Comprendere i sogni

Condividiamo le nostre esperienze di viaggi astrali

Comprendere i sogni

Messaggioda spumellina » mercoledì 2 settembre 2015, 2:35

Di nuovo ciao :)
Questa volta chiedo aiuto sui sogni.
A volte mi sembrano pura immaginazione data da nostalgia e bisogni, altri è come se non arrivassero da me..
Ho qualche domanda da porvi, spero di non annoiare!
Prima di tutto vorrei capire perchè pur continuando a sognare mia mamma, al risveglio non ricordo nulla. Prima non era così, tutto rimaneva ben impresso. Poi feci un paio di sogni in cui litigavamo e la cosa mi fece rimanere malissimo, tanto da avere paura a risognarla "così".
Da allora so che lei nel mio sonno c'è, la percepisco, al risveglio ho solo alcuni flash... quindi c'è, ma non la ricordo, non so nemmeno se la vedo! E' strano!
Aggiungo inoltre che fin da bambina sognavo di dover salvare la mia famiglia da onde giganti, immancabilmente riuscivo con mio papà, i miei cani.. Ma mai con mia mamma con cui finivo col litigare perchè non voleva essere aiutata. Incredibile come poi sia davvero finita così.. Non ne voleva sapere di dottori, visite.. Nulla. Mi vien da dire che si sia un po' autodistrutta in diversi modi che non sto a raccontarvi.
Comunque.. Ecco i sogni:

Il primo è avvenuto se non sbaglio il giorno dopo il funerale della mia mametta :( ero in casa sola, mio papà non c'era.
Stavo malissimo, non riuscivo a fermare il cervello e le lacrime... E mi sono messa a dormire perchè stare sveglia era una tortura.
Il sogno era strano, quasi come se fossi in un'altra dimensione direi.
Era tutto buio e c'era una specie di fumo nebbioso bianco, nient'altro.
In questo fumo, sforzandomi, ho visto formarsi la sagoma di mia mamma, vestita con la camicia da notte bianca che aveva in ospedale e seria, impassibile, era lontana, a figura intera, in piedi.
La vedevo e poi si riconfondeva nel fumo.
Ho iniziato ad avere caldi brividi molto forti, una strana sensazione di volermi svegliare per capire cosa stesse succedendo.
Poi ho visto il volto di mia mamma esattamente sopra di me, sempre circondato dal fumo, era come se mi stesse guardando dormire. I brividi si sono fatti fortissimi, sentivo inoltre come una specie di vampata di calore che mi arrivava fino alla testa, circondandola. Ho anche iniziato a sudare. Ogni volta che distinguevo il viso, arrivava la vampata con brivido lungo tutto il corpo.
Ero combattuta tra il volermi svegliare o continuare a sognare, fino a quando ho aperto gli occhi.
Non avevo mai provato nulla di simile, ne da sveglia, ne dormiente.
La mia psicologa (come vi avevo scritto) dice che si è trattato di un attacco d'ansia (lei crede che con la morte fisica cessi tutto, non da alcuna speranza ad altre teorie...)

Da allora l'ho sognata molte volte. All'inizio che stava male ed era fragile, ogni volta mi stupivo dicendomi: "Ma allora sei ancora viva!"
Negli ultimi sogni non vedo più medici ed ospedali, viviamo la vita normale, sempre con questa sorpresa come se qualcosa "non tornasse" nel vederla. Svegliarsi è sempre traumatico perchè mi rendo conto che lei non c'è (E' successo anche l'altra notte, ma era strano.. Come se non fosse lei, mi turbava.. Non la riconoscevo).

Poi ne ricordo un altro bellissimo, ci trovavamo nella nostra vecchia casa. Mi diceva che non potevamo vederci fuori da lì purtroppo perchè ora le cose sono cambiate; così andavo lì per vederla, come se fosse un'altra dimensione. Mi abbracciava e baciava tantissimo, proprio come faceva quando era qui. Diceva di non preoccuparmi se ogni tanto nel cercarla non la trovavo, perchè non sempre Gesù la lasciava venire avendo bisogno di lei altrove; diceva che magari avrebbe tardato, ma poi sarebbe arrivata. Io sono cattolica per nascita, ma non so in cosa credo.. Quindi faccio fatica a pensare che queste parole arrivino dalla mia mente.

L'ho sognata tante volte che mi baciava e abbracciava.. Per esempio in uno eravamo a Londra dove volevo portarla, avevamo valigie pesanti da portare... Io sbigottita che lei riuscisse ad alzarle nonostante le debolezza (maledetto tumore) volevo aiutarla ma lei diceva: "Amore non ce n'è bisogno, adesso sto bene, ho di nuovo la forza di prima!" Mi manca. Anche il medium ha detto: "Tua mamma viene spesso in sogno vero? Non sa più cosa fare per farti capire che lei c'è"
Ha inoltre aggiunto che lei sente quando scrivo e le fa piacere... E per assurdo io mi sono invece bloccata e non tocco il mio diario da un mese. E' come se non lo "sentissi". Quando ha lasciato questa dimensione i fiori che le avevo regalato per la festa della mamma erano appassiti (e purtroppo io me lo sentivo che con l'andarsene dei fiori sarebbe andata via anche lei... Che tra l'altro si chiama Fiore :) ) ed è scoppiato un vero e proprio uragano, un vento davvero fortissimo. Forse è arrabbiata, non sta bene :(

Scusate lo sfogo!
Patrizia
Avatar utente
spumellina
Avanzato
Avanzato
 
Messaggi: 52
Iscritto il: mercoledì 26 agosto 2015, 3:24
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 16 volte
Religione: cattolica

Re: Comprendere i sogni

Messaggioda Reminiscenza1 » mercoledì 2 settembre 2015, 9:44

Ciao Spumellina, non preoccuparti assolutamente di annoiarci, e sfogati quanto vuoi, anzi, siamo noi a ringraziarti per renderci partecipi delle tue belle esperienze.
Secondo me tu hai una notevole apertura verso il mondo ultraterreno e i fenomeni ad esso connessi.
Il primo sogno che ci hai raccontato, quello con la nebbia, e' molto interessante e secondo me non si e' trattato soltanto attacchi di ansia, come sostiene la tua psicologa. In genere questi sogni lucidi, in cui si esce in astrale e si va ad incontrare altre anime, incarnate o disincarnate che siano, non sono sotanto una passeggiata ma, piu' sono veri e intensi, piu' sono sconvolgenti. Ricordo un mio sogno, fatto durante un sonnellino pomeridiano di qualche anno fa, in cui il risveglio fu intensissimo, con un forte batticuore e un senso di stranimento profondo: ero sicuramente andata in astrale e avevo visto cose per me importantissime e sconvolgenti, che si riferivano alla mia vita passata.
Vivi questi momenti per come ti si presentano e stai certa che sono veri, e che la tua mamma c'e' e ti sta accanto.
Un abbraccio grandissimo :cuoricini:
Avatar utente
Reminiscenza1
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 3118
Iscritto il: giovedì 12 dicembre 2013, 15:35
“Mi Piace” dati: 843 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1337 volte
Religione: incerta

Re: Comprendere i sogni

Messaggioda Uranium » mercoledì 2 settembre 2015, 10:31

Hai fatto benissimo a sfogarti, Patrizia, ogni tanto è salutare.
Nei sogni, il più delle volte, entra un po' di tutto. Ci siamo noi stessi, con le nostre più intime paure e le nostre malcelate frustrazioni, e talvolta c'è anche qualcun altro, vivo o trapassato che sia. A volte, addirittura, quella che è la "trama" di un sogno prende le mosse da un semplice lapsus; come ha scritto anche Freud, da un semplice elemento raccolto dal nostro inconscio durante lo stato di veglia, si dipana un filo conduttore che tramite una concatenazione di similitudini e coincidenze porta a costruire, nel sogno, una situazione che ha una sua logica soltanto nell'ottica di quell'elemento raccolto fugacemente dal nostro inconscio. Se tale elemento, quindi, esiste solo per il nostro subcosciente, noi non ne abbiamo la consapevolezza, di conseguenza ci manca la chiave per interpretare quel sogno, che ci appare, così, assurdo. Questa è la spiegazione più comune che la psicologia di base dà dei sogni, a quanto posso capire, ma noi che crediamo nella sopravvivenza dell'anima sappiamo che tale spiegazione non è esauriente. Noi sappiamo che in realtà c'è molto di più, con buona pace di psicologi e materialisti. : Wink :
Dai sogni che ci hai raccontato credo si possa dire che un incontro con tua mamma ci sia stato davvero. Quelle sensazioni di turbamento che ti attanagliavano mentre sognavi, con tanto di brividi e sudore, si sono verificate in astrale e si sono comunicate al tuo corpo fisico. Mi pare plausibile.
Ricordo che anch'io, dopo la scomparsa di mio padre (per la cronaca, saranno 10 anni esatti il prossimo 15 settembre), l'avevo sognato stupendomi di trovarlo ancora vivo...Era qualcosa di stranissimo, perchè pur sognando dovevo essere del tutto collegato con la realtà fisica, dal momento che lui era indiscutibilmente defunto ed io ne ero consapevole anche nel sogno.
Penso che il tuo medium abbia colto nel segno ancora una volta, e il mio vivo consiglio è di rimettere mano al tuo diario. Un diario non serve soltanto ad accogliere la positività di chi lo scrive, ma deve essere predisposto a riceverne anche la negatività. Non è solo lo scrigno che accoglie i tuoi momenti migliori, ma è anche la tua..."scatola nera", per cui vai tranquilla e "vomita" pure sulla carta tutto quanto ti passa per la mente: è una terapia collaudata che sortirà effetti benefici.
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !

Il messaggio di Uranium piace a:
ale_209
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 716 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1329 volte
Religione: Spiritualista

Re: Comprendere i sogni

Messaggioda ale_209 » mercoledì 2 settembre 2015, 14:45

spumellina ha scritto:Poi ne ricordo un altro bellissimo, ci trovavamo nella nostra vecchia casa. Mi diceva che non potevamo vederci fuori da lì purtroppo perchè ora le cose sono cambiate; così andavo lì per vederla, come se fosse un'altra dimensione. Mi abbracciava e baciava tantissimo, proprio come faceva quando era qui. Diceva di non preoccuparmi se ogni tanto nel cercarla non la trovavo, perchè non sempre Gesù la lasciava venire avendo bisogno di lei altrove; diceva che magari avrebbe tardato, ma poi sarebbe arrivata. Io sono cattolica per nascita, ma non so in cosa credo.. Quindi faccio fatica a pensare che queste parole arrivino dalla mia mente.


Questo e' veramente bellissimo.
Purtroppo non ne capisco molto di sogni ma azzarderei dire che anche secondo me non e' frutto della tua mente.
Ti abbraccio forte forte :cuoricini:
Per la mia amatissima Nonna Leo: Alcuni addii non sono per sempre. Non sono la fine. Semplicemente significano: “mi mancherai finché non ci incontreremo di nuovo”
Avatar utente
ale_209
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1563
Iscritto il: lunedì 18 novembre 2013, 16:32
Località: Ferrara
“Mi Piace” dati: 2488 volte
“Mi Piace” ricevuti: 628 volte
Religione: CredoinDio

Re: Comprendere i sogni

Messaggioda spumellina » lunedì 7 settembre 2015, 3:01

Grazie Uranium per la tua interessantissima risposta, ho seguito il consiglio e ripreso a scrivere sul diario.. Solo che ogni volta che lo faccio piango :(
E grazie anche a te Ale! Non sai quanto mi abbiano fatto piacere le tue parole!

Ho fatto altri sogni, ma credo sempre "di mente".. Dove io ero arrabbiata per motivi futili con la mia mamma. Probabilmente in qualche modo sono arrabbiata nell'inconscio incolpandola d'avermi abbandonata... :(

Il 15 settembre per me invece saranno 4 mesi Uranium... Caspita 10 anni... E' un lasso di tempo che la mia mente non riesce manco più a concepire dopo quello che è successo!
Patrizia
Avatar utente
spumellina
Avanzato
Avanzato
 
Messaggi: 52
Iscritto il: mercoledì 26 agosto 2015, 3:24
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 16 volte
Religione: cattolica

Re: Comprendere i sogni

Messaggioda Uranium » lunedì 7 settembre 2015, 11:08

spumellina ha scritto:Grazie Uranium per la tua interessantissima risposta, ho seguito il consiglio e ripreso a scrivere sul diario.. Solo che ogni volta che lo faccio piango :(


Questo significa che la terapia funziona...Deve servire, in parole povere, a darti la possibilità di sfogarti. Se scrivendo ti sale il pianto agli occhi, significa che hai bisogno di farlo, e visto ciò che è successo mi pare verosimile. Vedrai che altre volte, invece, se userai un po' di autoironia, potrà donarti un certo buon umore!

spumellina ha scritto: Probabilmente in qualche modo sono arrabbiata nell'inconscio incolpandola d'avermi abbandonata...


Questo è tipico, di solito, di coloro che non avrebbero motivo di incolparsi, perchè in realtà hanno fatto tutto quanto era possibile...Ho visto e saputo diverse volte di persone che, veramente, avrebbero dovuto dolersi dei loro comportamenti, ma non lo hanno compreso e non hanno versato neppure una lacrima, sia pure di coccodrillo.

spumellina ha scritto:(...) Il 15 settembre per me invece saranno 4 mesi Uranium... Caspita 10 anni... E' un lasso di tempo che la mia mente non riesce manco più a concepire dopo quello che è successo!


Eh, lo pensavo anch'io, ti giuro. Eppure quei 10 anni sono trascorsi, ne è trascorso già più di uno dalla scomparsa di mia madre e ne sono passati ben 13 da quando mi sono sposato (o meglio: ri-sposato). Potrei dirti anche che mi pare ancora assurdo averne compiuti 52 di vita...Sono tutti "traguardi" che pure a me parevano irraggiungibili. Ma non si può bloccare questo tempo che dicono essere un'illusione ma che tanto fa pesare la propria influenza sulla nostra vita...E lui ti passa addosso, nel bene e nel male, che ti piaccia o no.
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 716 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1329 volte
Religione: Spiritualista

Re: Comprendere i sogni

Messaggioda oenothera » domenica 13 settembre 2015, 11:43

"Diceva di non preoccuparmi se ogni tanto nel cercarla non la trovavo, perchè non sempre Gesù la lasciava venire avendo bisogno di lei altrove; diceva che magari avrebbe tardato, ma poi sarebbe arrivata. Io sono cattolica per nascita, ma non so in cosa credo.. Quindi faccio fatica a pensare che queste parole arrivino dalla mia mente.""

Ciao Patrizia, ho riportato una tua frase perchè mi sembra simile a quello che mi ha detto mio papà in un sogno che ho raccontato nel "Le mie esperienze", cioè mi diceva che poteva passare con me solo 5 minuti al giorno, il resto da spirito... Vedi anche tu la similitudine?? Io credo molto ai tuoi sogni, altro che frutto della tua mente, la tua mente li riceve e meno male!! La tua mamma cerca di starti vicina! Mi fa tanta tenerezza...

Peccato che gli spiriti seguano leggi e percorsi imposti che non possiamo comprendere o farne parte, questo mi sembra profondamente ingiusto, da non cattolica!! : :s : : Rolleyes : Lo so che ora mi criticherete voi credenti ma non mi importa, lo trovo ugualmente ingiustissimo...
Rosanna
Avatar utente
oenothera
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 349
Iscritto il: giovedì 2 luglio 2015, 22:01
“Mi Piace” dati: 313 volte
“Mi Piace” ricevuti: 166 volte
Religione: spiritualista

Re: Comprendere i sogni

Messaggioda Uranium » domenica 13 settembre 2015, 12:54

oenothera ha scritto:Peccato che gli spiriti seguano leggi e percorsi imposti che non possiamo comprendere o farne parte, questo mi sembra profondamente ingiusto, da non cattolica!! : :s : : Rolleyes : Lo so che ora mi criticherete voi credenti ma non mi importa, lo trovo ugualmente ingiustissimo...


Trovare ingiusto qualcosa che faccia parte della realtà umana o di quella divina è un tuo sacrosanto ed inalienabile diritto! : Lol : Non devi credere o approvare per forza qualcosa che non ti sembra logico o giusto. Se così ora è, così ora dev'essere per te... : Wink :
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 716 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1329 volte
Religione: Spiritualista

Re: Comprendere i sogni

Messaggioda pierotto 52 » domenica 13 settembre 2015, 13:01

: Smile : Cara Rosanna, sì, sembra che i nostri cari, nell'Aldilà, abbiano molto da fare, tu lo trovi ingiusto, io lo trovo bellissimo :m_happy: Dai messaggi che i metafonisti ricevono, dalle testimonianze dei testi psicografati, superato il periodo in cui vengono aiutati, curati, assistiti, iniziano Loro stessi il percorso per la propria evoluzione, e questo comprende compiti diversi in base a ciò di cui hanno bisogno per crescere. Lavorano, ci dicono, vanno a scuola, e dev'essere una scuola dove imparano a prendersi cura delle altre Anime, a superare l'egoismo, dove imparano ad amare. Non credo siano costretti a fare questo, ognuno avrà i propri tempi, c'è chi ci metterà più tempo, chi meno, secondo la capacità di ognuno di apprendere, d'impegnarsi,senz'altro avranno a disposizione insegnanti molto pazienti :satisfied: Per questo io non sono troppo dispiaciuta se la mia mamma non interviene che raramente, a volte neppure " di persona " ma manda una Voce gentile al suo posto : Angle :
So che comunque lei c'è, è soltanto che vive in un mondo diverso con regole diverse, quel famoso mondo migliore del quale si parla e s'immagina e che riusciremo, quando sarà il momento, a comprendere. Un abbraccio :cuoricini: Pier
Avatar utente
pierotto 52
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 3923
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 12:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 3233 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1602 volte
Religione: cristiana

Re: Comprendere i sogni

Messaggioda oenothera » domenica 13 settembre 2015, 19:07

Cara Piera, grazie alle letture che mi avete consigliato ho appreso anche io del "loro" mondo, fatto di cose da portare avanti, questo mi fa piacere!
Purtroppo però rifletto sul fatto che, come succede a te con tua mamma, vorrei fossero più presenti senza qualcuno di superiore a loro che stabilisca quando e come intervenire sulla terra con noi, quando poter comunicare con noi, ecco questo è il mio personale fastidio!!!! Sarà perchè odio le imposizioni. : WallBash
Ci pensi se potessero farsi vivi, a parte il metodo, quando lo vogliono loro?
Rosanna
Avatar utente
oenothera
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 349
Iscritto il: giovedì 2 luglio 2015, 22:01
“Mi Piace” dati: 313 volte
“Mi Piace” ricevuti: 166 volte
Religione: spiritualista

Prossimo

Torna a Viaggi astrali

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite