Forza e luce

Concetti generali

Forza e luce

Messaggioda L-Innominato » lunedì 12 dicembre 2011, 18:39

Ciao a tutto il forum,

recentemente diverse comunicazioni medianiche fanno riferimento a due concetti: forza e luce.

Sembra che possano essere delle qualità di ciascuno di noi, incarnato o no, presenti anche in misura diversa tra loro (uno spirito con grande luce non è detto che abbia grande forza).

Mi piacerebbe se qualcuno di voi condividesse qui la propria opinione in merito. Cos'è la forza? E cosa la luce?

Il concetto di luce potrebbe essere riferito, ad esempio, ad un modo d'essere: sereno, comprensivo, in linea di massima "puro".
Il concetto di forza, invece, potrebbe riferirsi alla fede, la forza che può derivare esclusivamente dalla piena consapevolezza della propria condizione e capacità di spirito.

Queste ovviamente sono delle risposte che mi sono dato da solo.

Spero di leggervi presto :-)

Saluti
"Si può vivere una vita intera senza mai essere svegli"
Avatar utente
L-Innominato
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 81
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 10:50
Località: Italia
“Mi Piace” dati: 3 volte
“Mi Piace” ricevuti: 21 volte
Religione: Cattolica

Re: Forza e luce

Messaggioda Fernanda » lunedì 12 dicembre 2011, 22:42

Innominato, ciao! Sempre bello leggerti.

Per me la luce si riferisce a una visione che si torna chiara, il comprendere meglio la vita con i suoi significati e principalmente la sua interrelazione con il lato morale, con la religiosità che ci accompagna, sicuramente questo ci porta ad avere più forza per affrontare la vita con le sue vicissitudini e prove perché, uno che ha questa luce interiore, questa consapevolezza, ha la forza per proseguire compiendo il suo programma, ha la forza per i cambiamenti, per la crescita, per la trasformazione. Quando tu dici che uno può avere la luce ma non la forza... se pensiamo a un spirito incarnato con un corpo fisico debole, può darsi, ma se pensiamo agli spiriti in generale, questa luce é la forza che "trasporta montagne" che fa "miracoli" senza questa luce interiore che si sviluppa, avremo grande capacità fisica, ma poca capacità mentale spirituale - "la forza che può derivare esclusivamente dalla piena consapevolezza della propria condizione e capacità di spirito" - questa consapevolezza della propria condizione e capacità di spirito é la luce che si accendi dove conquistiamo la forza :smile30: non?

Un saluto grande e passo la parola, :grazie1000:

Fernanda.
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1501
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 424 volte
Religione: Spiritista

Re: Forza e luce

Messaggioda Krizia » lunedì 12 dicembre 2011, 22:57

Ciao L`Innominato,io credo che il concetto di Luce possa essere riferito anche al grado di evoluzione raggiunto da ogni spirito sia incarnato che non,negli spiriti incarnati,cioe`in noi,la Luce e`ovviamente nascosta dentro la materia,ma c`e`e la sua intensita`varia appunto secondo il nostro grado di evoluzione,mentre negli spiriti disincarnati,la Luce e`libera da ogni costrizione,e splende,infatti ho letto di entita`piu`luminose di altre,da qui`mi e`venuta questa idea che e`assolutamente personale,sul Suo significato.Sul concetto di forza,sono daccordo con te,potrebbe significare consapevolezza e quindi la "spinta"ad evolverci sempre di piu`,ad accettare sempre piu`sfide in vite difficili ma necessarie,di la`nel programmarle,di qua`nel viverle.Come dice Fernanda...passo la parola.Ciao a tutti :F_ciao:
Vivono,Vivono perche`piangi ancor?.....Quando piangi si fa`notte!(voce di ragazzo registrazione del 7 Maggio 2004)
Avatar utente
Krizia
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 450
Iscritto il: martedì 19 aprile 2011, 20:20
Località: Sicilia
“Mi Piace” dati: 175 volte
“Mi Piace” ricevuti: 289 volte
Religione: Spiritualista

Re: Forza e luce

Messaggioda L-Innominato » martedì 13 dicembre 2011, 9:04

Fernanda ha scritto:Innominato, ciao! Sempre bello leggerti.


Il piacere è il mio quando scrivendo qui trovo sempre persone stupende :-)

Forse è il caso che aggiunga qualcos'altro alla mia domanda, per portarvi al motivo per cui ho posto una differenza tra luce e forza.

Noi sappiamo che in linea di massima attiriamo a noi spiriti simili, questo avviene sia nella quotidianità (magari nelle relazioni tra persone), sia nel momento in cui ci poniamo in ascolto / contatto dell'altra dimensione. Qui io penso, quindi, che l'affinità sia in termini di "luce", attiro a me altri che condividono la mia stessa condizione, o una condizione simile. Parliamo ovviamente di condizione spirituale.

Come qualcuno di voi saprà, ho da poco iniziato a scrivere qualche frase e piccole comunicazioni con delle entità. Recentemente ho scoperto che alcune di queste erano ben lontane dall'essere "positive" o anche solo "vicine" alla mia luce.

Queste entità, tuttavia, hanno potuto instaurare una comunicazione e riprenderla in diverse occasioni, anche senza una mia volontà in tal senso. Qui per me entra in gioco la forza. E' evidente che la mia luce in questo caso non è servita a nulla, perchè avrei avuto bisogno, più che altro, della forza per poterli contrastare. Loro, per quel che li riguarda, avevano senz'altro meno luce, ma molta più forza, tanto da "imporsi", in un certo senso.

Certo, se è stato permesso che ciò accadesse c'è un motivo, che io stesso ignoro e penso che esperienze simili siano comuni a molti che si avviano verso percorsi medianici. Ma ciò mi obbliga ad una riflessione, la luce io posso acquisirla con la mia esperienza materiale o comunque di evoluzione, ma la forza?

Ho quindi ricevuto l'aiuto di un'entità in particolare, legata ad una persona che conosco. Oltre a delle riflessioni sull'accaduto, è stato scritto anche che "eletto è forza e luce". Eletto si riferisce ad una qualità (come è già stato approfondito in un'altra discussione, Eletti e Santi).

Tutto ciò, tra parentesi, mi ha portato ad interrogarmi anche sullo spirito guida o angelo custode che dir si voglia. Ho trovato una risposta grazie a ONEPABLO che su Skype mi ha proposto la cosa da una prospettiva diversa da quella che ritenevo giusta. Eventualmente approfondirò questo argomento appena possibile, visto che leggo già diverse discussioni sul tema degli spiriti guida, a cui accodare anche le mie riflessioni.

Fernanda ha scritto:Per me la luce si riferisce a una visione che si torna chiara, il comprendere meglio la vita con i suoi significati e principalmente la sua interrelazione con il lato morale, con la religiosità che ci accompagna, sicuramente questo ci porta ad avere più forza per affrontare la vita con le sue vicissitudini e prove perché, uno che ha questa luce interiore, questa consapevolezza, ha la forza per proseguire compiendo il suo programma, ha la forza per i cambiamenti, per la crescita, per la trasformazione.


Krizia ha scritto:... infatti ho letto di entita`piu`luminose di altre


Ed infatti qui anch'io noto differenze, quando leggo "lui è molta luce" mentre altre "lui non è luce". Minore è la luce, più si ha una percezione forse ancora troppo materiale, e poca coscienza del proprio lato spirituale. Quindi uno spirito può trovare la luce, perchè in qualche modo essa è il prodotto (conseguenza?) della sua esperienza materiale o comunque di evoluzione.

Fernanda ha scritto:... se pensiamo agli spiriti in generale, questa luce é la forza che "trasporta montagne" che fa "miracoli" senza questa luce interiore che si sviluppa, avremo grande capacità fisica, ma poca capacità mentale spirituale - "la forza che può derivare esclusivamente dalla piena consapevolezza della propria condizione e capacità di spirito" - questa consapevolezza della propria condizione e capacità di spirito é la luce che si accendi dove conquistiamo la forza :smile30: non?


E' qui che secondo me esiste qualche differenza: mi sembra che tu stia abbinando luce e forza come una conseguenza l'una dell'altra. Ma come possiamo coniugare questo abbinamento di luce-forza con quello che ho scritto sopra?

Grazie per le vostre riflessioni, sempre apprezzate :-)

Saluti
"Si può vivere una vita intera senza mai essere svegli"
Avatar utente
L-Innominato
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 81
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 10:50
Località: Italia
“Mi Piace” dati: 3 volte
“Mi Piace” ricevuti: 21 volte
Religione: Cattolica

Re: Forza e luce

Messaggioda Edson » martedì 13 dicembre 2011, 12:52

Ciao a tutti.
Voglio scusarmi con tutti voi per la mia assenza nell'ultima settimana, ma come parecchi di voi lo sapete, ho avuto degli problemi.
Sono d'accordo tanto con L-Innominato così come Fernanda nelle loro risposte. Credo che quello che ha detto Fernanda completa ciò che ha detto L-Innominato.
Penso anche che la forza che abbiamo, un giorno diventerà la luce
Amore - La piu grande forza che tutto guarisce, tutto perdona e tutto cambia!
Avatar utente
Edson
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 255
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2011, 20:35
Località: Lissone, Monza - Italia
“Mi Piace” dati: 19 volte
“Mi Piace” ricevuti: 44 volte
Religione: cristiano

Re: Forza e luce

Messaggioda Krizia » martedì 13 dicembre 2011, 13:19

Per Innominato-Anche a me e`capitato spesso quello che racconti tu,nei contatti di metafonia,quando si presentavano entita`non "gradite",diciamo cosi`,prevelevano sulle altre e non ho mai capito se quando le entita`positive con cui dialogavo,compresa mia madre,mi dicevano:Esci o Chiudi,al loro arrivo,lo facessero perche`non volessero adoperare alcuna forma di "scortesia",scacciandole o perche`quelle fossero piu`forti.Io naturalmente,non chiudevo e spesso quelli passavano agli insulti,il tutto mentre io ero totalmente predisposta alla gioia e all`amore,nel contatto con i miei cari,quindi l`attirarli,non credo che dipenda da noi e dal nostro stato d`animo,altrimenti non avrei mai dovuto sentirli.Credevo semmai che dipendesse dalla mia poca medianita`attirare certe entita`piuttosto che altre,ma allora perche`ho sentito anche messaggi indubbiamente "superiori"?Da quanto dici la Luce e la Forza sono palesemente distinguibili ed il possedere una non per forza implica anche l`altra.Sinceramente non lo so`,anzi sarei felice se tu,Onepablo o qualcun altro,possa fornire qualche spiegazione o una diversa "lettura"del fatto.Grazie di aver sollevato un interrogativo che mi pongo anch`io da tempo,anche se in termini diversi.A presto.
Vivono,Vivono perche`piangi ancor?.....Quando piangi si fa`notte!(voce di ragazzo registrazione del 7 Maggio 2004)
Avatar utente
Krizia
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 450
Iscritto il: martedì 19 aprile 2011, 20:20
Località: Sicilia
“Mi Piace” dati: 175 volte
“Mi Piace” ricevuti: 289 volte
Religione: Spiritualista

Re: Forza e luce

Messaggioda Fernanda » martedì 13 dicembre 2011, 14:51

Ciao Edson, bentornato!!! Spero che tutto si stia sistemando per bene con te! :dicocuore:

Innominato e Krizia, ho letto con attenzione quel che avete scritto e faccio un ragionamento ancora... : Chessygrin :

Cos'è la luce? La luce é qualcosa che illumina. Cos'é la forza? La forza é la potenza. Allora dal momento che abbiamo questa luce in noi, di forma integrale, avremo la forza per attuare anche su quelli che pensiamo essere più forti di noi. Parlando di medianità, la luce che viene dalla conoscenza su certi meccanismi interattivi con l'aldilà é importantissima per gestire ogni situazione, anzi che essere gestiti, ma qui non é una questione di forza, é una questione di Luce o saggezza e questo viene da dentro. Una entità che vive nelle ombre può avere un intelletto grandissimo e riuscire a manipolare le energie e anche gli incarnati di forma incredibile, ma questa "forza" che hanno é illusoria, é nulla quando sono davanti a spiriti illuminati, perché in fondo questa é proporzionale alla luce nella sua integralità (aspetto morale e intellettuale - saggezza). Noi possiamo dire e vedere che le entità senza luce possano avere grande forza, ma ribadisco, riescono a interferire nella nostra vita perché anche noi abbiamo ancora, naturalmente, aspetti legati alla fisicità e abbiamo bisogno di esperienze che ci porteranno all'apprendimento in determinate situazioni e non possiamo dimenticare che, come nel nostro quotidiano possono arrivare vicino a noi e bussare alla nostra porta persone poveri che cercano elemosine, anche nella dimensione spirituale, entità poveri di spirito possono avvicinarsi per necessità d'aiuto, portate forse dal proprio spirito guida che ci conduce o attirate da noi; ma non tutti sono preparati per gestire questi eventi, ci stiamo preparando e solo comprendendo le diverse sfumature potremo essere strumento a portare la luce e conseguentemente la vera forza anche agli altri. Capendo bene tutto il processo di interrelazione tra le dimensioni e sulla medianità, riusciremo ad avere la forza per gestire le forze che pensiamo essere più forte di noi.

C'è un racconto nella bibbia di un ragazzo impazzito che parla con Gesù, lui viveva incatenato e nessuno riusciva a dominarlo. Arrivando vicino a Gesù, si parlano e, poco dopo, i maiali che erano la vicino a pascolare, si sono impazziti in una corsa verso il mare dove si sono lanciati, annegandosi uno a uno. Per me questo é uno esempio del contrasto di queste parole - luce e forza sono direttamente proporzionali - L'AMORE vince sempre.

Mi piacerebbe sentire anche Onepablo con la sua visione.

"Passo la parola" (frase detta dal nostro caro amico Paolo P che da tanto non viene a trovarci).

Un salutone a tutti, :grazie1000:

Fernanda.
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1501
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 424 volte
Religione: Spiritista

Re: Forza e luce

Messaggioda L-Innominato » mercoledì 14 dicembre 2011, 8:36

Credo proprio che tu abbia ragione, Fernanda.

La luce si manifesta come valore morale, intellettuale e di saggezza. E' da qui che deriva quella che io consideravo "forza". Ad esempio, la questione sarebbe questa: pensare di avere un buon modello morale non necessariamente implica una luce forte. Perchè una luce forte è data da un buon sviluppo di tutti e tre gli aspetti (morale, intellettuale, saggezza).

Mi sembra il punto di vista corretto ... grazie!

Per tutto ciò che riguarda lo spirito guida, proseguo (penso oggi o al massimo domani) in un'altra discussione che è già aperta proprio su quest'argomento.
"Si può vivere una vita intera senza mai essere svegli"
Avatar utente
L-Innominato
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 81
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 10:50
Località: Italia
“Mi Piace” dati: 3 volte
“Mi Piace” ricevuti: 21 volte
Religione: Cattolica

Re: Forza e luce

Messaggioda Edson » mercoledì 14 dicembre 2011, 10:49

Grazie Fernanda.
della salute, sto meglio, ancora un po' con la voce differente hehehehe

Gli altri problemi, no, sono gravi, non so come risolvere.

Sono d'accordo con te nel tuo testo sulla forza e la luce. Penso proprio come te.

Grazie per le belle parole
Amore - La piu grande forza che tutto guarisce, tutto perdona e tutto cambia!
Avatar utente
Edson
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 255
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2011, 20:35
Località: Lissone, Monza - Italia
“Mi Piace” dati: 19 volte
“Mi Piace” ricevuti: 44 volte
Religione: cristiano


Torna a Studiando la Medianita'

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron