La morte non é niente nell'abbraccio dell'Angelo

Raccontare le esperienze può aiutare nel trasformare il dolore e comprendere che l'amore é infinito e la vita é eterna con legami che non si spezzano mai

Primo dialogo con una mamma

Messaggioda Fernanda » sabato 18 luglio 2009, 23:52

Un salutone a tutti! : Love :

Eccoci qui con una nuova sezione con l'obbietivo di dare l’opportunità a tutti voi mamme che hanno perso un figlio di venire a scrivere con noi suoi sentimenti, emozione, dubbi, quel che sia.
È un momento di dolore che possiamo condividere e in questo scambio magari riusciamo ad uscire più sereni, più speranzosi, magari riusciremo ad offrire al nostro caro, che tanto amiamo, un sorriso che lo riempia di gioia nel sapere che finalmente anche noi sappiamo che loro sono presenti e non ci hanno mai lasciati…

Vi lascio la conversazione con una mamma e spero che tutti noi possiamo insieme ad essere d'aiuto a tutti che passano per questo dolore, e come la parola dice... passano... che possa essere così di fatto, perché loro vivono, ma non si fermano con noi, ci aiutano a camminare.


Una mamma che ha perso il suo adorato figlio “Dario”

mamma: ho 2 figli splendidi...Dario..un angelo dal 2005, aveva 18 anni! e sua sorella, una ragazza splendida universitaria. Sapessi come soffre x l'assenza del fratello....nn si può esprimere, credimi!

Io una mamma distrutta!

Fernanda: da 4 anni é andato nell'altra dimensione?

mamma: Si, il prossimo agosto… saranno 4 anni! lunghi...lunghissimi terribili!

Fernanda: Immagino, sono ricordi difficile, cmq penso che tu creda che esista l'aldilà vero?

mamma: si sta male, credimi...sempre male...se posso, sempre peggio

Fernanda: credi nella vita dopo la trasformazione? nella vita oltre la vita fisica?

mamma: si, certo...come nn potrei?...però....mi manca...mi manca...nn finirò mai di gridarlo...

Fernanda: capisco anzi, non capisco veramente ma immagino, é un dolore atroce che solo vivendo si può veramente capire, penso.

mamma: sai Fernanda...la cosa che spesso mi impedisce di mantenere un dialogo aperto con chi
a loro avviso cerca di aiutarmi... è che nn è facile far capire...che al di la..della certezza dell'oltre...
l'assenza è logorante cmq!

Fernanda: Giusto, questo penso che é anche perché tante volte non riusciamo ad essere ricettivi per sentire i suoi segnale... o tu hai già avuto qualcuno segnale che ti avrebbe dato una certezza maggiore della possibilità della comunicazione?

mamma: io so, credo di sapere che mio figlio è felice...che lui c'è! ma nn vive ..né mai vivrà..la sua gioventù..la sua maturità...i suoi grandi, belli e semplici progetti di un ragazzo! capisci?

Fernanda: e ha mai pensato che questo che dice possa essere giustamente il contrario?

che queste opportunità di vita sono costanti, sono infinite nel percorso di evoluzione dell'essere umano?

che quel che lui ha imparato qui é con lui in un bagaglio che non perderà mai e userà per sempre arricchendo sempre di più nelle sue nuove esperienze nella terra? e anche nelle sue esperienze di adesso nella dimensione spirituale?

mamma: ossia... i suoi progetti vanno cmq, avanti? vuoi dir questo?

si...ma nn sono + gli stessi...nella versione materiale che noi conosciamo...

parli di nuove esperienza sulla terra!?

Fernanda: si e non solo qui

parlo proprio di questo, abbiamo una visione troppo limitata della vita sottile non pensi?

mamma: sicuramente...nè mai sarà assoluta.

Fernanda: riflettiamo su concetti fisici, chimici, scientifici, ma quelli spirituale sono duraturi e reale, anche se la visione fisica non é ancora capace di percepire.

mamma: resta il fatto che una vita che stava sbocciando ...è stata recisa...

Fernanda: capisco, comunque della vita oltre la vita la sappiamo tutti, visto che veniamo e torniamo spesso, visto che questo attimo di vita é troppo poco, e siamo talmente limitati nell'involucro carnale che ci permettiamo di dimenticare tutto quanto.

mamma: vedi...confrontarsi...con molta partecipazione...è sempre un aiuto...

ne sono convinta...

Fernanda: la vita é troppo bella da essere vissuta solo una volta, essere mamma é troppo bello per non aver la possibilità di ripetere la esperienza.

mamma: allora Fernanda...credi nella reincarnazione!

Fernanda: io si, per me la reincarnazione con le sue sfumature ci danno tutte le risposte

mamma: io...nn sono affatto convinta...c'è qlcs..che mi impedisce la comprensione

Fernanda: e ti rispetto nel tuo sentire e penso anche che il tuo momento arriverà
non quel di credere oppure no, ma quello di accettare la perdita.

mamma: mio figlio...mi dice spesso..che ci ritroveremo...come sarebbe possibile se dovesse ritrovarsi..in altra forma?...no, nn è possibile!

Fernanda: sai ? mi sa che sei troppo fissata nelle forma, che forma??? dimmi? cosa intendi tu per forma? volevo capire il tuo concetto

mamma: forma...ossia dovesse rinascere come un'altra entità...nn saprei!

Fernanda: Ecco é li che trovo dove cé il fraintendimento - tu non rinasci come altra entità.

mamma: spiegami!

Fernanda: tu rinasci tu stessa ma in altro corpo.

mamma: cioè...

Fernanda: però il tuo spirito é lo stesso, noi siamo fatti di un corpo fisico materiale che é il contenitore del nostro spirito, lo spirito da la forma, non la forma da lo spirito, capisci?

sarei d'accordo con te se fosse come tu dice sarebbe impossibile

mamma: allora...mi pare di dover sintetizzare...che...se una vita...rinasce..potrebbe farlo sotto un'altra veste...uomo..energia.opp cos'altro?

Fernanda: assolutamente si, una vita rinasci ma sempre con la sua individualità spirituale e da vita al corpo, che senza essa non avrebbe vita.

mamma: ma sarebbe un corpo umano...o cosa?

stiamo sforando?

Fernanda: la vita nella terra é formata da regni, animale, vegetale ... e cosi via l'essere umano come animale intelligente é in evoluzione continua giusto? però quel che é corpo é corpo, quel che é mente é spirito, il essere pensante é spirito, é la nostra individualità che prendi in ogni vita un corpo umano diverso, perché non possiamo nascere di un corpo che ha passato per la disintegrazione, sei d'accordo?

mamma: ma Fernanda....nn posso credere che mio figlio possa diventare...ossia la sua essenza..possa divenire una "cosa" diversa da quella che io amo! conosco, vedo...sento..nel pensiero e nell'anima!

Fernanda: infatti, lui non diventerà diverso, perché lui é unico, lui potrà prendere un corpo diverso, una forma fisica diversa, ma lui sarà sempre “Dario”; se tu fosse cieca riuscirebbe a vedere la forma del tuo figlio? tutti potrebbero dirti che ha occhi blu, ma il blu tu non lo capiresti.

mamma: la sentirei

Fernanda: ecco brava hai detto tutto é il sentire che ci distingui, é il sentire che ci unisci, il sentire con il sentimento.

mamma: sono troppo confusa...credimi...x quanto io abbia letto tanto...ancora nn riesco ad immaginare mio figlio...altrove da qui!..credimi!

Fernanda: ci credo tutto viene al momento giusto e il tuo momento arriverà come per tutti noi per capire tante cose che ancora non capiamo.

scusami...posso kiederti come tu...una mamma certamente giovane e altrettanto felice...ti avvicini ai nostri dolori?

Fernanda: non so risponderti, penso che la sofferenza la sentiamo nel cuore e la lacrima che scende dai nostri occhi, anche se per motivi diversi, ci fa capire e comprendere quanto é bello qualcuno che ci aiuti ad asciugarla per farci vedere un paesaggio meno offuscato, mi capisci?

“asciughi una lacrima e riesci a vedere meglio una stella che brilla nel cielo”

mamma: si...ci provo, anche se...ci saranno le condizioni x capirsi meglio!

Fernanda: asciughi le tue lacrime e riuscirà a vedere il tuo figlio e il tuo splendore.

Faccia che queste condizioni possono venire sempre con più armonia possibile
e vedrai che ci tornerai più ricettiva a lui.


:abbracci: :grazie1000: Grazie della lettura, Fernanda.
Allegati
oltrel'infinito.gif
oltrel'infinito.gif (15.08 KiB) Osservato 4297 volte
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1546
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 430 volte
Religione: Spiritista

Re: Primo dialogo con una mamma

Messaggioda Giorgio Penzo » domenica 19 luglio 2009, 14:25

: Blink : gentile Fernanda, ho letto il primo dialogo con una mamma che piange l'adorato figlio Dario .
Per cui se posso essere utile direi che l'interesse comune per aiutare questa mamma e molte altre mamme , nelle medesime condizioni è meritevole da pate tua e da parte nostra di trasmettere parole di conforto a questa mamma .
Il dilemma più grande è che mancando la cultura spirituale , anche per questa mamma sarà difficile compenetrare la cosa , perchè lei sà che il figlio suo non è più presente fisicamente !
Per cui questa mamma dovrebbe compenetrare l'idea di essere in essenza spirito ,in cui c'è tutta una lodevole cultura , che suggerisce che la morte che ha reciso la giovane vita del figlio Dario e dovuta a scelte fatte a monte . Lo capisco che è difficile comprendere la cosa , specialmente per una mamma che piange il figlio , ma il giovane figlio sicuramente aveva una evoluzione spirituale tale che bastarono i diciotto anni per l'esperienza terrena , che sia morto di malattia o tragicamente . Per cui la disperazione della mamma , della sorella , dei famigliari deve attenuarsi , per non rendere in quieto il figlio , deve godere la pace , perchè esso non vuole lacrime . Questa mamma ha ragione di sentire il figlio felice ,perchè lui si trova in una condizione ottimale in base all'evoluzione terrena . Queste affermazioni non verrano mai dalla scienza fisica ufficiale ,perchè al di là del contesto fisico sono molto limitati . Questa mamma che percepisce la sua creatura e la fa star bene , deve continuare a ricordare i momenti felici per piegare la sofferenza e risalire dall'abisso della disperazione .

: Thumbup : Se mi permetti Fernanda dedico queste poche righe alla mamma di Dario .

Alla mia mamma .
Basta un fiore in giardino perchè risplenda di luce radiosa ,
ricordami , ma non piangere più per me ,
mi trovo dove tu sai , se pur lontano ti sono vicino ,
ricorda il mio volto tra petali di seta di mille colori ,
anche se la mente e il tuo cuore
parla sempre di me
ricordami senza dolore ,
mi farai felice .

Per la mamma di Dario Ciao Fernanda .
Giorgio Penzo
Avanzato
Avanzato
 
Messaggi: 76
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 11:36
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 8 volte

Re: Primo dialogo con una mamma

Messaggioda CristinaGianmarco » venerdì 14 maggio 2010, 12:30

Ciao mia carissima mamma di Dario mi chiamo Cristina sono la mamma di Gianmarco ,i nostri figli vivono insieme in un mondo parallelo al nostro solo che tuo figlio a avuto più tempo di adattarsi nel mondo spirituale ,mio figlio e li solo da 1 anno ...ma conoscendolo si sarà di già adattato FELICE COME IL TUO DARIO .
Volevo dirti che questa è la prima volta che scrivo su forum per te :
Sento che sei confusa ti chiedi mille perchè ..ma nessuna risposta ...perchè mi fai tenerezza malgrado il mio cuore leso. Mi sembri io quando avevo appena perso il mio gianmarco ,non persi tempo cercai il perchè di queste tragedie cominciai a pregare ancor più di prima ,parlai con i preti ..ma per loro certe cose non vanno bene velano tutto ciò che oggi io sò ,per me la chiesa è fatta dall' uomo non da DIO ,con il tempo i preti cambiarono tante cose ; Con mano possono toccare con occhi propri possono vedere con loro udito possono udire ...ma la risposta e ...e il diavolo che vi tenta ....loro non sanno di quanto peccano verso DIO quanto male alle mamme ,ma vado in chiesa ugualmente per pregare e per ricevere l'eucarestia per entrare in comunione profonda con GESù rimanere in me con lui per digli la dedico al mio Gianmarco GESù questa eucarestia e tutti i ragazzi passati prima di noi genitori ( "la comunione ci è data per saziarci di DIO su questa terra ,in dell'appagamento pieno del cielo )"chiudo questa parentesi dolente della chiesa .Per dirti che che continuai senza farmi convincermi dai preti ,le testimonianze ( pre morte NDE ) leggendo libri spirituali ,andai nei convegni da me sconosciuti ,trovai proprio li il mio Gianmarco tramite delle sensitive con tanto amore davano a tante persone come noi messaggi , riconobbi Gianmarco da quello che mi si raccontava ,cose che solo io e lui sapevamo......SI IL MIO GIANMARCO è VIVO ...E LUI ...COME STAI AMORE MIO ,rispondeva : BENE MAMMA IO STO BENE ,QUANTA PACE ,QUANTO AMORE STO BENE CON LUI (DIO) COLORI MERAVIGLIOSI CI SONO CHE DA VOI NON CI SONO . Da quel giorno accettai con convinzione che la morte non esiste .Sai quello che dice Fernanda ?....tutto vero ...quello che dice Giorgio altrettanto ( non avendo la cultura della spiritualità non si può capire ). Mi lasciai consigliare da Fernanda su libri spiritualisti entrando sempre più con la mente e con il cuore in un mondo che io non conoscevo che mi fa star meglio ( Fernanda è 1 spirito pieno d'amore di quello che : Io dò con tanto amore ma non mi aspetto in cambio nulla "NON CAPISCE CHE QUESTA è PROPRIA LA SUA MISSIONE" di aiutare le persone che soffrono perche la sua anima torni nella nostra casa.... missione compiuta )come dovremmo fare noi tutti impegnarci a ritornare con missioni compiute . Di spiriti come Giorgio tentare di placare il dolore delle mamme con frasi d'amore ,di Adriana con la sua metafonia donare alle mamme 1 frase dal figlio che vive nel mondo spirituale e di altri spiriti sulla terra che tentano di compire la loro esperienza . Ti sento preoccupata dalla forma di Dario che prenderà nella prossima vita quella di un essere vivente come noi ,DIO creò ha sua immagine solo che il suo corpo sarà diverso quello che era prima , ma l'anima sarà sempre Dario il tuo unico Dario , il corpo serve solo a rivestire l'anima quando finirà il suo tempo lo lascerà come un vestito ...ma sempre se lui vorrà ritornare sceglierà da se ,esiste libero arbitrio tra le anime . lo sò lo sò fa ugualmente male anche se sai che vive da un'altra parte VIVO . Viviamo ormai solo di ricordi il momento che lo pensi più intensamente ti senti tagliare il cuore cerchi di respirare piano per far meno male cadendo in 1 disperazione totale noi mamme speciali pechè queste siamo per poter continuare a vivere con questo tremendo dolore e portare avanti la famiglia ma sempre con AMORE per questo dico S-I-A-M-O ...Mamme... S-P-E-C-I-A-L-I dovremmo fare il ( cerchio delle mamme speciali ) e in centro i nostri figli passati prima di noi perchè sono stati speciali in questa vita terrena diversi dagli altri ragazzi . NOI mamme dobbiamo vivere per il resto della famiglia i figli ci guardano sperando di trovarci senza lacrime agli occhi ,i figli che abbiamo in questa terra dobbiamo amarli per quanto abbiamo amato i figli che sono nel mondo spirituale continuare con lo stesso amore di prima con immenso dolore che ci sommerge dobbiamo continuare per i figli che sono in terra e quelli nel mondo spirituale ma con un sirriso sul volto ...la chiamo maschera perchè loro non possona crescere segnati non sono colpevoli di niente nessuno lo e . Mamma di Dario tuo figlio ancor prima di nascere decise lui stesso di ritornare all'età di 18 anni per lui bastava tale età per esperienza di questa vita terrena tornò con bagagli pieni proprio come il mio Gianmarco decise a 22 anni di far ritorno ,solo che noi non ricordiamo nulla d'aver concordato con DIO delle decisioni da noi stessi presi .Tra le anime ripeto ce libero arbitrio DIO da questo fa parte del disegno divino non prendiamocela mai con DIO lui non decide per noi lui ci ama cercando di protergerci un genitore come lui non fà male ad un figlio . Concludo consigliandoti di andare sulla pag. home di vita oltre la vita cerca libri spiritualisti ..un consiglio leggi ( il mondo invisibile )spiega bene un libro dai primi passi io già lo letto mi emozionai sorridevo nel pensare il mio bambino in questa nostra bellissima casa spirituale è un libro di poche pag.molto chiaro proprio Fernanda mi consigliò di leggerlo io sto leggendo altri libri . Mamma di Dario .... Permettimi di tenerti per mano ti offro il mio amore di mamma dal cuore ferito di mamma di un figlio nel mondo spirituale proprio come il tuo cuore .. ...tu vuoi ?...io posso capirti ...benissimo ...non lasciamoci ...shalom nel tuo cuore mamma di dario .... la mamma di Gianmarco.
CristinaGianmarco
Avanzato
Avanzato
 
Messaggi: 44
Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2010, 21:45
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 10 volte
Religione: cattolica

Re: Primo dialogo con una mamma

Messaggioda beatrice86 » lunedì 17 maggio 2010, 0:50

Carissima Cristina grazie!
Oggi ringrazio te x l'attenzione...come già fatto lo scorso marzo x Giorgio che mi ha dedicato parole importanti e incisive...rivelando una grande sensibilità d'animo!

Ho letto con attenzione il tuo scritto....sinceramente nn mi aspettavo che dopo un anno...qualcuno s'accorgesse della mia conversazione con Fernanda...eppure tu l'hai fatto!
Questo mette in risalto una cosa molto importante.....il tuo "cmmino"!
Vedi? quando riusciamo ad entrare nel percorso altrui, considerandolo il proprio...ecco,quello è il vero momento del confronto...è il momento in cui ci accorgiamo che nn siamo soli!

In effetti nn siamo soli...i nostri figli son con noi....sono oggi i nostri "navigatori!" Si...perchè il nostro cammino è un percorso in mare....dove tutto c'è innanzi...sconfinato e Azzurro come il Cielo!
Però.....ci manca la rotta! allora sarà un girovagare..senza meta, in giro senza la sponda all'orizzonte...aspettiamo che siano Loro ad indicarci la direzione!
La direzione arriverà! Eccoci infatti qui...a parlare dei nostri ragazzi...eccoci qui...perchè noi vogliamo sempre saperli e sentirli vivi nell'anima!
Ho capito che stai facendo grandi passi...il tuo Gianmarco cammina insieme a te...nn restare mai indietro....affiancalo sempre perchè solo così riuscirai a sentirlo sempre accanto ,...davvero!

Il mio cammino ha percorso quasi 5 anni...è ancora lungo, ma so che la salita più ripida l'ho superata...vedrai..anche x te sarà così...e io te lo auguro con tutto il cuore! L'importante è fare piccoli passi...ma sempre..senza fermarsi mai.
Ho visto le foto del tuo ragazzo...è davvero un bel ragazzo...come lo sono tutti i nostri figli!
Mio figlio aveva appena 18 anni, improvvisamente s'è fermato il suo cuore....ed anche il mio!
Mi manca tanto...ma tanto ...eppure sento che Dario in questo momento mi aiuta a scrivere queste parole...mi è accanto!

Spero di sentirti presto, e ti auguro tanta serenità, quella di cui tutti abbiamo bisogno!
Un abbraccio, Beatrice
beatrice86
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 101
Iscritto il: sabato 15 maggio 2010, 15:46
“Mi Piace” dati: 4 volte
“Mi Piace” ricevuti: 29 volte
Religione: cattolica

Re: Primo dialogo con una mamma

Messaggioda Giovanni » lunedì 17 maggio 2010, 16:22

Beatrice, ho letto nel tuo messaggio che hai dei dubbi riguardo alla reincarnazione. E' una cosa necessaria, senza di essa non ci sarebbe evoluzione, non ci sarebbe giustizia. Purtroppo nel mondo occidentale questo concetto fondamentale è stato molto falsato ed è ovvio che in quella veste alterata venga rifiutato dalla ragione. : WallBash : Come anche i vari concetti su diavolo, castighi divini, eternità delle punizioni, ecc. ecc. tutte bestemmie che ovviamente gettano nel caos totale chiunque cerchi un filo logico.

Qui ci sono ottimi libri sulla reincarnazione, che chiariscono tutti i punti oscuri.
http://spiritismo.co.cc/libri.htm#reincarnazione

Vedrai che man mano che imparando toglierai i veli scoprirai che non c'è motivo di soffrire. Tuo figlio è felice, si trova in un mondo di gran lunga migliore di questo. Se è andato lì in tenera età non è per una punizione o per caso ma perchè lo aveva deciso lui stesso ben prima di nascere, quando ha programmato il suo cammino evolutivo, come facciamo tutti. Dio non recide nessuna vita, tantomeno per punirci, Dio non vuole punire proprio nessuno, Dio ci ama tutti con un amore che non possiamo neanche comprendere e le cose che fa sono tutte per il nostro massimo bene, il nostro cammino sta tutto nelle nostre mani.
Ciao
Tutto ciò che esiste non è null'altro che una lezione
Libri spirituali gratuiti http://librispirituali.altervista.org
Avatar utente
Giovanni
Amministratore
 
Messaggi: 2141
Iscritto il: lunedì 16 febbraio 2009, 16:19
“Mi Piace” dati: 913 volte
“Mi Piace” ricevuti: 530 volte
Religione: Spiritualista

Re: Primo dialogo con una mamma

Messaggioda CristinaGianmarco » lunedì 17 maggio 2010, 22:35

Carissima Beatrice fai brezza al mio cuore attendevo la tua risposta . Tempo al tempo ......tutto arriva il disegno divino giunge sempre sino all'ultima sua virgola , tale tempo per te giungeva adesso 1 frase d'amore da 1 mamma speciale ad un'altra mamma speciale . Adesso tu sai che io ti sarò accanto con il cuore e con la mente . Beatrice tu ben dici seguo il mio cammino ......il mio cammino era accanto al mio bambino Gianmarco con le nostre idee di altruismo per le proprie persone che non sono nemmeno considerati in questa vita terrena ...ma sono certa che dal mondo spirituale mio figlio mi segue chiedendo al padre nostro dei cieli di aiutarmi ,perchè io sono piccola in questa missione .....così grande che lui mi lascia .Ti manca tanto dici il tuo Dario? lo so io posso capirti più passa il tempo più avverti la sua mancanza , so che appena ti svegli la mente e il cuore va da lui ,la sera quando ti metti nel letto l'ultimo pensiero ancora per lui aspettando che il sonno ti concilia.....per dare la quiete , per togliere il tormento ,... e per il dolore ...dandogli notte buona figlio mio . So che durante la giornata pensi pensi e ripensi soltanto lui fino a scoppiarti la testa credendo d'impazzire lo so mia cara Beatrice , ma per non perdermi mi attacco alla mia famiglia prodigandomi per loro così prendo la forza per andare avanti . mi rispecchio nelle tue parole vero noi navighiamo in un mare ..in un mare di dolore dove i nostri figli ci tengono per mano per non farci annegare ..MA solo se noi crediamo che sono VIVI altrimenti affondiamo portando con noi tutta LA FAMIGLIA ......... e le mamme speciali non fanno questo . Capisco che i nostri figli sono dello stesso anno 86 ,dici d'aver visto le foto di Gianmarco dicendo ...bel ragazzo grazie ( come tutti i ragazzi speciali )per avere visto mio figlio sarai entrata nel sito ben lieta per averlo visionato . Accetto volentieri l'abbraccio che mi mandi lo tengo forte forte con me per sentirti più vicina , sappi che ci sarò per te in qualsiasi momento ...ti mando tanto amore Beatrice .........Cristina SHALOM
CristinaGianmarco
Avanzato
Avanzato
 
Messaggi: 44
Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2010, 21:45
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 10 volte
Religione: cattolica


Torna a Mamme e papa', raccontate la vostra esperienza

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite