JANE ROBERTS e i Fenomeni medianici

Concetti generali

JANE ROBERTS e i Fenomeni medianici

Messaggioda Finalitario » lunedì 7 gennaio 2013, 10:23

Riporto un articolo che ho scritto su un altro Forum e nel quale mi sono ispirato ad un autore americano che studia (anche) tali fenomeni da oltre 40 anni, il suo nome è Ernest Moyer. Sembrerebbe che i fenomeni legati alla medianità e affini, derivini da un'unica personalità che si fa passare per Spiriti Guida o altri spiriti che siano.

Immagine
Jane Roberts in trance che parla con Seth

Jane Roberts (Saratoga Springs, 8 maggio 1929 – 5 settembre 1984) è stata una scrittrice, poetessa e medium statunitense, nota per aver "canalizzato" la presunta "entità" da lei chiamata Seth.

La pubblicazione dei testi di Seth, conosciuti globalmente come Seth Material (il materiale di Seth), la colloca tra le figure più note nel mondo dei presunti fenomeni paranormali. È infatti a partire dagli scritti di Jane Roberts, che al momento della loro pubblicazione riscossero un notevole successo e che negli anni successivi furono tradotti in varie lingue, che la peculiare forma di medianità nota come "canalizzazione" iniziò a diffondersi fino a diventare una delle pratiche centrali in ambito New Age.

I suoi saggi non canalizzati includono I poteri psichici secondo Seth (How to Develop Your ESP Power, conosciuto anche come The Coming of Seth), Dialoghi con Seth (The Seth Material), Adventures in Consciousness, Psychic Politics, and The God of Jane.


Ma chi sta sotto il personaggio di Seth e di tutte le altre canalizzazioni che da allora hanno avuto luogo in tutto il mondo?
C'è un comune denominatore? Io credo di si.

CHANNELING

Il fenomeno dello channeling o canalizzazione", è il termine con il quale si indica il presunto processo per cui un individuo (il channeler) verrebbe a suo dire posseduto o pervaso da un'ipotetica entità spirituale, che si manifesterebbe e comunicherebbe ad altri per suo tramite.
Ci sarebbe quindi un contatto con l'aldilà, con spiriti e anime dei defunti attraverso un canale che può differire dal medium alla radio o alla TV. In genere è riconosciuto come il successore dello spiritismo ottocentesco.

NEW AGE

E veniamo alla New Age, c'è chi dice (Nevill Drury ) che le origini del movimento si devono rintracciare attraverso le opere degli esoteristi Emanuel Swedenborg , Franz Mesmer , Helena Blavatsky e George Gurdjieff.
Il movimento New Age ingloba antiche tradizioni spirituali e religiose come l'ateismo e monoteismo , panteismo naturalistico , la filosofia di Gaia , in particolare archeoastronomia , astronomia , ecologia , ambientalismo , la psicologia e fisica .

Esso trae ispirazione da tutte le gradi religioni, compreso lo gnosticismo, neopaganisimo, Nuovo Pensiero , spiritismo , teosofia , Universalismo e dell'esoterismo occidentale .

Emanuel Swedenborg uno scienziato svedese che dopo una esperienza religiosa si è dedicato alla mistica cristiana , credendo che avrebbe potuto recarsi in Paradiso e Inferno e comunicare con angeli, demoni e spiriti
Franz Mesmer che aveva sviluppato una forma di guarigione con magneti
Helena Blavatsky uno dei fondatori della Società Teosofica , attraverso il quale si propaga il suo movimento religioso di Teosofia , riunisce l'induismo e il buddismo con elementi occidentali .
George Gurdjieff fondò la filosofia della Quarta Via , attraverso il quale egli ha espresso una serie di insegnamenti spirituali ai suoi discepoli.
Swami Vivekananda seguace della filosofia del Vedanta che per primo portò l'induismo in Occidente



Alcuni degli elementi costitutivi del movimento New Age è apparso nei movimenti metafisici come lo spiritismo , teosofia , il Nuovo Pensiero e anche i movimenti di medicina alternativa di chiropratica e naturopatia .Essi traggono origine nel Trascendentalismo , mesmerismo , Swedenborgianismo e vari esoterismi occidentalie o tradizioni occulte le arti ermetiche di astrologia, magia , alchimia , e la Kabbalah .

PD Ouspensky , un seguace di Gurdjieff, nel 1914 e ha iniziato la corrispondenza con Harry Houdini con una maggiore attenzione sul misticismo e altri argomenti spirituali.
Edgar Cayce influenzò particolarmente ciò che in seguito sarebbe stato definito il movimento New Age, era conosciuto in particolare per la pratica alcuni si riferiscono come canalizzazione .
Carl Jung era un sostenitore del concetto di l'Età dell'Acquario.
L'ex teosofo Rudolf Steiner e il suo movimento antroposofico ebbero una grande influenza. La Neo-teosofa Alice Bailey ha pubblicò il libro Discepolato nella Nuova Era e utilizzò il termine New Age in riferimento al passaggio dalla età astrologica dei Pesci di Acquario .

Diversi eventi New Age: la produzione del musical dei capelli: The American Tribal Love-rock Musical con la canzone di apertura " Aquarius "e la sua linea memorabile" Questa è l'alba del Età dell'Acquario ",
la pubblicazione di Linda Goodman 's best-seller libri di astrologia segni del sole e Segni Amore
Shirley MacLaine con illibro di Out on a Limb , in seguito adattato in una mini-serie televisiva con lo stesso nome e la " Convergenza Armonica " allineamento planetario il 16 agosto e il 17 organizzato da José Argüelles a Sedona , nello stato americano di Arizona . I canalizzatori Jane Roberts ( Seth ), Helen Schucman ( Un Corso in Miracoli ), JZ Knight ( Ramtha ), Neale Donald Walsch ( Conversazioni con Dio ) e Rene Gaudette (Le Meraviglie) ha contribuito alla crescita del movimento. Opere della New Age comprendono gli scritti di James Redfield , Eckhart Tolle , Barbara Marx Hubbard , Christopher Hills , Marianne Williamson , Deepak Chopra , John Holland , Gary Zukav , Wayne Dyer , e Rhonda Byrne .



LUCIFERO

Dato che si è parlato di Lucifero forse è il caso di dire 2 parole circa questa figura molto cara all'esoterismo identificato anche con il pianeta Venere.

Helena Petrovna Blavatsky fondatrice della Società Teosofica e «madre» del movimento New Age e dell'occultismo moderno, nella sua opera The Secret Doctrine ci dice che Lucifero era «più elevato e più vecchio di Yahwèh, e doveva essere sacrificato al nuovo dogma» della Chiesa. Scrisse anche che Satana, sotto diversi nomi divini, è realmente un'allegoria del «Bene, del Sacrificio, un Dio della Saggezza». La Blavatsky credeva che Satana fosse l'unico dio della Terra, «una cosa sola con il Logos», e la «riflessione cosmica di Dio». La Blavatsky associò Lucifero con Gesù Cristo.
Secondo la teologia esoterica della Blavatsky, «Lucifero è luce divina e terrestre, allo stesso tempo lo "Spirito Santo" e "Satana"». Nella sua opera The Secret Doctrine ella è ancora più precisa: «E ora è stato provato che Satana, o il Dragone Rosso Infuocato, il "Dio del Fosforo" e Lucifero, o "Portatore di Luce" è in noi: è la nostra Mente, il nostro tentatore e Redentore, il nostro liberatore intelligente e Salvatore dall'animalismo più puro»

Nel '17 sulla rivista Lucifer veniva pubblicata la Creazione secondo la Teosofia: «E quando disse Dio: "Sia la luce", l'Intelligenza fu creata e la luceeliphas levi apparve. Poi, l'Intelligenza che Dio aveva alitato, come un pianeta liberato dal Sole, prese la forma di uno splendido Angelo, e i cieli lo salutarono con il nome "Lucifero". L'Intelligenza si risvegliò e penetrò nelle proprie profondità appena sentì questo apostrofo della Parola divina: "Sia la luce". Egli percepì di essere libero, poiché Dio aveva comandato che fosse così, e rispose, alzando la testa e aprendo le ali: "Io non sarò Schiavitù". Quindi Dio sciolse dal suo petto il filo di splendore che tratteneva lo spirito superbo, e mentre lo guardava tuffarsi nella notte, segnando in lui un cammino di gloria, amò il figlio del suo pensiero, e sorridendo con un sorriso ineffabile, gli mormorò: "Era una cosa buona questa Luce"! Forse che Lucifero, nell'immergersi nella notte, disegnò con lui una pioggia di Stelle e di Soli per mezzo dell'attrazione della sua gloria»?

Ecco cosa insegnava la teosofa Alice A. Bailey : «L'Iniziazione conduce a quella corrente che, una volta entrata, spinge l'uomo in avanti fino a portarlo ai piedi del Dio del Mondo»

La Massoneria, gli Ordini Rosicruciani, le Società Ermetiche, certi corpi massonici come gli Shriners, l'Eastern Star, e l'Ordine DeMolay, utilizzano tutte l'iniziazione come un mezzo per introdurre i candidati nella loro organizzazione. Una volta nel gruppo, la Società usa l'iniziazione come un modo per fare avanzare gli adepti nei Gradi più alti dell'«illuminazione». All'interno di ognuno di questi riti, determinati concetti mistici vengono trasmessi come simboli, miti e leggende intrecciati attraverso l'esperienza dell'iniziazione. In gran parte, il candidato non capisce il loro significato o il loro senso. Solamente ascendendo la scala dell'opera rituale esoterica l'adepto comprende ciò che realmente comportano le iniziazioni. All'interno dell'occultismo e del movimento New Age, l'iniziazione è vista come se avesse un ruolo «cosmico» nell'evoluzione dell'umanità e dell'Universo.

Robert Muller, ex-Assistente del Segretario Generale delle Nazioni Unite, ha affermato: «Ogni studente deve capacitarsi della grande diversità e al contempo dell'idea di Unità della Famiglia Umana. Essi comprenderanno che ogni religione è rappresentativa dei diversi modi con cui l'umanità ha un approccio interiore all'Infinito, all'Essere Supremo, all'Intelligenza, allo Spirito, o a Colui che molti di noi chiamano "Dio"»

Il Dr. Muller non è solamente un prestigioso rappresentante dell'ONU, ma anche un «rispettato» newager con forti collegamenti con il Lucis Trust (un tempo Lucifer Publishing Society), un'influente organizzazione occulta legata alla Teosofia, alla Massoneria e alle Nazioni Unite. La dottrina luciferina presentata era la stessa bugia di base che si trova nel Libro della Genesi: anche tu puoi essere divino, anche tu puoi essere «come Dio». Spiega Muller: «Le verità che ci sono state trasmesse da Gesù, da Maometto, da questi emissari provenienti dallo spazio cosmico, sono realmente le verità di base. Ed essi erano grandi quasi quanto il cosmo stesso incarnato. Ecco perché Gesù disse "io sono l'incarnazione del divino". E gli indigeni lo chiamano il "Grande Spirito". Quindi, c'è sempre stato uno sforzo per ottenere dall'Universo cosmico questo messaggio che ci infondesse fiducia e ci dicesse come comportarsi. Ecco il motivo per cui praticamente tutte le religioni hanno dato un grande contributo alla comprensione del mistero della vita . L'unico problema nasce dal fatto che i loro seguaci, i loro discepoli hanno creato, partendo da questi messaggi spirituali, una religione». E continua: «Comportarsi correttamente con la Terra . Voi non siete figli del Canada, ma unità viventi del cosmo, perché la Terra è un fenomeno cosmico. Voi siete tutti unità cosmiche. Ecco perché le religioni vi dicono che siete divini. Noi siamo energia divina . Dipende da voi se l'evoluzione su questo pianeta continui o meno».
(Quest ultimo capitolo è Liberamente tratto da un articolo di Carl Teichrib)
Finalitario
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 114
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 17:50
“Mi Piace” dati: 1 volta
“Mi Piace” ricevuti: 12 volte
Religione: noReligion

Re: JANE ROBERTS e i Fenomeni medianici

Messaggioda Giovanni » lunedì 7 gennaio 2013, 13:23

Questo campo è pieno zeppo di imbroglioni che si autodefiniscono medium come anche di spiriti burloni che si spacciano per entità elevate, ma questo non significa che lo siano tutti o che il fenomeno medianico non esista, poichè le prove sono tantissime ed evidenti.
Come al solito bisogna filtrare criticamente tutto con la logica e il buon senso per distinguere il vero dal falso.
Tutto ciò che esiste non è null'altro che una lezione
Libri spirituali gratuiti http://librispirituali.altervista.org

Il messaggio di Giovanni piace a:
Eugenie
Avatar utente
Giovanni
Amministratore
 
Messaggi: 2140
Iscritto il: lunedì 16 febbraio 2009, 16:19
“Mi Piace” dati: 913 volte
“Mi Piace” ricevuti: 529 volte
Religione: Spiritualista

Re: JANE ROBERTS e i Fenomeni medianici

Messaggioda TheAbyss » lunedì 7 gennaio 2013, 17:13

Finalitario a questo punto mi sorge una domanda :
" hai mai letto un libro di Jane Roberts ? "


Per quanto riguarda Helena Petrovna Blavatsky e Alice A. Bailey devo dire che il loro unico difetto è stato lo esprimersi con molta poca chiarezza ed essere state esageratamente complesse.

Per quanto riguarda gli spiriti burloni o menzogneri vi sono stati scritti tanti libri su come capire se lo spirito in questione sia uno serio. Uno tra tutti Il libro dei medium di Allan Kardec .
Anche se questo argomento che hai aperto possiede tante sfaccettature .

TheAbyss
 

Re: JANE ROBERTS e i Fenomeni medianici

Messaggioda Finalitario » lunedì 7 gennaio 2013, 22:42

Rispondo ad entrambi:
avrete letto quanto ho postato, immagino. E lo studio che è stato fatto su questi come su altri argomenti, è qualcosa di veramente accurato e sono stati utilizzati scritti di tantissimi medium (non da me) come pure l'approfondimento dei Testi Sacri e tanto altro ancora. Le cose starebbere in questa modo, o si crede che ci siano medium affidabili da una parte e medium improvvisati dall'altra, oppure si fa propria la teoria di Moyer, che anche io condivido. In questo caso, non ci sarebbero medium di serie A e altri di serie B. Sto dicendo che tutto questo campo di canalizzazioni e maggior parte del mondo New Age non sarebbe altro che una copertura per un unico personaggio, che si fa passare ora per uno, ora per un altro spirito. Quel personaggio sarebbe colui che viene anche nominato nel Vangelo con l'appellativo di Principe di questo Mondo e noto anche con il nome di Satana. Questo è quanto ha scoperto Moyer, e la tua teoria, secondo me, non ha punti deboli. Il discorso che tali fenomeni esistano non è intaccato, esistono e come, ma sono manovrati da questa entità che forte della sua posizione (è la mente più antica della terra e conserva in se tutti i ricordi dei defunti di ogni epoca) può far credere qualunque cosa.
Finalitario
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 114
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 17:50
“Mi Piace” dati: 1 volta
“Mi Piace” ricevuti: 12 volte
Religione: noReligion

Re: JANE ROBERTS e i Fenomeni medianici

Messaggioda TheAbyss » martedì 8 gennaio 2013, 1:55

Che la teoria di Moyer non abbia punti deboli, non ci metterei la mano sul fuoco. La fantasiosa idea che dietro a tutti i medium e agli spiriti canalizzati ci sia questa antica entità che si burla di tutti è assurda .
Ma mi informarò su questo autore.
Ma permettermi di essere ora leggermente umoristico, non è possibile che attualmente nel 2013 , molti continuano a vedere in ogni cosa satana . Alcuni sarebbero capace di vederlo nel semplice atto del piovere.
Un miracolo in quel luogo ! e satana !
uno spirito canalizzato ! è satana !
un fulmine ! no è satana !
Ora io ti rivolgo di nuova la domanda :
hai letto I libri di jane roberts, alice b. ed gli altri autori di cui questo moyer fa la sua tesi ? Perchè se li hai letti vedrai che ci sono dei dubbi e dei motivi per attaccare la tesi di moyer .
Io posso prendere la tesi di un geologo che ha le sue personali idee e posso condividerle , però sempre con mente critica e mi chiederò se ha ragione , allora inizierò a leggere volumi di geologia e se trovo delle differenze inizierò a vedere se quella tesi regge oppure no . A quel punto cercherò di capire . E avanzerò. Ma a me mi sembra che è stata presa o priori una tesi senza essere molto informati sulla materia .
I cattolici hanno cercato di smontare la new age ( che ben poco c' entra con lo spiritismo ) basando le loro tesi su falsità che chiunque ben informato a leggerle gli vengono i dolori di pancia dal ridere .
Quindi , secondo il mio punto di vista , con questi attacchi si sta crocifiggendo Cristo una seconda volta.
E giusto il commento Di Giovanni ,bisogna saper Distinguere e non fare di tutta l' erba un satana ( perdon per la battuta ).
Rispetto il tuo pensiero e tutti sono liberi di pensarla come vogliono, ma credo che in questo caso ci sia una mancanza di giudizio .Io non sarei mai capace di dubitare e giudicare sbagliata o falsa la dottrina musulmana senza aver mai letto il Corano .

TheAbyss
 

Re: JANE ROBERTS e i Fenomeni medianici

Messaggioda Finalitario » martedì 8 gennaio 2013, 8:16

Qualcosa ho letto, ma non è questo il punto, secondo me. Come sai, ho letto il Libro di Urantia e c'è più d'un capitolo che parla di questo, e allora te lo chiedo io ora, tu lo hai letto tutto? Se lo avessi letto tutto, avresti potuto capire a cosa si allude, parlando non di questi casi singoli ma di tutta la materia in discussione. Ora non ho i passi che parlano di questo ma potrei sempre cercarli
Finalitario
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 114
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 17:50
“Mi Piace” dati: 1 volta
“Mi Piace” ricevuti: 12 volte
Religione: noReligion

Re: R: JANE ROBERTS e i Fenomeni medianici

Messaggioda Giovanni » martedì 8 gennaio 2013, 9:08

Allora intanto vedo che si stanno usando i nomi Satana e Lucifero come fossero sinonimi quando invece si riferiscono a cose completamente diverse. Satana non esiste, non è un essere reale, è il male in senso metaforico; Lucifero invece esiste ed è un essere reale, ma non ha le caratteristiche affibbiategli dai cattolici. Anche lui, con i suoi demoni, contribuisce a suo modo all'evoluzione, per sapere in che modo e del patto con l'Arcangelo Michele vi consiglio di vedere il video di Matias De Stefano che lo spiega perfettamente.

Per quanto riguarda il fatto che dietro ogni fenomeno o contatto ci sia il diavolo, beh é una storia vecchia di secoli, i cattolici lo ripetono dal medioevo. Il fatto che Moyer abbia fatto una ricerca non vuol dire nulla perché esistono migliaia di altri che hanno fatto sperimentazioni simili giungendo a conclusioni opposte. Tra l'altro viene spontaneo chiedersi come possa esserci dietro sempre la stessa entità se i messaggi sono spesso diversissimi l'uno dall'altro e talvolta anche contrastanti.
Ad ogni modo quali sarebbero queste prove secondo le quali dietro ogni cosa ci sarebbe il diavolo? Sapresti fornirne qualcuna?

Inviato dal tablet
Tutto ciò che esiste non è null'altro che una lezione
Libri spirituali gratuiti http://librispirituali.altervista.org
Avatar utente
Giovanni
Amministratore
 
Messaggi: 2140
Iscritto il: lunedì 16 febbraio 2009, 16:19
“Mi Piace” dati: 913 volte
“Mi Piace” ricevuti: 529 volte
Religione: Spiritualista

Re: JANE ROBERTS e i Fenomeni medianici

Messaggioda Finalitario » martedì 8 gennaio 2013, 10:24

E' chiaro che parlando di Satana, Lucifero & company, si dovrebbe aver letto il Libro di Urantia. Se non lo si è letto, le due cose si confondono, ed è normale. Quindi per una più attenta valutazione, bisognerebbe prima aver letto questo libro.
Gli studi di Moyer sono delle comparazioni con molti testi, Urantia incluso, posso fornire il link ma è tutto in inglese:
http://www.world-destiny.org/
http://www.world-destiny.com/index.html
questo secondo link è più strutturato del primo
tra il tanto materiale, questo PDF, dal titolo "lo Spirito dentro la Mente umana" mi sembra significativo:
http://www.world-destiny.com/spirit/Moyer-Spirit-Entry-Into-Human-Mind.pdf

Il messaggio di Finalitario piace a:
Giovanni
Finalitario
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 114
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 17:50
“Mi Piace” dati: 1 volta
“Mi Piace” ricevuti: 12 volte
Religione: noReligion

Re: JANE ROBERTS e i Fenomeni medianici

Messaggioda TheAbyss » martedì 8 gennaio 2013, 18:40

Scusa ma come puoi dire :
"Qualcosa ho letto, ma non è questo il punto, secondo me." :eek:
Questo è il primo punto su cui bisogna partire , tu credi a ciò che ha scritto moyer senza aver letto e studiato in modo approfondito tutti i testi di cui quest' autore critica ?
A questo punto da ora inizio a credere che l' america è il paese di dio, loro sono nel giusto e tutti gli altri sono cattivi, W rockfeller : Angle : , W le banche : Angle : in quanto solo loro sanno cos' è meglio per noi , chi se ne importa di quello che ha detto Icke , Zeitgeist moving forward, hanno ragione i politici americani .
Per quanto riguarda lucifero nel libro di Urantia ecco cosa è successo in sintesi :
Lucifero si ribella in quanto non vede nell' equilibrio gerarchico una verità è bontà , inizia a dubitare di costoro che danno ordini , secondo lui solo per il loro potere , e dubita di dio perchè pensa che sia un invenzione da parte di questi per mantenere il loro potere ( quasi quasi mi sembra la storia della chiesa ) . Si ribella e con lui si allea il sergente satana di satania , alla fine questo perde e viene confinato in attesa di giudizio per avere la condanna della morte eterna ! :ahaha: :XD: :smile31:
ammettendo che questa vaccata sia vera , questa è la storia scritta dai vincitori, io voglio anche conoscere quella del vinto , in questo caso lucifero, perchè quante volte la storia scritta dai vinti risulta essere diversa ???? Quindi se ciò e vero voglio la versione di lucifero !!!
Ricordiamoci che la storia del Giappone contro Usa durante la seconda guerra mondiale scritta nei libri di storia non è simile alla realtà dei fatti !
Per quanto riguarda la teoria di Mattia De stefano ( che conosco e vidi in passato i suoi due video su youtube ) , posso accettare l' idea di un lucifero che fa la sua parte nel mondo dell' equilibrio e ci sprona con i suoi metodi ad elevare, ma su ciò ho dei dubbi. Su Urantia è un insieme di ...... ( pupu ) : Biggrin :
TheAbyss
 

Re: JANE ROBERTS e i Fenomeni medianici

Messaggioda Finalitario » martedì 8 gennaio 2013, 20:21

Forse è sfuggito un particolare, non sto cercando di convincere nessuno, ho espresso una mia convinzione che tale rimane, anche al di la di ogni critica (giusta o sbagliata che sia). E leggo anche le opinioni diverse dalla mie, senza però cadere nel banale, con espressioni che dimostrato soltanto una cosa. Sono lo specchio (involontario) di ciò che siamo. Non ho bisogno di dire o sottolineare che (per esempio) le cose in cui crede un utente siano delle put..te, o mettere duemila smile, per essere orgoglioso di aver espresso una mia idea. Parlo chiaramente e senza fronzoli, poi chi legge giudica. Ripeto, non voglio convincere gli altri, sto soltanto illustrando.
Chi non riesce a sostenere un dialogo senza cadere nel banale, non mi interessa, neppure la sua opinione.
Finalitario
Assiduo
Assiduo
 
Messaggi: 114
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 17:50
“Mi Piace” dati: 1 volta
“Mi Piace” ricevuti: 12 volte
Religione: noReligion

Prossimo

Torna a Studiando la Medianita'

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite