Domanda sui contatti metafonici, molto importante

Domanda sui contatti metafonici, molto importante

Messaggioda angelo74 » martedì 25 settembre 2018, 12:53

Buongiorno a tutti avrei una domanda da porvi: io so che nei contatti metafonici le entità hanno una sorta di permesso per venire a parlare con noi,se è così, come mai molte volte capita di incappare in voci di personaggi meno evoluti che,nel mio caso, ascoltando un vecchio file ma al rovescio ho sentito frasi irripetibili facendo anche riferimento alla mia privacy con mia moglie alludendo anche alla mia" attrezzatura"(chiedo perdono ma l'ho dovuto necessariamente scriverlo)???

Il messaggio di angelo74 piace a:
ale_209
angelo74
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 84
Iscritto il: domenica 12 agosto 2018, 18:05
“Mi Piace” dati: 4 volte
“Mi Piace” ricevuti: 7 volte
Religione: cattolica

Re: Domanda sui contatti metafonici, molto importante

Messaggioda ale_209 » martedì 25 settembre 2018, 15:23

:ahaha: :ahaha: :ahaha:
Non so rispondere alla tua domanda ma comunque ti ringrazio perche' mi hai fatta ridere :ahaha:
Un bacione :smile30:
Per la mia amatissima Nonna Leo: Alcuni addii non sono per sempre. Non sono la fine. Semplicemente significano: “mi mancherai finché non ci incontreremo di nuovo”
Avatar utente
ale_209
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1563
Iscritto il: lunedì 18 novembre 2013, 16:32
Località: Ferrara
“Mi Piace” dati: 2488 volte
“Mi Piace” ricevuti: 628 volte
Religione: CredoinDio

Re: Domanda sui contatti metafonici, molto importante

Messaggioda Lory 61 » martedì 25 settembre 2018, 16:20

Ciao Angelo, :F_ciao: hai fatto ridere anche me! Capisco comunque i tuoi dubbi che sono un po' anche i miei...Anch'io ho captato conversazioni tra personaggi poco elevati che si esprimevano a suon di parolacce, e che quando hanno capito che stavo registrando hanno cambiato tono e si sono trasformati in perfetti gentlemen! Mio padre ha confermato che ha dovuto chiedere il permesso per parlare regolarmente, permesso accordatogli dalle Guide. Penso che lui si trovi ad un livello intermedio o medio-alto, dove tutto è ordine e organizzazione e dove ognuno ha dei compiti: per poter parlare deve abbassare le sue vibrazioni e non essere impegnato in opere di aiuto/soccorso ad altre anime (credo che per questo motivo occorra il permesso). Questi simpaticoni invece suppongo che si trovino ancora molto vicini a noi, a volte addirittura bloccati tra le due dimensioni: in genere non hanno compiti da svolgere perché non hanno ancora iniziato un processo di evoluzione; le loro vibrazioni sono molto basse e molto vicine alle nostre, per cui in genere sono i primi ad essere intercettati durante i nostri tentativi di comunicazione. Paradossalmente all'inizio mi dicevano che mio padre per poter parlare doveva andare lì da loro, (cioè abbassare le sue vibrazioni). Non so se sia esatto quello che ho scritto ma è l'idea che mi sono fatta io.

Il messaggio di Lory 61 piace a: 2
ale_209, pierotto 52
Lory 61
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 956
Iscritto il: mercoledì 8 giugno 2016, 14:39
“Mi Piace” dati: 469 volte
“Mi Piace” ricevuti: 448 volte
Religione: cristiana

Re: Domanda sui contatti metafonici, molto importante

Messaggioda angelo74 » mercoledì 26 settembre 2018, 12:45

Grazie mille per le risposte,son contento di avervi messo in allegria ma un po' di domande me le sono poste...un bacione
angelo74
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 84
Iscritto il: domenica 12 agosto 2018, 18:05
“Mi Piace” dati: 4 volte
“Mi Piace” ricevuti: 7 volte
Religione: cattolica

Re: Domanda sui contatti metafonici, molto importante

Messaggioda sara78 » mercoledì 29 aprile 2020, 13:56

angelo74 ha scritto:Buongiorno a tutti avrei una domanda da porvi: io so che nei contatti metafonici le entità hanno una sorta di permesso per venire a parlare con noi,se è così, come mai molte volte capita di incappare in voci di personaggi meno evoluti che,nel mio caso, ascoltando un vecchio file ma al rovescio ho sentito frasi irripetibili facendo anche riferimento alla mia privacy con mia moglie alludendo anche alla mia" attrezzatura"(chiedo perdono ma l'ho dovuto necessariamente scriverlo)???

Lo so che il post è vecchio, ma mi interessa perchè anche a me capita la stessa cosa. Io vado alla ricerca della voce di mio marito ma spesso sento parlottare delle entità fra loro; sembra di entrare in casa di altra gente. A volte dicono che stanno dormendo. Ormai non sono più certa che si rivolgano a me. Ne divento sicura solo quando sento risposte attinenti ai miei pensieri o alle mie domande. E' raro che intervenga quella che spero sia la voce di mio marito; sicuramente non è facile attrarla a me, non quanto lo è intercettare queste altre entità e la cosa certi giorni è molto frustrante, perchè è come quando si gira a vuoto cercando un indirizzo. Forse la spiegazione di Lory è la più azzeccata.
L'altro giorno ho sentito che dicevano "La..........(mio nome e cognome!) ha l'energia per venire fin qui o per farci venire lì...", comunque parlavano di energia. Prima era successo un fatto inedito e del tutto stravagante: avevo sentito una specie di dialogo fra i miei nonni paterni; impossibile non riconoscerli perchè parlavano chiaramente in dialetto emiliano e la cosa mi ha fatto sobbalzare; mentre poco prima avevo udito un dialogo di quello che sembrava l'incontro fra mio marito e i suoi nonni il giorno della sua morte. Sentivo proprio parlare in siciliano! Dopo questa breve anomalia quelle frasi sono praticamente scomparse e io sono rimasta come una scema lì così, senza aver capito nulla di quello che era successo. Sono giorni molto duri, mi sono sentita molto depressa. Giorni fa non facevo che piangere, complice anche questa infinita quarantena che mi da molte ore per tornare e ritornare sulla morte di mio marito e sul dispiacere sempre vivo.

Il messaggio di sara78 piace a:
ale_209
sara78
Partecipante
Partecipante
 
Messaggi: 22
Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2018, 14:05
“Mi Piace” dati: 1 volta
“Mi Piace” ricevuti: 5 volte
Religione: cristiana

Re: Domanda sui contatti metafonici, molto importante

Messaggioda adelfo » venerdì 5 giugno 2020, 18:05

Ciao Sara.
Io credo che aprendosi ai mondi sottili è come se spalancassimo le nostre antenne riceventi.
Di contro, riceviamo di tutto. COse che ci interessano e cose che non ci interessano, perfino cose che eviteremmo volentieri.
Il punto è che noi nella nostra intierezza siamo dei fenomenali stazioni riceventi, ma dobbiamo imparare a selezionare.
E' facile qui nella realtà materiale, basta non frequentare le persone che non ci interessano o hanno ideali per noi insopportabili.
E' un po' meno facile nei mondi sottili, per fare questo bisogna esercitarsi ad elevare la propria vibrazione, prima di ogni seduta e pian piano fare tesoro delle esperienze.

Poi tieni presente che è come trovarsi in un fiume in piena: devi arrivare ad avere un certo controllo nei tuoi mezzi.
Episodi che non sono comprensibili sono da prendere e mettere nell'inventario, per poterli rivedere nql momento in cui si saranno acquisite maggiori esperienze.
Vero è che di base se ci tieni a conosciere i mondi sottili e come funzionano, un buon inizio è iniziare a comprendere le basi e cercar di confrontarsi e condividere le esperienze.

A volte le parore sono come echi... spezzati e fanno fatica a trovare un senso.... a volte arrivano cme col vento...
prova a puntare le tue antenne "in alto" e con animo sereno. Chiedere e cercare chiarezza.
Non bisogna accontentarsi , purtroppo gli aiuti possono fare molto, ma non possono mai superare il limite del nostro corpofisico, delle notre caratteristiche.
Certo anche per loro è un successo se noi stessi riusciamo a migliorarci. Perciò quello è il lavoro da fare, anche se estemporaneamente può capitare qualche episodio positivo.

Il messaggio di adelfo piace a:
Echo
adelfo
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 171
Iscritto il: lunedì 7 luglio 2014, 11:36
“Mi Piace” dati: 17 volte
“Mi Piace” ricevuti: 142 volte
Religione: attualmentenonsaprei


Torna a Le mie domande

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron