Pagina 1 di 1

LETTERE PER LA PACE

MessaggioInviato: domenica 21 febbraio 2021, 12:21
da Amadeus
Bentrovati. Se dovessimo colorare in rosso le aree della terra dove insistono guerre, violenze diffuse,repressioni, violazione dei diritti umani, persecuzioni politiche o religiose e via discorrendo,noteremmo che le zone prive del colore rosso sono veramente poche. Anche negli stati ritenuti virtuosi non è tutto oro quello che luccica. Nel Vangelo troviamo spesso riferimenti al concetto di Pace con un valore spirituale come nel termine ebraico "shalom". Ma è dalla pace interiore, dell'Anima, che viene disinnescata l'evoluzione più brutale della violenza che porta a tutte le nefandezze con cui conviviamo, molte volte dalla parte degli spettatori . Sovente le Entità adoperano un linguaggio che tende ad una semplicità disarmante. Ma non bisogna farsi trarre in inganno. La semplicità, quasi sempre, è una forza che coglie nel segno. Alcune mie considerazioni sulla registrazione che, essendo sul lato rovesciato, presenta alcune difficoltà. L'espressione "letterina" si può tradurre in "preghiera". Le "pagine" che si conoscono sono quelle del Vangelo. Anche "spegnere una bomba" rientra nel concetto di disinnescare la violenza dell'animo umano, prima che esploda in eventi più gravi. Naturalmente è l'uomo, con il suo libero arbitrio, che sceglie infine tra il bene ed il male. Cristo cerca di illuminare le nostre menti e le nostre preghiere possono aiutare nell'immane sforzo di contrastare il male. Da radio ad o/c-lato rov. A ben risentirci