Due citazioni sulla sopravvivenza degli animali

La dottrina spiritica e i suoi autori

Due citazioni sulla sopravvivenza degli animali

Messaggioda Uranium » sabato 2 gennaio 2016, 20:03

"Sebbene non intenda certo smentire che a tutt'oggi le decisioni della Divina Provvidenza in merito alle creature senza parola ci siano del tutto oscure, vediamo tuttavia che le Scritture predicono per loro una gloriosa libertà, e sappiamo che la compassione dei Cieli, alla quale siamo affidati, abbraccerà anche loro"
(John Keble, 1792-1866, teologo e poeta inglese)


"Ecco il povero indiano, la cui mente incolta / vede Dio nelle nuvole, o lo ascolta nel vento. / L'orgogliosa scienza non spinse la sua anima / sul tragitto del sole o la via delle stelle, /
ma la schietta natura donò alla sua speranza / un più umile Cielo là dietro la collina. / Ed egli crede che nel suo Cielo sia / accolto il fido cane, per fargli compagnia"

(Alexander Pope, 1688-1744, poeta inglese)
Siate giusti più che buoni
Kempis

CORAZZATA POTËMKIN PRESENTE !

Il messaggio di Uranium piace a: 2
pierotto 52, Reminiscenza1
Avatar utente
Uranium
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 1551
Iscritto il: lunedì 14 luglio 2014, 21:20
Località: Modena
“Mi Piace” dati: 712 volte
“Mi Piace” ricevuti: 1327 volte
Religione: Spiritualista

Torna a Autori dello Spiritismo - Citazione d'Aiuto

Chat Room Vita Oltre la Vita
Commenta:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite