Il Vuoto

Condividiamo le nostre esperienze di crescita spirituale

Il Vuoto

Messaggioda Elisabetta » giovedì 9 marzo 2017, 21:28

L’istante che ti separa dall’oblio.

Sì, esiste.
Il vuoto dico, quello che comunemente viene identificato come cosa negativa, quello che fa paura, il Nulla della Storia Infinita,
che si mangia e si divora qualunque cosa, cancellandone traccia.
Esiste, dentro ognuno di noi.
Ognuno nella sua vita lo ha sentito, lo ha percepito.
Nei momenti difficili, nello scoraggiamento totale, o, come me, quando qualcosa di chimico nel cervello si interrompe prendendo vie differenti, distorte,
difficilissime da spiegare per quanto sono contorte .
Sono le strade che cerchi nella disperazione quando perdi la strada maestra, quelle arzigogolate dei labirinti, che ti conducono sempre….al Nulla.
E lì muori.
Esiste il vuoto…. ma non è più nell’identificazione collettiva. (per me)
Lo vedi, lo tocchi, lo conosci.
Ed è vuoto.
Nè bello né brutto.
E’ un attimo e un secolo.
E’ l’istante che ti separa dall’oblio.
E non può riempirsi, perché semplicemente nel sue essere….non è.


.....in netta fase di ripresa, un abbraccio a tutti.

Betta
:cuore1:
Avatar utente
Elisabetta
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 545
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2016, 10:39
“Mi Piace” dati: 536 volte
“Mi Piace” ricevuti: 334 volte
Religione: IoCredo

Re: Il Vuoto

Messaggioda riclaupat » venerdì 10 marzo 2017, 9:14

Ciao Elisabetta,

io ti dico, e non esagero, credimi...che un'artista attinga il meglio dai suoi momenti critici...ergo...tu sei un'artista! :dicocuore: Le più belle opere, da sempre, vedi Leopardi, Dante, sono state scritte dagli autori nei loro momenti più bui! :cuoricini:

Max
Perché puoi continuare a far finta di nulla, a essere sempre connesso, a correre senza sosta.
Puoi credere a ciò che dicono tutti, lasciarti cambiare dalle mode, affidare agli altri la tua felicità.
Ma, in alternativa, puoi anche fermarti. E vivere!
Avatar utente
riclaupat
Amministratore
 
Messaggi: 2839
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 14:58
Località: Ladispoli
“Mi Piace” dati: 1922 volte
“Mi Piace” ricevuti: 2102 volte
Religione: Spiritista

Re: Il Vuoto

Messaggioda ale_209 » venerdì 10 marzo 2017, 10:08

Ciao Elisabetta,
Magari non e' il tuo caso pero' voglio raccontarti cosa e' successo a me.
Capisco molto bene quello che hai scritto, le sensazioni, gli stati d’animo angoscianti e quel senso di smarrimento che ti avvolge completamente.
L’anno scorso ho avuto spesso queste brutte sensazioni, troppo spesso, davo la colpa a tante cose ma a nessuna in particolare, non capivo.
Poi casualmente andai dal mio medico per altri motivi e gli parlai anche di questo (lui è una persona eccezionale) e poiché medico diede la colpa a qualche mancanza a livello fisico e non alla depressione.
Mi fece fare subito esami del sangue specifici tra cui quelli per la tiroide e per la vitamina D. Scoprimmo solo così che ero gravemente insufficiente di vitamina D.
Questa mancanza effettivamente può portare a umore altalenante, tristezza immotivata (che potrebbe essere dovuta a bassi livelli di serotonina) ecc ecc.
Prendo vitamina D da diversi mesi e devo dire di essere migliorata veramente tanto, non al 100% ma a livelli accettabili. :smile30:



Un bacio Alessia
Per la mia amatissima Nonna Leo: Alcuni addii non sono per sempre. Non sono la fine. Semplicemente significano: “mi mancherai finché non ci incontreremo di nuovo”
Avatar utente
ale_209
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1563
Iscritto il: lunedì 18 novembre 2013, 16:32
Località: Ferrara
“Mi Piace” dati: 2488 volte
“Mi Piace” ricevuti: 628 volte
Religione: CredoinDio

Re: Il Vuoto

Messaggioda Reminiscenza1 » venerdì 10 marzo 2017, 11:31

Cara Betta, credo che vivere e accettare il vuoto sia uno dei segreti per superarlo. :dicocuore: :cuoricini:
Avatar utente
Reminiscenza1
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 3118
Iscritto il: giovedì 12 dicembre 2013, 15:35
“Mi Piace” dati: 843 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1337 volte
Religione: incerta

Re: Il Vuoto

Messaggioda Lory 61 » venerdì 10 marzo 2017, 12:15

Coraggio Betta, io ho vissuto anni bui... Con l'età sono migliorata!! :yess: Hai già fatto un lungo percorso, adesso la strada è in discesa... :cuoricini:

Il messaggio di Lory 61 piace a:
ale_209
Lory 61
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 956
Iscritto il: mercoledì 8 giugno 2016, 14:39
“Mi Piace” dati: 469 volte
“Mi Piace” ricevuti: 448 volte
Religione: cristiana

Re: Il Vuoto

Messaggioda Elisabetta » sabato 11 marzo 2017, 11:58

Grazie ragazzi per le vostre risposte e la vostra vicinanza!!!
Io sto molto meglio. Sto uscendo dal mio stato portandomi dietro un bagaglio di esperienza in più.
@Ale....capisco quello che mi dici.
Nel mio caso si tratta del disturbo che mi accompagna dalla nascita, conosco bene le sue forme subdole, ma a volte mi coglie di sorpresa. A me in questo momento manca il cromo, ed ho l'organismo intossicato soprattutto dalla farina bianca (che sapevo di non dover mangiare....ma con i disturbi all'intestino che ho avuto non mi era più possibile utilizzare l'integrale). Il tagliando dalla dottoressa riguarda infatti un'intervento immediato con la dieta. Mi ha tolto tutte le farine e i latticini. Mi ha introdotto qualche proteina. Verdura e frutta ormai fanno parte della mia vita, sono le basi della mia alimentazione, perciò il cambiamento sta solo nelle prime cose. Ho cominciato a curarmi con l'alimentazione da quando ho tolto gli psicofarmaci, e ti posso assicurare che (almeno al momento....sono 4 anni) si possono curare tante cose con la nostra dieta. Secondo la Medicina Cinese non esiste nè la depressione nè la malattia mentale, ossia.... esistono, ma come sintomo di uno squilibrio di altri organi. Va da sè che riportando gli altri organi in equilibrio anche queste migliorano, testato con mano. Dunque andrò sicuramente a ripristinare questo equilibrio perso, oltre che con l'alimentazione errata, con la mia "stramba" natura.
Max, grazie per i complimenti che mi fanno tanto bene!!!
Remi, Lory....grazie per le vostre parole di incoraggiamento!!!
In ogni caso il pensiero sul vuoto ha perso la sua potenziale distruttività, dato che adesso, conoscendolo, non mi spaventa e non mi inganna più (non vuol dire che smetta di fare male...ma la differenza è sostanziale). E' appunto diventato "soggettivo", non lo identifico più nella veste che normalmente gli viene data! Questa è la conquista, e quello che volevo trasmettere con il mio pensiero.
Ricambio con mille abbracci la vostra vicinanza :cuoricini: :cuoricini: :cuoricini: :cuoricini: :cuoricini: :cuoricini: :cuoricini:
Grazie di esserci!
Il forum più bello del mondo!!!!
:cuore1: :cuore1: :cuore1:
Avatar utente
Elisabetta
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 545
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2016, 10:39
“Mi Piace” dati: 536 volte
“Mi Piace” ricevuti: 334 volte
Religione: IoCredo

Re: Il Vuoto

Messaggioda Reminiscenza1 » sabato 11 marzo 2017, 12:34

Cara Betta, sei una bellissima e intelligentissima anima. :dicocuore: :cuoricini:
Riguardo all' ultima frase che hai scritto: : Wink : : Smile : : Yahooo : : Thumbup : :victory: : Bash : :F_happy: :cuore1: :cuore7: :cuore8: :cuore9: :m_ok: :m_happy: :m_kiss: :yess: :satisfied: : Ok : :cuoricini:
Avatar utente
Reminiscenza1
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 3118
Iscritto il: giovedì 12 dicembre 2013, 15:35
“Mi Piace” dati: 843 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1337 volte
Religione: incerta

Re: Il Vuoto

Messaggioda Uranium » domenica 12 marzo 2017, 19:11

Carissima Betta, sapere che stai meglio è una grossa gioia! :dicocuore:
Riflettendo fra me e me, in questi giorni, mi ripetevo che questo Nulla che talvolta ci appiattisce non è che una delle tante facce del poliedro spirituale dell'uomo. Abbiamo sentito più o meno tutti, qualche volta, l'insipienza di questa condizione, ed è vero che dovremmo imparare ad accettarla, per sconfiggerla. Non è obbligatorio che ci piaccia, ma dobbiamo pensare che anche questo stato mentale e psicologico, a modo suo, deve dare i suoi frutti; quello che invece non dovremmo accettare è l'indifferenza nei confronti di chi vive questo stato...Accettarlo non vale ad affrancarsi completamente dal suo giogo, purtroppo, quindi chi vi si trova impastoiato ne soffre, ne è condizionato, e di conseguenza non gli si dovrebbe mai far mancare una parola di conforto: può bastare un semplice "non preoccuparti, fa parte della nostra natura, sii certo che passerà" a condizione che sia recitato col cuore, e non soltanto con la bocca. Ancora una volta, insomma, concedere ad altri quanto noi stessi desidereremmo al loro posto.
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !

Il messaggio di Uranium piace a:
Elisabetta
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 716 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1329 volte
Religione: Spiritualista

Re: Il Vuoto

Messaggioda riclaupat » lunedì 13 marzo 2017, 9:22

Elisabetta ha scritto:In ogni caso il pensiero sul vuoto ha perso la sua potenziale distruttività, dato che adesso, conoscendolo, non mi spaventa e non mi inganna più (non vuol dire che smetta di fare male...ma la differenza è sostanziale). E' appunto diventato "soggettivo", non lo identifico più nella veste che normalmente gli viene data! Questa è la conquista, e quello che volevo trasmettere con il mio pensiero.


Ciao Elisabetta,

il tuo spirito positivo sta vincendo sulle energie negative...questa conquista sarà duratura... :dicocuore: Tu scrivi tutte le sensazioni che ti vengono in mente, perchè scrivendo fissi quei momenti...in quel modo li elabori e sai dominarli! :cuoricini:

Max
Perché puoi continuare a far finta di nulla, a essere sempre connesso, a correre senza sosta.
Puoi credere a ciò che dicono tutti, lasciarti cambiare dalle mode, affidare agli altri la tua felicità.
Ma, in alternativa, puoi anche fermarti. E vivere!

Il messaggio di riclaupat piace a:
Elisabetta
Avatar utente
riclaupat
Amministratore
 
Messaggi: 2839
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 14:58
Località: Ladispoli
“Mi Piace” dati: 1922 volte
“Mi Piace” ricevuti: 2102 volte
Religione: Spiritista

Re: Il Vuoto

Messaggioda Elisabetta » lunedì 13 marzo 2017, 11:20

@Ura.... pienamente d'accordo.
Anche se in quei momenti (almeno vale per me) sembra di non sentire niente, e che niente può alleviare tale condizione, è la cosa più importante.
Perchè quando il torpore comincia a dare spazio al risveglio, è proprio grazie a parole di conforto e persone vicine che prendi la forza.
Grazie a loro risali la china.

@Max....è vero. Non sempre riesco a scrivere nell'immediato, ma quando ci riesco e rileggo è, come dire, nero su bianco.

Un bacione grande grande in questi primi tepori di primavera!
:cuore1:

Il messaggio di Elisabetta piace a:
riclaupat
Avatar utente
Elisabetta
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 545
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2016, 10:39
“Mi Piace” dati: 536 volte
“Mi Piace” ricevuti: 334 volte
Religione: IoCredo


Torna a Le mie esperienze

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti