Un attimo di uscita in astrale

Condividiamo le nostre esperienze di viaggi astrali

Re: Un attimo di uscita in astrale

Messaggioda marisol » martedì 5 aprile 2016, 8:22

La cosa importante è non vivere esclusivamente per queste esperienze perché prima di tutto c'è il Cammino terreno da seguire con i compiti che ci vengono assegnati sul piano puramente umano (quotidianità, relazioni interpersonali, doveri professionali, responsabilità di diverso genere, etc..) poi, se avvengono i fenomeni di cui qui si parla, sono questi a doversi adattare a noi e alla nostra vita. Concepire diversamente tutto ciò significherebbe anche rischiare di perdere l'equilibrio che dobbiamo mantenere in questa dimensione terrena (psichico e pure fisico).
Quando siamo noi il vettore per far raggiungere questi contatti dall'aldilà all'aldiqua, diversamente di quando si adottano strumenti esterni come con la metafonia o altro, facciamo anche da "filtro" sul piano energetico perché come ci si "carica" quando arrivano energie positive che favoriscono anche la nostra salute fisica, così ci si espone con le "tossine" che ci lasciano quelle entità che hanno ancora tanto da purificarsi.
Visto che qui sulla terra siamo più vicini al basso che all'alto, soprattutto nei primi periodi o anche quando abbiamo un calo fisico e/o psicologico, ci raggiungono più facilmente spiriti ancora "purganti" che stanno nei livelli più bassi. Per questo insisto a consigiliare di NON prolungare i periodi di sofferenza quando abbiamo subìto un lutto.
La preghiera e la fede sono poi quanto di meglio come "strumenti" per proseguire con queste esperienze.
Comunque, amo tanto leggere le esperienze degli altri, anche per normalizzare i contatti fra là e qui, pur non dando mai nulla di scontato e con la consapevolezza che queste sono Grazie speciali!
marisol
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 615
Iscritto il: sabato 28 novembre 2015, 14:43
“Mi Piace” dati: 294 volte
“Mi Piace” ricevuti: 241 volte
Religione: Cristiana

Re: Un attimo di uscita in astrale

Messaggioda Reminiscenza1 » martedì 5 aprile 2016, 10:09

Buongiorno a tutti. Bellissima discussione. Le esperienze con gli angioletti, fatte da Marisol e da Miss, sono davvero belle e commoventi. :cuoricini:
@Marisol, io seguo il flusso degli eventi, e quel che mi viene, dal mondo ultraterreno, quando capita (non cosi' spesso, come a te), lo prendo con molta spontaneita'. La metafonia la amo molto, perche' e' il mezzo con cui comunico con mio padre. Purtroppo, per il tenore della mia vita, ho dovuto ridurre molto, ma va bene cosi' perche', come ho gia' detto, mi piace lasciar scorrere gli eventi, senza condizionarli troppo con la mente.

Il messaggio di Reminiscenza1 piace a:
ale_209
Avatar utente
Reminiscenza1
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 3118
Iscritto il: giovedì 12 dicembre 2013, 15:35
“Mi Piace” dati: 843 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1337 volte
Religione: incerta

Re: Un attimo di uscita in astrale

Messaggioda Miss_Brown » martedì 5 aprile 2016, 15:02

Marisol
Credo che una buona soluzione per vivere queste cose sia integrarle con la realtà di 3 dimensione che viviamo, non metterle in prima o seconda fila. Che ne pensi? :-)
Proprio perché vediamo oltre, possiamo vivere guardando le cose da un'altra prospettiva, con un distacco sano ed equilibrato, sapendo che nulla ha veramente fine, così si alzano le frequenze vibratorie nostre e del circostante e si assolvono in maniera migliore anche i compiti che ci toccano per destino.
... più la persona evolve spiritualmente più si avvicina ai piani superiori anche durante la vita terrena e sarebbe un controsenso tenere in un angolo a parte l'illuminazione.
Quello che deve essere controllato o forse completamente annientato è l'ego, l'agguato più temibile, perché ci porta alla razionalizzazione eccessiva degli avvenimenti pensando di poterli controllare, mentre più della mente bisogna usare il cuore, che è la vera chiave dell'evoluzione.
Spero di essermi spiegata con chiarezza..ma con il febbrone che mi ritrovo ne dubito :D

Il messaggio di Miss_Brown piace a:
marisol
Miss_Brown
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 213
Iscritto il: lunedì 29 febbraio 2016, 19:09
“Mi Piace” dati: 101 volte
“Mi Piace” ricevuti: 92 volte
Religione: Cattolica

Re: Un attimo di uscita in astrale

Messaggioda marisol » martedì 5 aprile 2016, 15:39

Miss74, dici di avere un febbrone ma ti sei ugualmente espressa molto bene. Pensa, con solo poco meno di 38° di febbre, i nostri neuroni lavorano il 70% in meno per quanto riguarda la memoria a breve e a lungo termine e la concentrazione. Possiedi di tuo un ottimo potenziale!
Onestamente tante volte mi chiedo come mai sono messa così, come spesso qui mi racconto, perché non mi sento adatta a tutta la situazione.
Sono caotica, insofferente a tante cose, impulsiva...e chi più ne ha più ne metta!
Sono grata per quello che ricevo ma non è sempre facile anche perché non sono io a cercarle queste cose; non amo leggere testi su questi argomenti e non perché non li ritenga utili anche per questo mio percorso, ma non mi viene!
Prego, quello si e mi piace tanto farlo anche mentre sto in attesa da qualche parte. Lo faccio discretamente ovunque, quando posso.
Quelle poche esperienze che ho avuto in ambienti dove veramente ci sono persone che fanno chiaramente un loro cammino, avverto in esse autodisciplina, la postura giusta, quel modo di comunicare sempre sereno ed equilibrato...io invece, sono veramente uno "sbrocio"!
Nel mio lavoro credo invece di essere abbastanza affidabile e le risposte dei miei pazienti me lo confermano.
Per tutto il resto, invece....mah?
Buona guarigione!
marisol
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 615
Iscritto il: sabato 28 novembre 2015, 14:43
“Mi Piace” dati: 294 volte
“Mi Piace” ricevuti: 241 volte
Religione: Cristiana

Re: Un attimo di uscita in astrale

Messaggioda Miss_Brown » martedì 5 aprile 2016, 21:18

Marisol
Innanzitutto grazie per il complimento, è stata una botta all'autostima molto gradita xD
Ma veniamo a te.
Da quel che so i poteri medianici si ereditano da vite precedenti in cui sono stati coltivati o per discendenza familiare ( ma anche qui ipotizzo c'entri il karma). Tu in questa esistenza ne hai. Ma li "palleggi " male perché non sentì un forte richiamo spirituale, nonostante l'amore per la preghiera.
Ipotizzo che potresti essere nata e cresciuta in un contesto familiare abbastanza razionale e chiuso, e che se non ti capitassero questi fenomeni, vivresti una vita abbastanza inconsapevole. Forse questa medianità è necessaria ad aprirti gli occhi e di conseguenza ad aprirli ai tuoi cari.
Elevare il livello spirituale della tua famiglia può essere uno dei tuoi compiti in questa esistenza.
Ti risuona questa ipotesi?
Miss_Brown
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 213
Iscritto il: lunedì 29 febbraio 2016, 19:09
“Mi Piace” dati: 101 volte
“Mi Piace” ricevuti: 92 volte
Religione: Cattolica

Re: Un attimo di uscita in astrale

Messaggioda marisol » martedì 5 aprile 2016, 21:52

Mia madre ci avvertiva quando veniva a mancare qualche parente che viveva anche lontano, perché prima di ricevere il telegramma o la telefonata, chi era "in partenza" l'andava a salutare!
Sono tendenzialmente molto razionale (mercurio in vergine e luna in capricorno: tosta!) ed infatti un monsignore tra l'alltro con capacità pranoterapeutiche (anche se alcuni religiosi cattolici sono contrari a queste pratiche; ma il bello del mondo della Chiesa è che al suo interno ci sono tante Anime...) mi disse che devo imparare ad accogliere perchè questa è la mia natura e se per un aspetto la mia spiccata razionalità mi permette di rimanere mentalmente lucida, per altri invece rischio di ammalarmi perché poi non scarico ciò che ricevo!
Me l'ha ripetuto anche un sacerdote carsimatico ed esorcista.
Mia madre, povera donna, ora con l'Alzheimer, era molto fragile psicologicamente ed inconsciamente ho sempre associato le sue particolari capacità con la sua fragilità psicologica.
Poi lavoro in un campo dove prevale l'aspetto scientifico della vita...ehhh....mi sono inguaiata da sola!
Infatti mi chiedo perché sono nata con questa personalità, in netto contrasto col mio destino: bella sfida!
Di passi avanti comunque li ho fatti!
Tu possiedi un'ottima capacità di analisi, lasciatelo dire!
marisol
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 615
Iscritto il: sabato 28 novembre 2015, 14:43
“Mi Piace” dati: 294 volte
“Mi Piace” ricevuti: 241 volte
Religione: Cristiana

Re: Un attimo di uscita in astrale

Messaggioda Miss_Brown » martedì 5 aprile 2016, 22:27

Partendo dalla fine grazie del complimento ^_^ in realtà ho riferito a te le conclusioni a cui sono arrivata io, guardando il mio percorso: se non mi fossero capitati grandi fenomeni, non avrei tenuto conto in nessun modo dell'invisibile, ma evidentemente il mio percorso prevedeva altro.
La luna in capricorno è sicuramente riservata e introspettiva, quindi non ti va che si sappiano in giro i fatti tuoi e forse forse temi il giudizio. Il capricorno è intimamente ambiziosissimo, la luna nel segno conferisce carattere regale, tu vorresti regnare altera, non essere derisa nel caso si sapesse che vedi i morti.
Diciamo che puoi sfruttare la terra della tua luna in capricorno per il sangue freddo; mentre per la temuta fragilità se conosci i tuoi lati ombra e li accetti ( ti tieni tutto dentro per orgoglio e severità ) saprai imparare nel tempo a non implodere.
La mamma indicata nel tuo tema natale sempre dalla luna in capricorno, può aver manifestato fragilità perché durante la vita la sua femminilità e la sua sensibilità sono state sacrificate. O almeno lei percepiva così.
Magari la tua formazione scientifica fa a c*** con la concezione olistica delle malattie, ma io credo e vedo che davvero ci ammaliamo perché siamo disconnessi da noi stessi a causa delle pressioni esterne.
Chi non si ascolta, o chi non può essere se stesso, soffre e si ammala.
La tua cara mamma rappresentata da quella luna in capricorno, la vedo sacrificata e un pochino isolata. Correggimi se sbaglio..
Inoltre potresti dirmi se durante l'infanzia sei stata accudita da una figura femminile più grande della tua mamma? Magari una nonna, o una sorella maggiore della mamma.. Lo indica la luna in capricorno di solito. È questo potrebbe spiegare il riserbo riguardo alle tue esperienze non consuete e la conseguenza paura del giudizio.
Quanto al mercurio in vergine, potrebbe essere lui a renderti irritabile.
Per quanto si reputi la vergine fredda e controllata, in realtà mentalmente possiede una specie di scatole mentali fatte di pregiudizi e concetti ( o preconcetti) e se la realtà non aderisce ad essi, lo scoppio di nervi è dietro l'angolo. In questo caso la salvezza è lavorare sulla flessibilità.
In definitiva cara Marisol, non sentirti ingabbiata dal lavoro scientifico e dalla razionalità.
Se impari pian piano ad abbandonare vecchi schemi mentali e ad integrare i nuovi modi di pensare e di sentire, farai grandi cose per te e per il prossimo. Magari usando i tuoi poteri per la salute dei pazienti :))

Il messaggio di Miss_Brown piace a:
marisol
Miss_Brown
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 213
Iscritto il: lunedì 29 febbraio 2016, 19:09
“Mi Piace” dati: 101 volte
“Mi Piace” ricevuti: 92 volte
Religione: Cattolica

Re: Un attimo di uscita in astrale

Messaggioda marisol » martedì 5 aprile 2016, 22:35

MOSTRO! CI HAI AZZECCATO MOLTO!
COMPLIMENTI!
Se ti aggiungo che sono sotto il segno del leone con ascendente in toro?
Altro che altera e "de panza" se "vedo rosso"!
Nonna materna è stata dominante come figura.
Comunque, per le mie, adotto strategie che sempre più appartengono ad una visione più olistica per affrontare i problemi dei miei pazienti.
Collaboro con ottimi colleghi, per esempio, pure un cardiologo che pratica anche l'agopuntura...non aggiungo altro!
Ho già parlato troppo di me. Preferisco ascoltare e fare parlare.
Sei brava!
marisol
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 615
Iscritto il: sabato 28 novembre 2015, 14:43
“Mi Piace” dati: 294 volte
“Mi Piace” ricevuti: 241 volte
Religione: Cristiana

Re: Un attimo di uscita in astrale

Messaggioda Miss_Brown » martedì 5 aprile 2016, 22:43

Ahhhh sei leone ascendente toro con luna in capricorno!!
Io toro ascendente leone e luna in toro, per quello c'è sintonia e ti inquadrò al volo :P
Anche io ho conosciuto un medico che praticava l'agopuntura, un ottimo professionista che riusciva con i suoi aghi ad ottenere più benefici che con le medicine.

Il messaggio di Miss_Brown piace a:
marisol
Miss_Brown
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 213
Iscritto il: lunedì 29 febbraio 2016, 19:09
“Mi Piace” dati: 101 volte
“Mi Piace” ricevuti: 92 volte
Religione: Cattolica

Re: Un attimo di uscita in astrale

Messaggioda marisol » mercoledì 6 aprile 2016, 8:27

Noto nei nostri messaggi l'assenza reciproca di disegnini; molto carini, ma almeno a me non mi viene di aggiungerli anche perché poi mi dimentico. Forse perché non ne sento la necessità. Però, per chi li aggiunge, sono proprio simpatici! Paradossalmente amo dipingere....
marisol
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 615
Iscritto il: sabato 28 novembre 2015, 14:43
“Mi Piace” dati: 294 volte
“Mi Piace” ricevuti: 241 volte
Religione: Cristiana

PrecedenteProssimo

Torna a Viaggi astrali

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron