solitudine

solitudine

Messaggioda geppo68 » sabato 18 ottobre 2014, 14:03

cari amici fraterni ho scoperto un nuovo mostro "la solitudine" scrivo queste parole ascoltando Tenco, e Celentano (io non so parlar d'amore).
Ecco appunto dopo della fase dello strazio per la perdita della persona amata ora bisogna fare i conti con la noia che ti assale durante la giornata, non so, non è che quando c'era lei stavamo ogni momento insieme(a parte la malattia) ma evidentemente la forza del suo amore mi raggiungeva ovunque.
E' una sensazione bruttissima sei in mezzo a tante persone ma sei sempre solo, mi dicevo che se lei fosse morta in un'età più avanzata sarebbe stato uguale il dolore, ma mi sbagliavo su di una cosa, non avevo tenuto conto del tempo che ti manca, statisticamente, per raggiungere la persona amata.
E' difficile vivere senza sentirsi amati specie per chi come me è stato abituato ad essere la ragione di vita di mia moglie.
E adesso????????????? : WallBash : :specchi:
ps non vi arrabbiate se scrivo tanto a volte cose inutili, ma mi sento solo

Il messaggio di geppo68 piace a:
ale_209
geppo68
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 184
Iscritto il: domenica 10 agosto 2014, 17:59
“Mi Piace” dati: 11 volte
“Mi Piace” ricevuti: 119 volte
Religione: cattolica

Re: solitudine

Messaggioda Uranium » sabato 18 ottobre 2014, 15:53

Buon pomeriggio a tutti!
Mario, chi si arrabbiasse con te per quello che scrivi non sarebbe nel posto giusto, qui, e comunque nessun pensiero espresso è qualcosa di inutile. Sono assolutamente certo di questo! Nessuno è completamente immune dagli attacchi della solitudine, perchè, poco o tanto, prima o poi essa ti aggredisce. Non c'è santo che tenga. E in questi casi non basta "infognarsi", come a volte si fa, nella ressa di un ipermercato per combatterla, è una mera illusione. Neppure uno come me, che riesce ad interessarsi più o meno a tutto, ha sempre in pugno l'arma adatta per combattere a dovere la solitudine, te lo assicuro. La solitudine ha molte facce e molti modi per farti soffrire, e presto o tardi trova sempre un pertugio attraverso il quale può intrufolartisi dentro. Quando questo succede, credo, qualsiasi reazione può essere valida, semprechè sia positiva; va benissimo scrivere su un forum, uscire per fare una passeggiata (non si sa mai cosa può succedere e chi si può incontrare: a volte la realtà supera la fantasia!), un giretto in auto o in moto o in bicicletta, mettersi ad ascoltare musica o guardarsi un film, godersi un video comico su Youtube...A volte mi sono sentito un po' meglio anche soltanto dopo una bella doccia o addirittura...un piccolo peccato di gola, perchè no?, non ci sono limiti ai possibili rimedi contro la solitudine e la noia. L'importante è non lasciarsi sopraffare, questo è l'unico errore che si possa commettere. Non so se tu, Mario, sei meteoropatico...Io lo sono parecchio, e mi accorgo che certi stati d'animo negativi, proprio come la solitudine, hanno un peso differente se si è, per esempio, in autunno o in primavera. Di certo l'autunno, per diversi motivi, è uno dei periodi peggiori in questo senso, e allora (sai che novità...) bisogna pazientare, non si può scavalcare una stagione per passare a quelle successive...
La mia consorte si trova presso Atlanta (Georgia, USA) da qualche giorno per lavoro, e non tornerà prima della metà di gennaio 2015. Mi rendo conto che non è affatto la stessa cosa, certo, non è ne' può essere lo stesso tipo di solitudine che attanaglia te, tuttavia anche questo si fa sentire bene. Questa trasferta non era prevista, si è resa necessaria per molteplici fattori indipendenti dalla nostra volontà, e la stizza che nasce dal rendersene conto unita alla certezza che trascorrerò Natale e capodanno da solo crea un cocktail psicologico davvero poco piacevole. Non è per parlare di me che ti dico questo, ma soltanto per sottolineare che non ci si libera mai del tutto dalla solitudine.
Coraggio, Mario, scrivi quello che vuoi e quanto vuoi, anche l'aspettarsi un riscontro amichevole può dare un briciolo di conforto.
Ti abbraccio!
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1551
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 712 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1327 volte
Religione: Spiritualista

Re: solitudine

Messaggioda Fernanda » sabato 18 ottobre 2014, 20:45

“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco

Il messaggio di Fernanda piace a:
pierotto 52
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1499
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 424 volte
Religione: Spiritista

Re: solitudine

Messaggioda geppo68 » sabato 18 ottobre 2014, 21:31

che darei per non tornare a casa, il solo che mi fa le feste è il mio cane
: WallBash :
geppo68
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 184
Iscritto il: domenica 10 agosto 2014, 17:59
“Mi Piace” dati: 11 volte
“Mi Piace” ricevuti: 119 volte
Religione: cattolica

Video di una mamma che ha perso il figlio:

Messaggioda effeeffe » giovedì 23 ottobre 2014, 15:24


Il messaggio di effeeffe piace a: 2
anghelos, pierotto 52
Avatar utente
effeeffe
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 688
Iscritto il: sabato 2 marzo 2013, 18:59
“Mi Piace” dati: 460 volte
“Mi Piace” ricevuti: 864 volte
Religione: spirituale

Re: solitudine

Messaggioda pierotto 52 » giovedì 23 ottobre 2014, 19:33

Grazie effeeffe per questa bellissima testimonianza d'Amore e di Fede :grazie1000: .Grazie a Lida Russo, umile,grande meravigliosa mamma :cuoricini: Pier

Il messaggio di pierotto 52 piace a:
effeeffe
Avatar utente
pierotto 52
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 3922
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 12:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 3232 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1601 volte
Religione: cristiana


Torna a Per chi ha perso una persona cara

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite