Riconoscere un medium autentico

Concetti generali

Riconoscere un medium autentico

Messaggioda Giovanni » domenica 28 giugno 2009, 12:20

Purtroppo il mondo è pieno di persone che si fingono medium e speculano sulla debolezza di coloro che hanno bisogno di un contatto. In Italia vi sono un'infinità di maghi e ciarlatani vari, senza scrupoli, che prendono in giro la povera gente ignorante lasciandoli sul lastrico.

Un primo criterio quindi è di diffidare subito da chi chiede soldi. Un medium autentico e illuminato non chiede nulla perchè è già ripagato ampiamente dall'aiutare e dal vedere una persona felice e non chiede quindi nè tariffe, nè offerte ai santi.

Oltre ai ciarlatani, c'è anche chi si crede in buona fede medium, ma non lo è.

Un secondo criterio è che il medium autentico, che è davvero in contatto con uno spirito guida, non ha bisogno di date di nascita, nomi, informazioni precise, perchè il suo spirito guida sa benissimo a quali persone vi riferite. Se invece vengono date informazioni precise al medium, raccontando nomi, parentele, vicissitudini, si perde la possibilità di capire se quello che dice viene davvero dal mondo celeste oppure non è altro che un riadattamento di quanto gli viene detto da noi.

Un caso tipico è quello di Rosemary Altea, la quale, oltre a farsi pagare, non dice altro che le informazioni che le vengono dette. Le persone non si rendono neanche conto di quante informazioni precise le danno mentre lei dice di ascoltarle dagli spiriti.
Tutto ciò che esiste non è null'altro che una lezione
Libri spirituali gratuiti http://librispirituali.altervista.org
Avatar utente
Giovanni
Amministratore
 
Messaggi: 2140
Iscritto il: lunedì 16 febbraio 2009, 16:19
“Mi Piace” dati: 913 volte
“Mi Piace” ricevuti: 529 volte
Religione: Spiritualista

Re: Riconoscere un medium autentico

Messaggioda Fernanda » domenica 12 luglio 2009, 9:09

Caro Giovanni, importante quel che ci hai portato e io aggiungo anche, che il fatto di riconoscere il medium autentico non significa sempre che uno abbia o non questa capacità. Uno può essere un medium di molta sensibilità e dipendendo dall’uso che fa della sua facoltà sarà strumento di spiriti che avranno con lui lo stesso atteggiamento dal quale lui è abituato. Un medium è sempre autentico nella sintonia con il bene o il male che cerca, nella menzogna e nell’interesse che fomenta. Allora io penso che il più importante sarebbe riconoscere l'identità spiritica, nel senso che sono tante persone che cercano questi sensitivi, per tanti motivi, principalmente per sentire la parola di un caro che se né é andato, così, dobbiamo proprio riflettere sui tanti aspetti che ci portano alla legittimità della comunicazione.
Non penso che dobbiamo citare nome di uno o l’altro medium, perché coloro che hanno la sensibilità medianica sono strumenti da entità con vera capacità di servirsi da loro in momenti di necessità ed urgenza, in circostanze e intenzione diverse, non come loro (medium) pensano - di poter manipolare gli spiriti, sono loro veri e autentici marionetta nelle mane degli spiriti in generale. Almeno questo è quel che penso, correggetemi se mi sbaglio.
Nel film Ghost c’è una parte che il protagonista segui la medium sapendo della sua capacità e sapendo che lei era un’imbrogliona, è un esempio grossolano, ma reale di quel che può succedere a livello di intercambio. Allora io ribadisco che l’importante è riflettere sull’identità spiritica nella presunta comunicazione. Comunque vi lascio la lettura di una pagina di Giancarlo per arricchire ancora queste osservazioni e alla fine una sua indicazione per la lettura di un libro che, penso io, possa essere interessante per questo argomento.

Un abbraccio a tutti, ogni bene e buona domenica,

Fernanda
.


Riflessioni sull'identità spiritica.
Le tante comunicazioni e i tanti testi di provenienza "spiritica" e non, impongono delle riflessioni concettuali importanti sul tema: “L’identità spiritica”; onde evitare quella confusione che a volte si manifesta su tale argomento.
Con questo voglio dire che ci poniamo la domanda se tutte le comunicazioni ottenute attraverso le varie forme di medianità o di percezione allargata, a cui assistiamo in questi tempi, siano sempre di fonte spiritica: cioè provenienti da entità di trapassati.
A tale proposito, una ricerca seria ci porta a porci più e più domande, e merita chiarezza intellettuale svincolata da ogni forma di fede o idea preconcetta.
Quando possiamo affermare con certezza quasi assoluta che il dettato delle comunicazioni sia di fonte spiritica: cioè proveniente da coloro che normalmente definiamo “morti”?
Da un punto di vista teorico, possiamo dire questo, quando una persona che secondo il senso comune del concepire la vita, non esiste più, manifesta ancora la propria personalità, portando conoscenze e fornendo prove oggettive o veridiche di fatti che lo riguardano e che ci portano a dire, sì vive ancora, sì è lui che parla, sì la sua essenza non è morta, ma la sua presenza e la sua volontà sono ancora vitali anche se si mantiene invisibile agli occhi della materia.
Nella vita di tutti i giorni siamo abituati a riconoscerci gli uni con gli altri; dalla nostra voce, dal nostro modo di fare, dalla nostra stessa scrittura, cioè da una serie di manifestazioni che esprimono in modo univoco la nostra personalità.
Io direi che la stessa cosa la dobbiamo fare con il mondo spirituale invisibile, e forse, onde sviscerare ogni dubbio, dobbiamo essere anche più rigorosi e attenti.
Allora, quando i fenomeni obbiettivi o subbiettivi della fenomenologia spiritica, offrono elementi veritieri e verificabili, possibilmente anche non conosciuti dagli stessi astanti (partecipanti ad una seduta spiritica), allora sì possiamo porci quei dubbi seri sull'esistenza di una vita che continua e sulla veridicità di ciò che ci viene affermato mediante i dettati spiritici (indipendentemente dallo strumento o mezzo usato per ricevere tali comunicati, metafonia, psicoscrittura, o altro).
Quando i fenomeni oggettivi sono così personalizzati e univoci così come la scrittura diretta o indiretta con identità grafica, così come la voce diretta o indiretta con identità vocale e pochi altri fenomeni oggettivi che ci forniscono elementi di identificazione inequivocabile, allora sì possiamo dire che i “morti” parlano ancora. E questo perché li abbiamo identificati in maniera certa, attraverso quegli elementi che ci sono stati forniti e che non offrono dubbi sulla loro identità personale.
Ma non solo i rari fenomeni oggettivi ci possono offrire prove di un'esistenza che continua, ma anche le percezioni soggettive, quando veridiche e verificate vere, nel tempo ci portano alla considerazione che i “morti” sono vivi. E questo perché i fatti narrati, le cose dette, si sono dimostrate vere, sono state verificate, e presentano tracce evidenti di una personalità comunicante univoca, estrinseca al gruppo dei partecipanti; tutti elementi che ci permettono di porre fiducia in chi comunica.
Ma nei casi in cui abbiamo una comunicazione e non vi sono elementi che avvalorino la tesi di un testo proveniente da un così detto “morto” identificato, i dubbi rimangono vivi, e non possiamo essere certi della loro presunta provenienza spiritica. Allora quando mancano gli elementi oggettivi: fatti concreti di identità, o fatti soggettivi: veridicità e verificabilità delle comunicazioni ricevute, io sono portato ad affermare che dobbiamo dare più peso e più valore a quei comunicati e a quei sensitivi che ci hanno offerto la possibilità di affermare che la vita continua.
Un caro saluto.
Giancarlo Santi


http://www.vitadopovita.it/news%2024-04-2009.html
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1498
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 423 volte
Religione: Spiritista

Re: Riconoscere un medium autentico

Messaggioda Michele » venerdì 30 ottobre 2009, 1:29

CIAO A TUTTI VORREI DIRE 2 PAROLE SU MEDIUM INESPERTI(Questo che scrivo e anche un esperienza personale che anche da poco ho dovuto combattere moralmente nuovamente con questo medium)

Medium inesperti molti inanzitutto evocano gli spiriti e questa e una cosa sbagliatissima.poi non riescono a dispinguere gli spiriti buoni dagli spiriti inferiori,quindi entrando in comunicazione con spiriti inferiori e non riuscendo a distinguerli si cade nella falsita' della comunicazione,gli spiriti inferiori sono buggiardi dicono cose che tu sai gia' non di piu' perche' non hanno certe conoscenze piu' elevate,diciamo che si divertono a prendersi gioco del medium,possono prendere anche falsi nomi conosciuti questo porta al medium inesperto di credere ancora di piu' a queste comunicazioni,una cosa brutta e che il medium si fidera' sempre di queti spiriti,gli ispiriti diciamo che si di divertono quindi il medium e sempre piu' a rischio di circondarsi sempre di piu' di tutti questi spiriti inferiori,che possono diventare anche ossessioni perche' se un medium di carattere tiene anche orgoglio rancore gelosia ecc ecc dico nella sua vita quotidiana e piu' a rischioo di questi contatto con spiriti inferiori proprio perche' se li attrae essendo loro cosi' stanno benissimo con quella medium oltre a farli credere tutto la vedono una di loro come carattere.
Molti medium con questi caratteri e avvolto da questi spiriti possono diventare dei vampiri energetici avvolte da questi spiriti iniziano anche a stare male fisicamente e quando sono stanche assorbono energie da noi che li diamo conforto,loro non si rendono conto che possono essere anche questi spiriti a farla stare male,li basta solo caricarsi con noi e poi stanno meglio,e importantissimo anche conoscere questi vampiri energetici perche' assorbendo da noi ci tolgono anergie.

Tengo a precisare che io ho fatto un legame di cui queste cose sono possibili non e detto che un falso e inesperto medium sia un vampiro energetico,ma ho voluto aggiungere anche questa possibilita' visto' che l'ho vissuta,giustamente avete capito che il medium non ero io
Prendi un sorriso,regalalo a chi non l’ha mai avuto.Prendi un raggio di sole,fallo volare là dove regna la notte.
Scopri una sorgente,fa bagnare chi vive nel fango.Prendi una lacrima,posala sul volto di chi non ha pianto.
Prendi il coraggio,mettilo nell’animo di chi non sa lottare.Scopri la vita,raccontala a chi non sa capirla.
Prendi la speranza,e vivi nella sua luce.Prendi la bontà,e donala a chi non sa donare.Scopri l’amore,e fallo conoscere al mondo.
Avatar utente
Michele
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 152
Iscritto il: venerdì 29 maggio 2009, 22:41
Località: Sardegna
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 9 volte
Religione: Spiritista

Re: Riconoscere un medium autentico

Messaggioda Paolo_P » giovedì 9 settembre 2010, 10:37


Per chi iniziasse ora il cammino offerto dai temi spiritistici, ricordo che nel " Libro dei Medium "
c'è una lunga ed attenta disamina dei caratteri basilari che una persona dotata di medianità
deve avere, altrimenti è logico attendersi problematiche di vario tipo ( date dall'inesperienza,
dalla mancanza di informazioni, dalle paure irrazionali generale da talune religioni, e così via ).


<< Uno misura un Cerchio , che inizia ovunque >>
Avatar utente
Paolo_P
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 293
Iscritto il: domenica 29 agosto 2010, 18:57
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 3 volte
Religione: Spiritista

Re: Riconoscere un medium autentico

Messaggioda maria » venerdì 20 gennaio 2012, 16:46

Ciao a tutti
mi permetto di scrivervi nella speranza possiate aiutarmi a contattare un medium o un canalizzatore onesto e capace.
Da circa un anno ne ho conosciuti parecchi ma finora purtroppo nessuno è stato capace di dimostrarmi le sue capacità o di essermi di aiuto in qualche modo.
Finora le cose che mi hanno detto non corrispondono alla realtà e nemmeno quelle belle che mi hanno predetto.
Chi poi ha garantito di essere in grado di farmi parlare con la mia Guida Spirituale o con il mio Angelo non è affatto riuscito a farlo e al colloquio finivano tutti con il farmi parlare con esseri che di me non sembravano sapere nulla oppure chiudevano il colloquio dicendomi che "per il momento non mi è dato di parlare con nessuno" o risposte di questo tipo.
Questo discorso vale sia per chi mi ha chiesto soldi (dai 50 agli 80 euro) sia per chi non me li ha chiesti (o mi ha chiesto solo un'offerta).
Ho contattato anche diverse autrici che nei loro scritti sostengono che tutti possono parlare con gli Angeli o con le loro Guide Spirituali, o che comunque dicono di essere in grado di contattarli, ma, chissà com'è, con me non ci riescono mai e, a domande dirette, rispondono vagamente o fuori luogo lasciandomi pensare che abbiano scritto quei libri solo per fare soldi.
Nonostante questa schifezza anche in un campo così delicato ed importante come quello Spirituale, io voglio credere che qualcuno di davvero capace ed onesto ci sia ma non sono ancora riuscita a trovarlo.
Qualcuno di voi può aiutarmi per favore?
Ve lo chiedo con il cuore
Grazie 1000
Maria
maria
Sporadico
Sporadico
 
Messaggi: 5
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2012, 12:46
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 0 volta
Religione: cristiana

Re: Riconoscere un medium autentico

Messaggioda Edson » sabato 21 gennaio 2012, 12:51

Belle e sagge parole di Giovanni e Fernanda.
Agiungo anche, che, un vero medium non si fa sapere facilmente, perchè, anzitutto, ha l'umiltà e poche persone saprano che sia un medium con abastanza sensibilità, non esce dicendo a tutti il mondo che è un medium. Almeno, certo, che ha una grande missione come Chico Xavier, dove ha dovuto usare la sua medianità con molta responsabilitá e umiltá.
Amore - La piu grande forza che tutto guarisce, tutto perdona e tutto cambia!
Avatar utente
Edson
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 255
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2011, 20:35
Località: Lissone, Monza - Italia
“Mi Piace” dati: 19 volte
“Mi Piace” ricevuti: 44 volte
Religione: cristiano

Re: Riconoscere un medium autentico

Messaggioda Fernanda » sabato 21 gennaio 2012, 22:02

Maria, sei benvenuta tra noi. Colgo l'occasione della tua richiesta per trascrivere qui il nostro primo post quando abbiamo creato questo gruppo. Penso sia importante ricordare:

Presentazione Gruppo Vita Oltre la Vita
da evina.r » martedì 3 marzo 2009, 20:37

La cosa più importante da dire in questa presentazione è che qui non troverete persone eccezionali, medium, sensitivi, maghi, cartomanti, ecc., ma solo ed esclusivamente persone normalissime che hanno scelto di studiare lo spiritismo e di adottarlo come sistema di vita, al fine di migliorarsi e cercare di migliorare le persone che li circondano. Quindi se vi aspettate “effetti speciali”, questo sito forse non fa per voi.
Tutti noi abbiamo una casa, una famiglia, un lavoro e alcuni anche dei figli, ma tutti noi siamo alla ricerca del miglioramento interiore, dell’affinamento dello spirito e siamo volti all’aiuto degli altri, là dove questi ce lo richiedessero, un aiuto spirituale, non materiale, fatto di disponibilità, di condivisione di esperienze, di condivisione di studi, di carezze dell’anima.
Le nostre religioni non contano, le nostre lingue, il colore della nostra pelle non hanno importanza, siamo tutti uguali, tutti fratelli, di fronte alla scuola della conoscenza, di fronte a questa vita fatta di lezioni e accettazioni. Le manifestazioni dello spirito sono dovunque vicino a noi, sta a noi saperle vedere, saperle cogliere, e pensiamo che insieme, unendo le nostre energie e i nostri cuori liberi da odio e rancore, gelosie e invidia, sarà più facile percorrere questa strada di studio e di consapevolezza.
In ognuno di noi, anche nella persona più orribile, c’è una scintilla di luce, quello che noi cerchiamo è fare in modo di unire tutte queste scintille, in un grande puzzle talmente luminoso da rischiarare il buio che lo circonda.
Ecco, questo è il nostro fine, per questo abbiamo aperto questo sito e questo forum, qui potrete chiedere, potrete raccontare, potrete leggere o, più semplicemente, potrete anche solo lasciare un saluto, una lacrima, un sorriso e, perché no, anche una critica, ma, soprattutto, lasciateci la vostra scintilla di luce.

Gruppo Vita Oltre la Vita


E così Maria, anche se ci sono utenti che scrivono e dicono di parlare con gli angeli, di psicografare le loro parole per noi ecc, anche se ci sono medium che sorgono da ovunque, tocca ad ognuno di noi questa ricerca e la conclusione sulle riflessione e veracità di questi messaggi proprio per questo motivo - é qualcosa di molto personale;

Quanto alla tua richiesta, da quello che mi fai capire sei molto sfiduciosa e forse a questo punto, con le esperienze che hai avuto tu possa avere anche ragione di esserlo. Comunque io vedo di una forma diversa l'assenza di risultati nei tuoi confronti. Sentiamo tanto dire che le risposte stanno dentro di noi e per me, anche se questa frase é usata di forma a far perdere il suo valore, nel tuo caso penso sia proprio così. Non so cosa ti sia successo, se hai perso una persona cara, o se ci sono conflitti esistenziali o crisi, ma il fatto é che sono dal parere che quando vogliamo una risposta dobbiamo proprio studiare sulla domanda che facciamo. La vita nel suo significato di eternità, pluralità, evoluzione, "morte" , destino, ecc, ci porta alle ricerche e ci sono tanti libri e autori seri da cui fidare in questi studi. Comprendere questi meccanismi della vita e l'intercambio con l'aldilà é uno stato d'anima di ricettività tutto individuale, nel senso che solo tu avrà una certa consapevolezza dentro le esperienze vissute interiormente, capisci? É come dover studiare per un esame, dopo solo tu lo farai, non altri per te. Allora provi ad cercare dentro di te la sintonia per ricevere queste risposte. Provi a farsi ricettiva perchè nessun altro conosce la tua storia e le tue necessità se non tu stessa. Mi dispiace se non ti do un nome di medium, ma sono sempre più convinta che siamo noi il grande medium della nostra vita dove cercando questo tempio interiore saremo ricettivi più che qualunque altro in rispetto alla nostra vita, ai nostri legami d'amore, all'aldilà da dove siamo venuti e dove torneremo.

Passo la parola e ancora un'altra volta di do il benvenuto. Scusa se non mi sono fatta capire bene o se ho divagato un po'. Ogni bene,

Fernanda.
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1498
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 423 volte
Religione: Spiritista

Re: Riconoscere un medium autentico

Messaggioda Krizia » domenica 22 gennaio 2012, 15:09

Ciao Maria,concordo in pieno su quanto ha detto Fernanda,quando ho letto la tua richiesta,mi e`appunto venuto in mente di chiederti,ma tu perche`cerchi un medium?Non l`ho fatto per non essere indiscreta,ma quello che ci tenevo a dirti e`che ognuno di noi se lo vuole davvero,puo`trovare i suoi contatti e le sue risposte,io ho trovato le mie tramite la metafonia,altre persone coi sogni ,con la meditazione,cercando di essere piu`percettivi,del resto nessun medium avrebbe colmato il mio vuoto perche`non ci avrei creduto,ho conquistato da sola le mie certezze come deve fare ognuno di noi se vuole che siano credibili.Non dico assolutamente che non sia vero quello che affermano i medium,dico solo che in questo campo dove purtroppo c`e`molta speculazione,per avere la certezza assoluta dei miei contatti,dovevo riuscire ad averli IO,non avrei creduto a nessun altro.Quindi se lo vuoi davvero,apri la tua anima senza timore e vedrai che riuscirai a percepire l`altro mondo in mille modi diversi.Un abbraccio.(preciso che non sono medium e non ho nessun dono sensitivo particolare)
Vivono,Vivono perche`piangi ancor?.....Quando piangi si fa`notte!(voce di ragazzo registrazione del 7 Maggio 2004)
Avatar utente
Krizia
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 450
Iscritto il: martedì 19 aprile 2011, 20:20
Località: Sicilia
“Mi Piace” dati: 175 volte
“Mi Piace” ricevuti: 289 volte
Religione: Spiritualista

Re: Riconoscere un medium autentico

Messaggioda beatrice86 » domenica 22 gennaio 2012, 23:21

Ciao Maria, leggo ora che tu ...appena iscritta al forum, cerchi aiuto affinchè ti venga suggerito l'incontro con un medium! Ovviamente avrai le tue buone ragioni per cercarlo....anche se noi non le conosciamo .
Capirai che i suggerimenti avuti dagli amici del forum , sono ragionevoli nella misura in cui si cerca il "medium"...per un riscontro...per una "risposta"....per "sapere" ciò che a noi non è dato sapere!
Tuttavia...se le ragioni di questa tua ricerca sono altre.......(sarebbe opportuno che tu ti confidassi, se vuoi) io ti consiglio di seguire dei Convegni, all'interno dei quali avresti modo di incontrare persone, non medium....ma soltanto persone come te...però un pò più percettive...ovvero sensitive.
Chissà che tu non abbia bisogno del loro aiuto?
Immagino che tu stia vivendo un periodo difficile, pertanto partecipare a questi incontri, ti sarà senz'altro utile.
Se dovessi aver bisogno di altri suggerimenti.....scrivi, vedrai che qualcuno , forse, riuscirà a venirti incontro!
a presto! : Smile :
beatrice86
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 101
Iscritto il: sabato 15 maggio 2010, 15:46
“Mi Piace” dati: 4 volte
“Mi Piace” ricevuti: 29 volte
Religione: cattolica

Re: Riconoscere un medium autentico

Messaggioda maria » lunedì 23 gennaio 2012, 15:30

Ciao a tutti e grazie per i vs riscontri...
in effetti non ho scritto molto nel mio primo intervento perché non volevo farlo ed anche in questo intervento non dirò quali sono le risposte più importanti che sto cercando, vi chiedo scusa ma non me la sento di farlo.
Però vorrei rispondere ad alcune cose che mi avete scritto e lo faccio con la massima sincerità sperando di non offendere la sensibilità di nessuno... poiché non sono molto brava a scrivere di certe cose, vi chiedo di cercare di capirmi.
Da anni lavoro su di me e da anni ho intrapreso un cammino di Evoluzione Spirituale (come lo chiamano molti).
Ho letto, studiato, partecipato a convegni e conferenze senza chiedere aiuto a nessun medium o sensitivo sempre cercando "le risposte dentro di me" o un contatto personale diretto con un Angelo o la mia Guida Spirituale o qualunque altro Essere di Luce... solo nell'ultimo anno e mezzo ho deciso di cercare qualcuno "esperto" che potesse aiutarmi perché molte risposte per me indispensabili non sono riuscita a trovarle dentro di me, perché le voci che ho iniziato a sentire non capivo da dove venissero e ancora non lo so.
Mille volte mi sono sentita dire che le risposte le dovevo cercare in me, che le risposte sono tutte dentro di noi, e frasi come queste che ormai quasi odio ma io non riesco a trovare dentro di me le risposte che cerco. Questo è un dato di fatto!
Così come è un dato di fatto che quando "sento una voce" (telepatica non audio) che non sembra provenire da me non so di chi sia. Saranno i miei limiti probabilmente, sarò io che non so trovare in me le risposte, sarò io che non so parlare direttamente con un Angelo o la mia Guida Spirituale, non lo metto in dubbio, nelle mie preghiere e suppliche chiedo sempre perdono per i miei limiti e chiedo al Cielo di andare oltre le mie incapacità e di parlarmi.
Cosa altro potevo fare se non chiedere aiuto a chi diceva di potermi dare le risposte che cercavo, a chi diceva di insegnarmi a parlare con il mio Angelo o la mia Guida, a chi diceva di essere capace di fare ciò che io non ero, e non sono, in grado di fare? Se tutte le mie preghiere e le mie suppliche, i miei sforzi continui non bastavano cosa altro potevo fare io?
Non posso dirvi il motivo ma non posso più aspettare, non riesco a trovare in me le risposte che cerco, almeno le più importanti per me. Non so più a chi rivolgermi perché non ho trovato una sola persona capace ed onesta ma solo truffatori e cialtroni.
E' per questo che ho chiesto anche a voi se conoscete qualcuno che possa dirmi la Verità, solo la Verità!
Sono stanca di parole, sono stanca di menzogne, ho bisogno di Verità!
Scusatemi, vi ringrazio ma non voglio "confidarmi", l'ho già fatto con alcuni miei amici, io voglio trovare le risposte che cerco, ne ho assolutamente bisogno.
Se è vero che alcune persone hanno il dono di parlare con gli Angeli o con le Guide spirituali o con chi comunque può darci quelle risposte che non troviamo o non ci sono in noi, io devo trovare almeno una di queste persone... un medium o un sensitivo capace ed onesto.
Ripeto quindi il mio appello: Conoscete qualcuno? Qualcuno che possa essere il medium autentico che dice Giovanni?
Se non esistono medium, sensitivi o canalizzatori autentici vuol dire che non è vero niente delle comunicazione con gli Angeli, con le Guide spirituali o con i defunti. Non siete d'accordo?
Auguro ogni bene a tutti voi
Maria
maria
Sporadico
Sporadico
 
Messaggi: 5
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2012, 12:46
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 0 volta
Religione: cristiana

Prossimo

Torna a Studiando la Medianita'

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron