Cosa ne pensate del mondo di oggi?

Re: Cosa ne pensate del mondo di oggi?

Messaggioda R39 » giovedì 19 dicembre 2019, 10:21

sandrok12 ha scritto:Salutando tutti i miei conoscenti del forum, dato il mio ritorno dopo lunghi mesi di assenza, nei quali ho meditato molto, vi pongo la seguente domanda: "Che cosa ne pensate del mondo di oggi?".

Bella domanda!
La risposta è ovviamente soggettiva.
Per chi è immerso nella materia, questo mondo può apparire gradevole.
Per chi si stacca dalla materia e si evolve spiritualmente, questo mondo è un incubo.
I fratelli dal mondo spirituale ci spiegano che la Terra è uno dei mondi più lontani dalla perfezione. Da ciò si può ben compredere come mai il buono soffre e il malvagio prospera. Solo quando gli abitatori del pianeta saranno più buoni, la vita in esso sarà più... paradisiaca.
Al momento ognuno di noi deve attivarsi per aiutare a progredire il prossimo, mostrando amore e carità. Ognuno di noi ha un compito, una missione. Faremo la nostra parte o saremo solo inerti spettatori? : Smile :
R39
Partecipante
Partecipante
 
Messaggi: 37
Iscritto il: lunedì 24 giugno 2019, 14:45
“Mi Piace” dati: 4 volte
“Mi Piace” ricevuti: 13 volte
Religione: cristiano

Re: Cosa ne pensate del mondo di oggi?

Messaggioda sandrok12 » lunedì 3 febbraio 2020, 10:49

A volte si è obbligati a essere inerti spettatori. Inoltre, ognuno ha il proprio percorso e nessuno di noi dovrebbe porsi su un piedistallo per addestrare il prossimo. Il consiglio ci sta, ma la strada è per ognuno diversa e le prove e gli ostacoli sono parte peculiare del percorso vitale individuale.

Il messaggio di sandrok12 piace a:
ale_209
Avatar utente
sandrok12
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 480
Iscritto il: giovedì 21 febbraio 2013, 12:00
Località: Piemonte
“Mi Piace” dati: 415 volte
“Mi Piace” ricevuti: 214 volte
Religione: Personale

Re: Cosa ne pensate del mondo di oggi?

Messaggioda R39 » lunedì 10 febbraio 2020, 10:59

Porsi su un piedistallo è certamente sbagliato, ma insegnare ciò che di buono si è appreso per aiutare il prossimo a migliorare, è amore.
R39
Partecipante
Partecipante
 
Messaggi: 37
Iscritto il: lunedì 24 giugno 2019, 14:45
“Mi Piace” dati: 4 volte
“Mi Piace” ricevuti: 13 volte
Religione: cristiano

Re: Cosa ne pensate del mondo di oggi?

Messaggioda R39 » giovedì 25 febbraio 2021, 7:53

Lory 61 ha scritto:A mio avviso la nostra epoca ruota tutta attorno alla parola apparenza. Esteriorità tanta, interiorità poca, e i social hanno amplificato questo aspetto.
Tutto è a tempo determinato, compreso l'amore; sui vari forum presenti su internet la sezione più gettonata è quella dal titolo AMANTI E TRADIMENTI; il sesso è un bene di consumo; il termine spiritualità è pressochè sconosciuto. La donna ha smesso di sottomettersi all'uomo ma il prezzo che sta pagando è altissimo e va sotto il nome di femminicidio.
Certo non è tutto negativo, ci sono ovviamente persone stupende e giovani meravigliosi che hanno ancora valori solidi, fanno volontariato ecc...

Che bello il tuo messaggio Lory 61, condivido tutto!
Solo su un aspetto divergo leggermente: l'amore. Secondo me l'amore è proprio estinto! Quante coppie stanno insieme sospinte da vero amore? Facciamo una su mille? Tutto il resto è opportunità, convenienza, calcolo puro. Io sto con te perché posso avere questo e quello. Il calcolo c'è da parte sia maschile che femminile, indistintamente. Poi ci si chiede il perché di tante separazioni, tanti divorzi e, nel peggiore del casi, tanti omicidi e femminicidi. Questa società, come hai ben detto, è basata sull'apparire. Oggi molti maschi cercano in tutti i modi di abbellirsi e realizzarsi economicamente perché credono che sia questo lo scopo della vita. Le femmine oggi pensano ad apparire belle e a far carriera. Non c'è più dolcezza, tenero affetto, lealtà, sincerità, dialogo, comprensione, empatia.
Mi viene sempre in mente Dante con la sua famosa frase: "Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza". Dall'epoca di Dante non credo che le cose siano cambiate granché. Se si vive per assecondare i puri istinti animali, come mangiare, bere, dormire, riprodursi e difendersi, come possiamo dire di essere "umani"?
Un appunto sul fatto che la donna ha smesso di sottomettersi all'uomo. Non credo che la parola "sottomettersi" sia adeguata; io direi che la donna ha smesso di eseguire compiti per cui provava piacere e si sentiva realizzata all'interno della famiglia. L'uomo deve usare la sua forza per proteggere la donna, non per sottometterla e abusare di lei. Questo è l'errore che ha fatto in passato, e ora ne sta pagando le conseguenze. Il problema è sempre lo stesso: la mancanza di amore. Ma so che probabilmente intendevi proprio questo.
Quello che però mi frigge più di tutto è la profonda ingiustizia che regna in questo mondo. Sarà perché ho innato un grande senso di giustizia e di equità, e mi fa davvero male vedere l'enorme disequilibrio di beni materiali tra i popoli o i singoli. Voglio dire, c'è gente che butta letteralmente milioni di euro in un quadro e c'è gente che chiede l'elemosina. Ecco, queste sono cose che mi fanno davvero male.
Quindi, per tornare al titolo del topic, che dire? Il mondo di oggi è bruttissimo perché chi lo abita lo ha trasformato in un inferno. Avremmo le potenzialità per vivere tutti sereni e in pace, ma continuiamo a non capire nulla. E chi, amorevolmente, tenta di farci cambiare rotta, si becca come ringraziamento la pena di morte (vedi il nostro amato Maestro Gesù).
Ultima riflessione: noi nel nostro piccolo possiamo cambiare qualcosa, col nostro esempio, con la nostra positività. Ma sinceramente, dati i tempi, credo che la priorità assoluta dovremmo essere noi stessi, lavorare su di noi per eliminare ciò che non va. Non ce la facciamo ora? Nessun problema, c'è l'eternità. Ciò che non si fa adesso si farà domani. Ma è importante provarci.
R39
Partecipante
Partecipante
 
Messaggi: 37
Iscritto il: lunedì 24 giugno 2019, 14:45
“Mi Piace” dati: 4 volte
“Mi Piace” ricevuti: 13 volte
Religione: cristiano

Re: Cosa ne pensate del mondo di oggi?

Messaggioda Fernanda » domenica 28 febbraio 2021, 20:00

Il mondo di oggi è una cosa stupenda!
La tecnologia mi avvicina ai miei con audio e video accarezzandomi il cuore.
Esco e vedo dei bambini bellissimi a ridere e giocare con l'innocenza che spinge ogni adulto a sciogliersi di tenerezza.
Vedo una natura che mi stimola a fotografare e condividere tanta bellezza! La vita è una vera metamorfosi.
Penso al nostro vissuto e come esseri umani perfettibile in evoluzione tutto ha un senso e così, anche se ci sono dolori, sofferenze, atrocità, so che niente è in vanno e porto con me questa fede nel qui e ora e nel domani che costruisco passo a passo, cercando di essere meglio e cercando sempre il meglio nelle situazioni più difficili e se " Dio scrive sempre dritto sulle righe storte" , quello che non è compito mio, prego e lascio nelle sue mane, con fiducia.
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 424 volte
Religione: Spiritista

Re: Cosa ne pensate del mondo di oggi?

Messaggioda R39 » lunedì 1 marzo 2021, 8:59

Se non ti infastidisce ti rispondo citando frase per frase:

Fernanda ha scritto:Il mondo di oggi è una cosa stupenda!

Se fossi Arnold ti direi: "Che cavolo stai dicendo, Willis?"
Come può la vita essere meravigliosa in un mondo di prove ed espiazione? Prendendo droghe?
La vita è meravigliosa in mondi più evoluti, dove tutte le persone mettono in pratica le leggi divine.
Però rispetto questa tua visione delle cose, molto ottimistica ma, perdonami, forse poco razionale.
Voglio dire, vai a raccontare che la vita è meravigliosa a chi è colpito da una disgrazia, o chi ha perso un proprio caro. La vita deve essere meravigliosa per tutti, non solo per alcuni.

Fernanda ha scritto:La tecnologia mi avvicina ai miei con audio e video accarezzandomi il cuore.

Vero. La tecnologia ci ha aiutato molto, ma la considero un'arma a doppio taglio. Da una parte ci facilita la vita, dall'altra ci ha resi più introversi, pigri, asociali. Inoltre, vedere persone di ogni età per le strade perennemente perse nello schermo del propro smartphone non mi fa pensare a una società propriamente "sana". Forse si stava meglio quando si stava peggio, quando le persone dialogavano tra loro di persona, senza dover ricorrere a chat e social.

Fernanda ha scritto:Esco e vedo dei bambini bellissimi a ridere e giocare con l'innocenza che spinge ogni adulto a sciogliersi di tenerezza.

I bambini piacciono molto anche a me. Sono innocenti, smaliziati, semplici (un po' come gli Spiriti appena creati, semplici e ignoranti). Ma nel crescere purtroppo non conservano queste loro caratteristiche. Quando mi soffermo a volte a guardare dei bambini che giocano in un asilo, essi mi vengono incontro per conoscermi; la loro maestra invece mi guarda storto, immaginando che io sia chissà chi o quali pensieri malsani abbia in testa. Quindi, non spingono "ogni" adulto a sciogliersi in tenerezza, cara Fernanda, ma solo coloro che hanno un certo "sentire". Ti ripeto, hai troppa fiducia in questa umanità.

Fernanda ha scritto:Vedo una natura che mi stimola a fotografare e condividere tanta bellezza! La vita è una vera metamorfosi.

Faccio anche io molte foto e video. La natura, l'opera meravigliosa di Dio, è forse l'unica cosa che mi affascina là fuori.
R39
Partecipante
Partecipante
 
Messaggi: 37
Iscritto il: lunedì 24 giugno 2019, 14:45
“Mi Piace” dati: 4 volte
“Mi Piace” ricevuti: 13 volte
Religione: cristiano

Re: Cosa ne pensate del mondo di oggi?

Messaggioda Fernanda » lunedì 1 marzo 2021, 10:23

Sì, R39, voglio proprio credere nel genere umano perché sono una di loro, siamo proprio un tutti in uno con il Creatore e tutti noi abbiamo il più bello dono, la vita, come essenza divina e latente abbiamo l'amore che fiorisci anche se in mezzo alle spine; perché guardare le brutezze della vita in superficie? Guardiamo negli occhi e proviamo a vedere al di là del male le speranze, assenze e fragilità che prima o poi si trasformeranno al tocco della solidarietà, della gentilezza, nessuno è abbandonato a se stesso con i sentimenti di odio ed è lì che possiamo vedere le scintille del meraviglioso! Sì, posso essere una romantica con la mia visione per tanti utopica, ma continuerò così, fino che la vita mi metta alla prova e lì vedrò se ho interiorizzato tutto quanto dico. Non possiamo essere felice vedendo tanti che soffrono, ma non vuol dire che la vita non sia bella con tutto che ci offre per essere felice. Violenza, morte...tutto è passeggero se pensiamo alle esperienze che ci fanno e faranno crescere e splendere in amore qui e nell'altro lato della vita.
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 424 volte
Religione: Spiritista

Precedente

Torna a Le mie domande

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite