Pagina 1 di 1

Dal libro di Jean Prieur " I Mondi Sottili "

MessaggioInviato: lunedì 30 maggio 2016, 18:21
da pierotto 52
" Colui che avete perduto, non è perduto; non dovrete attendere la fine dei secoli perché vi sia reso. Se è stato un essere di buona volontà, se si è sforzato di mettere in pratica ciò che credeva essere il bene e il vero, è sulla buona strada, è in marcia verso la sua salvezza, cioè verso Dio. Da chi altri potrebbe andare? Da chi altri potreste andare voi? Da chi altri andremo noi? "
:cuore8: