Pagina 1 di 1

Magnus (RACCONTO)

MessaggioInviato: martedì 2 novembre 2021, 20:51
da Hiroshi84
Magnus, il pastore tedesco della famiglia Moretti, da tempo assai malconcio, si avviò stancamente all'interno della cuccia. Un profondo senso di stanchezza lo colse, fino a che si assopì. 
Quel sonno fu dolcissimo e breve. Al risveglio, si accorse con stupore di non avere più addosso l'odioso collare.
Alzò rapidamente lo sguardo e scorse qualcosa di luccicante volare sopra il cielo color turchese per poi planare in un punto non molto lontano. Magnus, scodinzolando allegramente, cominciò a correre in quel giardino straordinariamente bello, per cercare l'oggetto dalla forma arrotondata avvistato poco prima.
Rallentò la corsa dinanzi a uno specchio d'acqua, il cuore gli batteva per l'eccitazione, con la lingua di fuori per cotanta spensieratezza.
Un angelo lo chiamò per nome e gli lanciò una luminosissima aureola a mo' di frisbee. Magnus, ai bordi del lago cristallino, spiccò un gran balzo e afferrò al volo quello che ormai era diventato il suo nuovo giocattolo, riportandolo a quell’essere celestiale, prontissimo a ripetere il gioco. 
Magnus è finalmente libero di vivere e di giocare nel Regno di Dio.