STATI D' ANSIA

Messaggi dagli spiriti raccolti per mezzo di radio o registratori audio

STATI D' ANSIA

Messaggioda Amadeus » giovedì 1 marzo 2018, 10:32

Bentrovati. Per comprendere le ambasce di questa entità, che mi conosce e nutre sentimenti d'affetto nei miei confronti, occorre una breve premessa. Durante il periodo più caldo dell'anno, quando le temperature a queste latitudini superano agevolmente i 40°, siamo soliti trascorrere un periodo di relax nella nostra campagna che si trova sù in collina. E' anche normale dedicare qualche ora del tardo pomeriggio a lavori di giardinaggio ed altri meno leggeri,cosa che tra l'altro ci fa riscoprire la bellezza del contatto con la natura. Ma ad ogni anno trascorso il peso diventa sempre più grave : l'età non fa sconti. Sono perciò frequenti inconvenienti non di grave entità per fortuna : tagli più o meno piccoli,lievi traumi ed ogni varietà di escoriazioni. E' pur vero che ogni piccolo incidente potenzialmente potrebbe nasconderne uno più grave, ma fortunatamente non è stato così. Quindi penso proprio che la preoccupazione manifestata sia stata per questo motivo. Non dimentichiamoci che spesso i nostri cari sono accanto a noi e vivono un pò la nostra vita, purtroppo a scapito del percorso virtuoso che hanno intrapreso. La registrazione è del settembre dello scorso anno, mese che ci vede ancora temporeggiare prima del rientro. Ho lasciato qualche secondo prima e dopo il messaggio, che è stato amplificato per agevolare l'ascolto, per poterne comprendere il contesto : da radio ad o/c-lato dir. " HO PAURA PER AMEDEO CHE E' IN COLLINA. . . BACI BACI BACI". I baci finali mi hanno ricondotto ad una consuetudine che forse oggi non è più in uso. Quando il bambino cadeva e magari si procurava piccole ferite, non gravi naturalmente, la persona cara vicina, in genere la madre, accorreva preoccupata per il pianto, molte volte di paura, del bimbo e come gesto naturale lo abbracciava e baciava la ferita. Il piccolo smetteva di piangere. Non c'era nulla di taumaturgico in questi gesti che non guarivano certo la ferita del corpo ma erano miracolose iniezioni di puro amore che arrivavano dritte all'anima. A ben risentirci
Allegati
170922_001 HO PAURA PER AMEDEO CHE E' IN COLLINA. . BACI BACI BACI.mp3
(256.6 KiB) Scaricato 61 volte
" Chiesi al mandorlo di parlarmi di Dio ed il mandorlo fiorì" ( adagio giapponese)
- - - - - - - - - - - - -
" Mettiti in ascolto,
dunque. E sentirai,
non sentendo più niente,
che il rumore
nel quale siamo nati
e cresciuti non c'è più".
( Michele Serra )

Il messaggio di Amadeus piace a:
ale_209
Amadeus
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 674
Iscritto il: domenica 10 agosto 2014, 11:34
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 158 volte
Religione: cristiana

Re: STATI D' ANSIA

Messaggioda pierotto 52 » giovedì 1 marzo 2018, 12:59

: Smile : Ciao Amadeus, ho letto con piacere il tuo piccolo racconto, che mi ha fatto ricordare i "baci sulla bua" di mia mamma e quelli miei a mio figlio quand'era bimbo :cuore8: Il messaggio della tua affezionata Entità lo sento bene, e ti ringrazio di avercelo regalato :cuoricini:
Avatar utente
pierotto 52
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 3923
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 12:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 3232 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1601 volte
Religione: cristiana

Re: STATI D' ANSIA

Messaggioda Lory 61 » giovedì 1 marzo 2018, 21:15

Ciao Amadeus, sento molto bene questo tenero messaggio. E' vero, i nostri cari partecipano spesso alle nostre vicende quotidiane: tu dici a scapito della loro evoluzione, ma credo che sia naturale che il distacco dalla materia avvenga piano piano. Sappiamo dalle tante testimonianze che chi entra nell'altra dimensione si ritrova esattamente lo stesso del giorno prima: e allora come potrebbe staccarsi di colpo da chi ha amato sulla terra? Io trovo che la possibilità di poter rivedere i propri cari e partecipare in parte alle loro vicende quotidiane sia una prova dell'immenso amore di Dio, che non separa mai completamente chi si è voluto bene. Per andare avanti c'è tutta l'eternità.
Grazie per questo bel messaggio. :cuoricini:
Lory 61
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 956
Iscritto il: mercoledì 8 giugno 2016, 14:39
“Mi Piace” dati: 469 volte
“Mi Piace” ricevuti: 446 volte
Religione: cristiana

Re: STATI D' ANSIA

Messaggioda Angelica Saluzzo » venerdì 2 marzo 2018, 0:20

: :cuore8: : Amadeus,il messaggio e' molto dolce,ma devo dirti che ne hai sentito solo una parte,e cioe' solo la parte centrale. In verita' ci sono altre parole sia prima che dopo quelle da te ben sentite e interpretrate.. e cioe': 'Indovina,come prima, ho paura per Amedeo che e' in collina,baci,baci,baci,e volevo anche informarti che qui cammina,vedi,tua ....' Ho capito Amadeus di chi si tratta e il grado di parentela che vi unisce,ma,per motivi di privacy,se non hai voluto dirlo tu,non mi sento di doverlo dire io . Per il resto concordo pienamente con quanto esposto da Lory,anzi,diro' di piu'. Io credo che non ci sia alcuna'concorrenza fra l'amore e l'affetto che ancora si nutre per chi e' rimasto sulla terra e l'evoluzione dell'anima.,nel senso che non mi risulta che il primo elemento possa in alcun modo limitare.condizionare o escludere il secondo,in poche parole non credo e in verita' non mi risulta nemmeno dai dialoghi metafonici che non si ascenda o che la nostra ascesa sia rallentata o limitata se ancora continuiamo ad amare,a proteggere e stare vicino a coloro che abbiamo lasciato sulla terra. Non volermene,Amadeus,sai quanto ti ammiro e ti stimo.ma penso che anche questo sia un retaggio di matrice cattolica. Difatti,e' risaputo che la Chiesa,soprattutto in passato.ed in parte anche oggi.ha fatto di tutto per ostacolare i contatti con l'altra dimensione,adducendo spesso,a pretesto: l'Anima ,se contattata,si disturba e non puo' arrivare alla Luce. Mi risulta.dalle registrazioni.veramente,tutt'altro. Spesso i miei cari mi hanno detto che non vedevano l' ora di parlarmi per dirmi che 'erano saliti ancora piu' su' o che proprio quel giorno erano stati a scuola con Gesu' ,oppure: "qua si,promozione,"finendo poi la registrazione con le solite raccomandazioni; riguardati,o copriti che c'e' freddo.o mangia...io credo anzi che.piu' si elevano,e quindi piu' Amore assorbono dalla Grande Luce,piu' ce ne riversano moltiplicando le loro attenzioni,premure e amorevoli tenerezze verso di noi.Ed il vero amore,a qualunque dimensione appartenga,unisce ed eleva sempre,e mai abbassa o separa. :dicocuore:
Angelica Saluzzo
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 233
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2017, 18:48
Località: Catania
“Mi Piace” dati: 1 volta
“Mi Piace” ricevuti: 103 volte
Religione: Cristiana

Re: STATI D' ANSIA

Messaggioda Amadeus » venerdì 2 marzo 2018, 16:15

Grazie Pier, Lory ed Angelica; i vostri interventi sono sempre graditi e stimolanti. La materia che ci vede impegnati risulta molto difficoltosa ed insidiosa per gli innumerevoli risvolti che spesso portano ad esprimere pensieri in apparenza contraddittori. Tutti noi ci muoviamo in un bosco molto fitto e quando ci appare un lembo di cielo pensiamo che quello sia tutto il cielo. Parlo soprattutto di me e molte volte penso di trovarmi in contraddizione con quanto detto in precedenza. Questo però non ha nulla a che vedere con un rigido sentimento religioso, altrimenti non sarei qui a parlare di metafonia. Il Disegno divino è troppo complesso per poterlo vedere nel suo insieme. Vediamo qua e là solo dei piccoli stralci ma ci manca la veduta d'insieme. Allora io mi chiedo è meglio agitarsi nel dubbio o dormire su certezze? I nostri cari seguendo la nostra vita ritardano il percorso ? Ed allora come spiegare le numerose richieste di aiuto che pervengono? Rallentare il percorso per stare in contatto può voler dire tranquillizzare noi? Può forse fortificare la nostra Fede? La risposta che mi riappacifica con la metafonia è che se Dio lo consente vuol dire che esiste un'ottima motivazione sebbene recondita. Con questi ed altri sentimenti ondivaghi io mi confronto quotidianamente. Ringrazio Angelica che ha arricchito la mia registrazione. Purtroppo i miei limiti sono invalicabili. A ben risentirci
" Chiesi al mandorlo di parlarmi di Dio ed il mandorlo fiorì" ( adagio giapponese)
- - - - - - - - - - - - -
" Mettiti in ascolto,
dunque. E sentirai,
non sentendo più niente,
che il rumore
nel quale siamo nati
e cresciuti non c'è più".
( Michele Serra )
Amadeus
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 674
Iscritto il: domenica 10 agosto 2014, 11:34
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 158 volte
Religione: cristiana


Torna a Metafonia

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti