
Religione: Spiritualista

Re: Preghiera per preservarci dal coronavirus

Messaggioda Francesco » martedì 31 marzo 2020, 19:57

E' quello che penso pure io in fondo al cuore, anche se poi nella realta' purtroppo non sto muovendo un dito per reagire a questa situazione tragica. Che Dio vi benedica e vegli su di noi!

Il messaggio di Francesco piace a:
Lory 61
Francesco
Sporadico
Sporadico
 
Messaggi: 11
Iscritto il: martedì 17 marzo 2020, 17:44
“Mi Piace” dati: 11 volte
“Mi Piace” ricevuti: 3 volte
Religione: Cattolica

Re: Preghiera per preservarci dal coronavirus

Messaggioda Fernanda » giovedì 2 aprile 2020, 3:14

Ciao Francesco, ciao Uranium e ciao a tutti che leggono questo forum!

Uranium grazie per la tua risposta così toccante e lucida.

Veramente sono tempi per noi mai vissuti, tempi difficili ed è interessante pensare che per altre pandemie l'umanità ha già passato e l'uomo ha continuato il suo percorso... adesso tocca noi e, comunque, speriamo che sia una opportunità di stare a casa, letteralmente parlando, ma anche simbolicamente; Eravamo talmente avvolti nel trantran della vita, tutto di corsa, tutto stra pieno di superficialità e apparenze... Stare a casa ci chiama ora a stare dentro, cercare il nostro tempio interiore, sentire il silenzio, sentire l'anima e non ci sarebbe come fuggire.

Sono tempi di transizioni, dove tante domande possono trovare una linea di ragionamento che dia un senso a tutto questo e io particolarmente, sono fiduciosa, anche se il dolore è grande, al vedere tante anime care che lasciano la nostra Terra, di forma così drammatica verso altri mondi ma, per me, ognuna di loro trova un cammino luminoso a seguire mentre noi, qui, abbiamo un cammino oscuro da trasformare. Penso che stiamo passando per un karma collettivo e  anche per una ristrutturazione economiche sociale, che al lungo andare porterà cambiamenti fondamentali nella nostra società.

Devo dire che la paura non mi prendi il sopravvento, perché mi vedo come Spirito in evoluzione e sono stata partecipe, come tutti noi, da questo stato di cose ed è naturale che le leggi dell'universo agiscono di conseguenza perché possiamo imparare qualcosa partendo dal nostro operato. Non siamo vittime, siamo i veri artefice di tutto quanto e da generazioni indietro finora, abbiamo compromesso il nostro pianeta e la nostra immunità con una atmosfera psichica in squilibrio, rendendoci preda facile da questo microscopico predatore.

La Terra sta guarendo ma noi... ora abbiamo questa opportunità di realizzare qualcosa di totalmente nuovo, partendo da dentro, prendendo consapevolezza dell'importanza e della responsabilità che è la nostra vita in confronto con la vita di chi ci sta accanto e anche con la vita del nostro prossimo di cui, più che mai, ci rendiamo conto che siamo tutti uguali e stiamo tutti nella stessa barca.

Francesco, forza!

Proviamo a cogliere questo momento come un momento prezioso per una rilettura della nostra vita e di noi stessi... niente è per caso e nessuno di noi è solo  o abbandonato se non da noi. Che il nostro sguardo sia verso il nostro tempio interiore e con una preghiera, che possiamo alzare gli occhi e vedere nuovi orizzonti da conquistare per il bene di tutti e il bene del nostro pianeta.  

Grazie mille per l'opportunità di riflessione, passo la parola e tante buone cose,

Fernanda. 

PS: scusate il mio italiano... se ci sarà qualcosa che non sono riuscita a dire di forma comprensibile, per cortesia, domandatemi. Grazie!
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco

Il messaggio di Fernanda piace a: 2
Francesco, pierotto 52
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1502
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 424 volte
Religione: Spiritista

Re: Preghiera per preservarci dal coronavirus

Messaggioda Fernanda » venerdì 3 aprile 2020, 13:02

Ciao a tutti ancora un'altra volta! :victory:

Non so se avete visto, ma ho scritto la mia risposta più dalle 3 di mattino. : Chessygrin :, allora volevo scusarmi :dicocuore: perché non avevo visto la prima pagina dove gli altri amici del forum avevano scritto e dove anche tu hai raccontato la tua storia, Francesco.

Volevo ringraziarvi a tutti allora :grazie1000: visto che avevo parlato solo a Uranium e Francesco! : Rolleyes :

Francesco, sei un grande con la tua musica e questa può essere gioia per te e per la tua mamma in questi giorni pesanti, pensati su!

Tutti ti hanno incoraggiato, confortato e principalmente ti hanno fatto riflettere su altri orizzonti; la vita è meravigliosa perché ci dà sempre l'opportunità di crescita e cambiamenti, indipendentemente dal passato, perché tutte le nostre azioni sono state quelle giuste, dal momento che eravamo preparati per quello tipo di comportamento. Il bello è che quando prendiamo consapevolezza, tutto cambia e possiamo vivere nel qui e ora, diversamente, e con l'amore che possiamo offrire, riusciamo ad alleggerire qualsiasi peso di coscienza. Perdonati e vedrai che non dovrai più rimuginare il passato. Tutti noi siamo qui per imparare ed è normale inciampare, cadere, il rialzarsi è una questione di speranze, quella che agisce dentro il cuore e cerca altre vie per ricominciare e tu c'è l'hai in questi momenti di "stare a casa", stiamo avendo tutti la stessa opportunità! Stiamo tutti nella stessa barca!

Evviva la vita in questo meraviglioso pianeta blu che ci insegna l'arte dell'amore, e anche se il dolore fu il nostro maestro ai tempi dell'ignoranza, oggi possiamo seguire con la fede ragionata, nella certezza che siamo Spiriti immortali perfettibili in un mondo che ci offre tutti i mezzi per vivere le nostre esperienze ed arrivare sempre al traguardo da cui siamo stati creati, quello di diventare luminosi collaboratori nella nostra Terra ad essere coltivata e rigenerata, c'è tanto lavoro ancora... come la storiella del colibrì, la conoscete? Vedendo il grande incendio nella foresta, un piccolo colibrì si tuffa diverse volte nel fiume e vai a scuotersi sopra le grande fiamme; un elefante lo osserva, si avvicina e domanda: "Cosa fai che non riuscirai mai a spegnere questo incendio" e l' uccellino rispose: "faccio la mia parte" e nonostante affaticato il piccolo essere era invincibile avanti indietro a portare l'acqua. L'elefante colpito dal suo coraggio e determinazione decide di aiutare anche lui e vai a riempire la sua proboscide, avanti indietro si impegna con la stessa forza contagiante dell'amore e tutti gli animali intorno, vedendo la scena, si sono messi al lavoro ... l'incendio è stato spento e si vedevano tutti gli animali in cerchio, al tramonto, ringraziando per la foresta salvata.

Vi abbraccio ancora a tutti quanti e buon proseguimento... mi raccomando... tutti a casa! :cuoricini:

Fernanda.
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco

Il messaggio di Fernanda piace a: 2
Francesco, Lory 61
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1502
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 424 volte
Religione: Spiritista

Re: Preghiera per preservarci dal coronavirus

Messaggioda Francesco » domenica 5 aprile 2020, 20:35

Mi chiedo nella mia rozza ignoranza che fine fa l'anima dei defunti per il coronavirus. In fondo sono morti in condizioni disumana quando la loro sorte non era ancora scoccata. Sarebbero morte successivamente per altre patologie, per vecchiaia o per disgrazia, quasi tutte confortate dai propri cari nel momento del trapasso e tutte sicuramente con un degno funerale. Quindi rispetto alla loro tragica e prematura morte sono innocenti. Per dirla con un luogo comune dantesco, li vedrei nel Limbo cattolico. Colgo l'occasione per rinnovare l'invito a pregare per le vittime sfortunate del coronavirus e per ringraziarvi della Vs preziosa amicizia.
Francesco
Sporadico
Sporadico
 
Messaggi: 11
Iscritto il: martedì 17 marzo 2020, 17:44
“Mi Piace” dati: 11 volte
“Mi Piace” ricevuti: 3 volte
Religione: Cattolica

Re: Preghiera per preservarci dal coronavirus

Messaggioda Fernanda » lunedì 6 aprile 2020, 0:45

Ciao Francesco, spero che tu stia più sereno in questi giorni, :dicocuore:

La tua questione è legittima, in questo periodo sentiamo tante persone con lo stesso pensiero e sentimento e la tristezza arriva al cuore vedendo tanti anziani in circostanze del genere, un papà, una mamma, i nonni... : Blink :

Lo spiritismo ha un concetto diverso di vita, cioè, noi siamo esseri spirituali vivendo una esperienza terrena; così dovevamo riuscire ad avere un sguardo oltre le mure di una camera di unità intensiva di ospedale; noi immaginiamo medici, infermieri, assistenti di cura... tutti di forma frenetica in un via vai da un letto a l'altro... infatti è così, ma lo Spirito, prima del trapasso, non ha più i sensi fisici, al contrario, è già in un processo di preparazione per lo slegamento dal corpo fisico, e in questa dinamica, lui sarà in stato dormiente o sarà sveglio, fuori del corpo fisico, ad essere abbracciati o ad abbracciare quelli che lo hanno preceduto e che sono lì, venuti ad accoglierlo per portarlo verso la patria spirituale. Francesco, siamo troppo attaccati alla materia per pensare a una situazione del genere, abbiamo un schema in testa da generazione a generazione che ci ha inculcato una mentalità cristallizzata, troppo umana, ma la realtà spirituale è un'altra, veramente confortante e logica per chi ha voglia di rifletterci sopra.

Se guardiamo le esperienze di NDE, tanti danno la testimonianza di trovarsi fuori del corpo vedendosi dall'alto, stesi nel letto con l'equipe medica intorno e dall'altra parte un tunnel con una luce brillante in fondo, loro vanno verso la luce, trovano sempre un'entità, che alla fine dice che devono tornare indietro, perché il loro compito non era ancora finito e così via... dunque, dobbiamo cercare di tranquillizzare il nostro cuore ed essere sicuri che, solo per chi rimane le sensazioni sono di attaccamento; per chi ha finito la sua esistenza in circostanze del genere, con certezza questo sarà già molto lontano della sofferenza vissuta nei giorni o ore in ospedale.

Nel mio sentire, anche un funerale è qualcosa che abbiamo più bisogno noi che il trapassato, perché la maggior parte di loro non è più lì e caso fossero, non sarebbe un momento indispensabile da come lo viviamo noi. Una forma dignitosa, per una persona che amiamo e parte per l'aldilà, èd essere ricordata con affetto, in un dialogo mentale che possa emanare pace, gioia nei ricordi, o anche il perdono e tutto questo con i migliori auguri di un buon viaggio e un arrivederci, quando ci riabbraceremo nella gioia del rincontro. :cuore8:

Passo la parola e vi lascio il mio abbraccio, :abbracci:

Fernanda.
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco

Il messaggio di Fernanda piace a: 3
daluoghiremoti, Francesco, Lory 61
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1502
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 424 volte
Religione: Spiritista

Re: Preghiera per preservarci dal coronavirus

Messaggioda daluoghiremoti » mercoledì 8 aprile 2020, 20:51

Ciao.
E' sempre interessante leggere il pensiero esperto di Fernanda. Quando si trapassa, per coronavirus o altro, vale sempre la regola: "Me lo sono cercato (con atteggiamenti imprudenti o volontari)" O "Nonostante la mia attenzione ho subito (apparentemente) l'evento mortale". In entrambi i casi si è scelto di trapassare con la propria volontà prima di nascere o durante che si è in vita: non ci sono alternative.
Morire da soli per covid19 è chiaramente triste ma lo strazio è per chi rimane. Per lo spirito del moribondo invece è, come ormai ben sappiamo, una liberazione che può avvenire anche prima della morte fisica del corpo.

Salute! (che di questi tempi non è poi così scontato :smile31: )

Il messaggio di daluoghiremoti piace a:
Lory 61
Avatar utente
daluoghiremoti
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 422
Iscritto il: sabato 18 giugno 2011, 13:15
“Mi Piace” dati: 109 volte
“Mi Piace” ricevuti: 212 volte
Religione: cristiano

Re: Preghiera per preservarci dal coronavirus

Messaggioda Francesco » sabato 11 aprile 2020, 21:04

Auguri di una Pasqua di rinnovamento mai necessaria come quest'anno, cari amici del forum. Che Dio ci protegga e vi benedica! Una preghiera per chi lotta, per chi ha perso la vita, nella guerra contro il nemico invisibile del coronavirus.
Francesco
Sporadico
Sporadico
 
Messaggi: 11
Iscritto il: martedì 17 marzo 2020, 17:44
“Mi Piace” dati: 11 volte
“Mi Piace” ricevuti: 3 volte
Religione: Cattolica

Re: Preghiera per preservarci dal coronavirus

Messaggioda Francesco » lunedì 13 aprile 2020, 19:11

Oggi non ho neppure la forza di piangere. Il coronavirus ha strappato alla vita un carissimo e bravissimo collega veterinario, appena 20 giorni dopo il padre, con un fratello ricoverato e la moglie pure contagiata. Ho un bellissimo ricordo del veterinario quando è venuto a casa mia a rimuovere un nido di api e ha tenuto una bellissima lezione sulla socialità di questi insetti a mia nipote. Ogni giorno è un bollettino di guerra e non s'intravede una via d'uscita. Siamo impotenti di fronte allo sciame di lutti prematuri e infinito dolore che questo maledetto virus porta in dote. Anche se prego tanto, tuttavia non ne traggo giovamento spirituale e coraggio per affrontare la situazione. Sono atterrito da questa immane tragedia che coincide per molti di noi col periodo più difficile della nostra vita. Proprio non riesco a vedere un motivo di conforto in questa immane sofferenza che vede la gente morire come fuscelli che si piegano al vento!
Francesco
Sporadico
Sporadico
 
Messaggi: 11
Iscritto il: martedì 17 marzo 2020, 17:44
“Mi Piace” dati: 11 volte
“Mi Piace” ricevuti: 3 volte
Religione: Cattolica

PrecedenteProssimo

Torna a Condividiamo

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron