Pagina 3 di 3

Re: Da "Il libro di François" scuola CF77

MessaggioInviato: lunedì 11 luglio 2016, 22:38
da Miss_Brown
Tata non so dove abiti, ma ho ascoltato le registrazioni delle sedute alla casa dell'albero di Carpi e lì c'è davvero gente onesta e valida. Sarò sincera, non riesco quasi a credere alla precisione di alcuni dettagli riferiti dalla medium.. Anche un cognome ha indicato, incredibilmente esatto. Altro che " portava gli occhiali" o " era alto".. Se puoi vai .. Io andrò e non vedo l'ora.

Re: Da "Il libro di François" scuola CF77

MessaggioInviato: martedì 12 luglio 2016, 9:29
da Lory 61
Anche mia figlia è stata a Carpi : Smile : , dalla Sig.ra Laura Paradiso, se vuoi puoi leggere il resoconto del colloquio in "Le mie esperienze piccole piccole". I riferimenti sono stati molto precisi, (con tanto di nomi), gli episodi citati pure, ed escludo che abbia potuto leggere nella sua psiche o nel suo pensiero, come alcuni sostengono, in quanto mia figlia è stata ben attenta a non fornire indizi, e la sua mente per l'emozione era completamente vuota. Tra l'altro la Sig.ra Paradiso ha anche interpretato male alcune frasi di mia mamma (a conferma del fatto che non ha tratto proprio nulla dalla psiche di mia figlia). Ad esempio mia mamma ha pronunciato una frase sibillina:" ero molto legata al mio letto". La medium ha "tradotto" dicendo che non voleva lasciare il suo letto per essere ricoverata, dato che mia figlia aveva riferito come unico particolare che era morta in ospedale, ma solo noi abbiamo capito il vero significato, (la nonna negli ultimi anni aveva lasciato la sua casa per dormire in casa mia e ripeteva spesso "questo non è il mio letto!!!"). Queste frasi apparentemente stupide, che solo i parenti capiscono, secondo me sono una delle prove che il contatto è autentico, perchè sono particolari che niente hanno a che vedere con la psicologia del familiare che il medium si trova davanti e mai e poi mai potrebbero essere "pensate" dallo stesso (data la loro banalità). Non so se è questa la medium famosa a cui si riferisce Tata, comunque la Sig.ra Paradiso è anziana e con una salute delicata, e ho saputo che purtroppo, quando è stanca o non è nel pieno della forma fisica, a volte anche lei è un po' deludente...siamo umani dopo tutto..ti consiglio quindi Miss, se vuoi prendere un appuntamento con lei, di prenderlo nelle prime ore del mattino come ha fatto mia figlia, e non alla fine della giornata, in modo che sia più riposata :yess: . Sono felice che anche tu Miss abbia ascoltato delle registrazioni ed abbia avuto delle conferme. Un caro abbraccio a te e a Tata. :cuoricini: :cuoricini:

Re: Da "Il libro di François" scuola CF77

MessaggioInviato: martedì 12 luglio 2016, 9:46
da Lory 61
P.S. Ho visto sul sito che la Sig.ra Paradiso sarà disponibile dal 20 agosto per un po' di giorni per incontri individuali. :smile30: Tra l'altro i soldi raccolti, (in genere a offerta), sono devoluti in opere umanitarie (accoglienza bambini di Chernobyl e sostegno a missioni in Etiopia tramite il sacerdote torinese Don Sergio Messina).

Re: Da "Il libro di François" scuola CF77

MessaggioInviato: martedì 12 luglio 2016, 22:22
da tata
Grazie mille! Anch'io ho interpretato il non essere il mio solito Fabio a causa del peso che è costretto a portare la mia sofferenza.... se vogliamo dire che era lui... e lui ha detto che è abbastanza sereno ma ha un dolore nel cuore perché mi vede così... ma io non posso essere diversa... proverò a guardare questo sito è vedere se riesco a prendere appuntamento con la signora Paradiso... ma in fondo una con un cognome così che altro poteva fare? Comunque vi faccio sapere come finisce e continuo a leggervi... vi abbraccio tutti tutti.

Re: Da "Il libro di François" scuola CF77

MessaggioInviato: giovedì 14 luglio 2016, 11:54
da Miss_Brown
Già Tata, non avevo badato assolutamente al cognome... Paradiso :yess: