Discussione Room Paltalk 25.03.2009

Discussione Room Paltalk 25.03.2009

Messaggioda Fernanda » venerdì 27 marzo 2009, 10:59

Ringrazzio la presenza di tutti e il bello scambio che abbiamo avuto l'opportunità di fare e che trascrivo sotto. Tante belle cose e un abbraccio forte forte, [i]Fernanda[/i]. : Thanks :

ariete1948: nessuno allo stato attuale di evoluzione può arrivare alla vita angelica
ariete1948: la vita nell'aldilà rispecchierà esattamente il grado di consapevolezza raggiunto nell'aldiqua
giancarlo-santi: costruiamo il nostro futuro
giancarlo-santi: non esistono mutamenti rapidi dell'essere
Giovanni: si resta proprio come si è adesso
giancarlo-santi: mutiamo con lentezza
ariete1948: la vita angelica è quando raggiungi quello stato unitario
ariete1948: il due diventa l'uno
ariete1948: allora raggiungi lo stato di vita angelica
ariete1948: l'evoluzione è lenta e progressiva
silvia_rossi: santa teresa di Calcutta secondo te non è angelica
Giovanni: in ogni caso è sicuramente molto molto più in là di noi, non ha importanza se è angelica o no
dolcezza_5: si
dolcezza_5: illuminata
silvia_rossi: io non sarei capace di fare una vita che ha fatto lei io quante volte dovrò incarnarmi?
ariete1948: non è detto che dobbiamo fare i missionari per elevarci nello spirito
giancarlo-santi: la nostra crescita è infinita senza quei limiti terreni che viviamo
ariete1948: ognuno segue un percorso teresa di calcutta ha scelto il suo percorso
Giovanni: l'ha detto Einstein che la natura non fa salti
ariete1948: tutta la nostra vita da incarnati è come una metafora di livelli superiori
ariete1948: anche l'unione fisica di un uomo e una donna simboleggia l'unità tra spirito e materia
ariete1948: quando il due diventa l'uno si arriva ad uno stato di estasi sublime
ariete1948: intanto nessuno tra gli umani può santificare un altro umano
giancarlo-santi: un metro nell'infinito non è niente
dolcezza_5: per me è un'illuminata come gandhy, mater luter king,paolo 2, padre pio
silvia_rossi: certo
silvia_rossi: brava dolcezza
Giovanni: secondo me non serve chiedersi se uno è più evoluto di un altro, se madre teresa è a livello angelico o no, in ogni caso sono modelli per noi altissimi
ariete1948: anche un padre di famiglia o una madre di famiglia può essere illuminato
silvia_rossi: io sono senz'altro ancora al buio
Giovanni: e questo è quello che conta
dolcezza_5: bè abbiamo molto da imparare da loro
ariete1948: io imparo dalle mie esperienze
dolcezza_5: sono esempi di quello che potremmo essere noi
giancarlo-santi: l'azione imitativa non è una azione sincera
giancarlo-santi: quanti altri hanno vissuto in santità senza essere conosciuti?
evina-r: io avrei una domanda da fare sulla scelta della nostra morte: la fatalità non esiste, ma allora anche il suicidio o la morte per eutanasia possono essere una scelta dello spirito?
Giovanni: beh il suicidio è certo una scelta dello spirito
evina-r: e l'eutanasia non può esserlo?
Giovanni: non è una scelta del tutto consapevole delle conseguenze
evina-r: non capisco cosa può essere una scelta dello spirito e cosa no nel momento del trapasso
Giovanni: nell'eutanasia scelgono gli altri
evina-r: anche nell'omicidio scelgono gli altri
Fe_EspNet: Non possiamo santificare nessuno e neanche pensare di essere la salvezza di nessuno. Ogni uno é responsabile per la propria crescita o per la propria caduta.
Giovanni: appunto
Giovanni: ma infatti l'eutanasia è simile a un omicidio
giancarlo-santi: dio fa morire tutti allora!
Giovanni: anche se fatto per fini buoni, ma si sceglie per gli altri e non è giusto
Giovanni: ma l'hai scelto tu di nascere ora
ariete1948: col suicidio interrompi il percorso che devi fare
Giovanni: è come se uno si iscrive all'università col proposito di ritirarsi, chi lo fa? nessuno
ariete1948: quel percorso interrotto lo devi riprendere
Giovanni: e devi rifarlo daccapo
dolcezza_5: non credi che quando un corpo è divenuto un involucro, ma l'anima va via subito a cosa serve tenere in vita un involucro?
Giovanni: se lo spirito se ne va l'involucro non può rimanere in vita, appena lo spirito se ne va il corpo muore
Giovanni: non c'è corpo senza spirito
Giovanni: appena lo spirito si disincarna il corpo muore
giancarlo-santi: vi è programmazione cosciente ma vi è anche programmazione subcosciente, inconsapevole
Giovanni: finchè il corpo è in vita, lo spirito è ancora incarnato
dolcezza_5: pensi che eluana dopo 17 anni il suo spirito stesse con lei ?
ariete1948: certo dolcezza
Giovanni: certo
Giovanni: se no non sarebbe stata eluana, ma il corpo senza spirito di eluana? e quindi cosa sarebbe? un involucro materiale vuoto?
Giovanni: e che senso avrebbe intenerirsi per un corpo senza spirito? non potrebbe neanche soffrire un corpo senza spirito
dolcezza_5: io credo di no, quando dormiamo la nostra anima va via a unirsi altrove
Giovanni: e il corpo secondo te soffre senz'anima?
ariete1948: però resta legata con il cordone argenteo al corpo fisico
Giovanni: se lo spirito resta legato al corpo allora la persona è viva
Giovanni: anche se è altrove, ma se è legato col cordone allora è ancora incarnato
ariete1948: la morte del fisico avviene col taglio del cordone d'argento
Giovanni: e chi è il medico per sopprimere una vita?
giancarlo-santi: più libero è lo spirito e più conosce consciamente il proprio passato ed il proprio futuro
Giovanni: lo spirito quando decide che è giunto il momento di andarsene non c'è accanimento terapeutico che possa tenerlo in vita
ariete1948: giusto Giovanni
Giovanni: è lo spirito che decide di morire
Giovanni: appunto nel dubbio non possiamo uccidere
giancarlo-santi: la vita è la vita dello spirito, che non può morire
Giovanni: nel senso di interrompere l'esperienza dello spirito incarnato
Fe_EspNet: ... lo spirito non muori mai perché é eterno!!!!!!
giancarlo-santi: non è morto nessuno: ha cambiato stato
Giovanni: non si può obbligare qualcuno a vivere, ma solo interrompere forzatamente le esperienze degli spiriti incarnati, ed è sempre sbagliato.
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1463
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 405 volte
Religione: Spiritista

Re: Discussione Room Paltalk 25.03.2009

Messaggioda Giovanni » sabato 11 aprile 2009, 9:50

Giancarlo, che vuol dire "dio fa morire tutti allora" ?
Tutto ciò che esiste non è null'altro che una lezione
Libri spirituali gratuiti http://librispirituali.altervista.org
Avatar utente
Giovanni
Amministratore
 
Messaggi: 2140
Iscritto il: lunedì 16 febbraio 2009, 16:19
“Mi Piace” dati: 913 volte
“Mi Piace” ricevuti: 528 volte
Religione: Spiritualista

Re: Discussione Room Paltalk 25.03.2009

Messaggioda Fernanda » domenica 12 aprile 2009, 0:02

Ciao a tutti!!! Buona Pasqua!!!

... e parlando di Resurrezione, vi allego una parte interessante del "Vangelo secondo lo Spiritismo" che arrichisci la discussione che abbiamo fatto. Vi informo che il testo é lungo : book : ma molto interessante e per chi avrà voglia di leggerlo, in fondo pagina cé anche il link del nostro caro amico Giancarlo Santi, dove ci sono raccolti casi di bambini che raccontano di ricordare la loro precedente incarnazione, e che mostrano segni fisici di cicatrici e di ferite che appartengono ad una esistenza precedente. Vale conferire. A tutti voi : Thanks : Un abbraccio forte forte e... buona lettura!!! : Razz : : Thumbup :


Fernanda.
Allegati
Resurrezione e Reincarnazione.doc
(65.5 KiB) Scaricato 141 volte
“L’essere umano è in qualsiasi situazione,
quello che aspira,
l’irradiazione di quello che sente,
gli interessi che coltiva.”

Spirito Joanna de Ângelis
Psicografia Divaldo Pereira Franco
Avatar utente
Fernanda
Amministratore
 
Messaggi: 1463
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 16:08
“Mi Piace” dati: 0 volta
“Mi Piace” ricevuti: 405 volte
Religione: Spiritista


Torna a Discussioni e Studi della Room di Paltalk

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron